LA VIA LICIA

Lungo il leggendario itinerario escursionistico della costa della Turchia

LA VIA LICIA
Itinerari
Natura
Trekking

PRESENTAZIONE DEL VIAGGIO

Un trekking nella storia e nella natura, lungo oltre 500 km ma che può essere percorso, grazie a questo itinerario, nella sua parte più interessante, ricca di testimonianze del passato e di meraviglie della natura. Se siete amanti dei grandi trekking, al pari del Cammino di Santiago o dell’Inca Trail la Via Licia non può mancare dall’accogliere i vostri passi. 
Qualche dato su questo straordinario itinerario nel cuore della Turchia: la Via Licia (in turco: Likya Yolu) è un sentiero di lunga percorrenza nella Turchia sudoccidentale intorno alla costa dell'antica Licia. Lungo 520 km, si estende da Hisarönü (Ovacık), vicino a Fethiye, fino ad Aşağı Karaman, a circa 20 km da Antalya. È segnalato con le strisce bianche e rosse della classica convenzione dei sentieri. Venne ideata dalla britannica Kate Clow, e prende il nome dall'antica civiltà che un tempo governava la regione. Il sentiero, dopo essersi perso nella memoria, è stato infine aperto nel 1999, e da allora accoglie escursionisti da tutto il mondo desiderosi di percorrere, prima dell’arrivo del grande turismo, queste terre storiche di grande interesse. Villaggi fantasma, città antiche sommerse dalle acque, tombe scavate nella roccia che ricordano la mitica Petra in Giordania, spiagge che ogni anno si contendono la palma di più bella del Mediterraneo, e non solo, e poi ancora antichi villaggi, siti Unesco, la grande gastronomia turca e su tutto i sentieri, le vie che percorreremo in un viaggio senza tempo che non finisce mai di stupire.

IL NOSTRO VIAGGIO

COME: viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 14 partecipanti).

COSA FACCIAMO: trekking lungo la Via Licia; visite ai villaggi e ai monumenti incontrati lungo il cammino; escursioni verso spiagge, antichi monumenti, lungo sentieri panoramici e per scoprire siti Unesco meno noti.

Dettagli sulla scala di difficoltà sono riportati sul ns. catalogo, sul ns. sito o cliccando QUI

DOVE DORMIAMO: Sette notti in hotel 
Fethiye: Grand Atapark hotel o similare
Kas: Kayahan hotel o similare

PASTI INCLUSI: tutte le colazioni; tutte le cene tranne il primo giorno; tutti i pranzi tranne quelli del primo e ultimo giorno.
PASTI NON INCLUSI: i pranzi del primo e ultimo giorno e una cena il primo giorno; le bevande.

TRASPORTI LOCALI: minivan con autista.

COME SI RAGGIUNGE

Volo di linea con Turkish Airlines per Dalaman (non incluso).

Scheda dettagliata del viaggio

Programma

Giorno 1
Italia/Dalaman - Arrivo all'aeroporto di Dalaman e trasferimento a Fethiye

Incontro in aeroporto con la nostra guida e volo per la città di Dalaman, nel cuore della Turchia. Arrivo, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento a Fethiye.
Arrivo in hotel, cena libera e relax.
Trascorreremo la nostra prima notte in hotel a Fethiye.

Giorno 2
Da Kayakoy (Karmilassos) alla spiaggia di Oludeniz

Dopo la colazione trasferimento nella vicina Kayakoy, originariamente chiamata “Karmilassos”, descritta dall'UNESCO come un villaggio di pace e amicizia mondiale. Qui iniziamo la nostra prima escursione e saliamo fino alle rovine dell'antico villaggio greco abbandonato alla fine della prima guerra mondiale. Oggi questo luogo senza tempo, adagiato in una valle rigogliosa circondata da boschi e con alcuni vigneti nelle vicinanze, è conosciuto come una specie di città fantasma. Cammineremo per le sue strade deserte, lungo le sue case in pietra in rovina e ci prenderemo del tempo per visitare una delle sue ammirevoli chiese, godendoci l'aria di mistero e l'atmosfera surreale del villaggio.

Successivamente un sentiero nel bosco, con splendide viste panoramiche su limpide acque turchesi, ci conduce direttamente alla laguna di Oludeniz, una delle spiagge più fotografate del Mediterraneo. La meravigliosa laguna con la sua appartata baia sabbiosa è una riserva naturale nazionale, e la costruzione qui è severamente vietata. Famosa per le sue sfumature di turchese e acquamarina, Oludeniz è una spiaggia con bandiera blu spesso valutata tra le cinque migliori spiagge del mondo da viaggiatori e riviste turistiche.

Nel tardo pomeriggio, dopo aver trascorso un po' di tempo libero sulla spiaggia di Oludeniz, ritorniamo a Fethiye per la cena e il pernottamento.

Giorno 3
Da Ovacik a Faralya via Kozagac e Kirme

Dopo la colazione trasferimento al punto di partenza del sentiero vicino al villaggio di Ovacik. Dai piedi sud del monte Babadag (1.969 m) iniziamo la nostra escursione lungo il lato costiero e seguiamo un piccolo sentiero con una bellissima vista panoramica sulla baia blu intenso di Oludeniz. Il nostro trekking ci porta lungo accampamenti di pecore fino a piccoli e autentici villaggi dell'area mediterranea. Passiamo il piccolo villaggio di Kozagac e continuiamo la nostra passeggiata verso Kirme, poi da Kirme seguiamo dei sentieri fino a raggiungere Faralya.
Nel tardo pomeriggio ritorniamo a Fethiye per la cena e il pernottamento.

Giorno 4
Da Faralya a Kabak passando per il villaggio di Uzunyurt e la Valle delle Farfalle

Dopo la colazione trasferimento al villaggio di Faralya. Iniziamo la nostra escursione odierna vicino al villaggio di Faralya, dove entriamo in un piccolo sentiero che ci porta, dopo una breve salita, a una magnifica vista panoramica sulla Valle delle Farfalle, un grande canyon considerato uno dei luoghi più pittoreschi e sorprendenti lungo la costa licia. Continuiamo a camminare sui piccoli sentieri e godiamo dei bellissimi e diversi panorami della costa e delle baie circostanti. Nel pomeriggio raggiungeremo la spiaggia di Yuva e avremo tempo per il pranzo e per trascorrere del tempo in spiaggia. Successivamente continuiamo verso il villaggio di Kabak.

Nel tardo pomeriggio, dopo aver trascorso un po' di tempo libero sulla spiaggia di Kabak, ritorniamo a Fethiye per la cena e il pernottamento.

Giorno 5
Da Kabak al villaggio di Alinca e trasferimento a Gelemis passando per l'antica Xhantos

Dopo la colazione trasferimento al villaggio di Kabak, dove ci aspetta un'altra favolosa giornata di camminate nella natura. Un percorso ripido ci porta su antichi sentieri di pastori, lungo le pendici del Kabak e con viste spettacolari sui sette promontori, fino al villaggio di Alinca. Il pittoresco villaggio di Alinca si trova arroccato sopra scogliere a picco con viste meravigliose sul turchese e blu del Mar Mediterraneo sotto di noi.

Alla fine della passeggiata, trasferimento con minivan a Kas via Xhantos. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

Giorno 6
Da Saribelen a Gokceoren

Oggi ci rechiamo al villaggio di Saribelen dove iniziamo la nostra escursione davanti a una bella moschea verde. Dopo un breve tratto raggiungiamo un bellissimo sentiero sterrato con caratteristiche pietre bianche, che ci conduce verso i Monti Tekne Dagi. Dopo aver attraversato una valle verde continuiamo a camminare in un paesaggio da favola tra grandi rocce, grotte e nidi di uccelli nascosti.

Attraversiamo un secondo altopiano dove un sentiero ci porta fino ad un fantastico punto panoramico sul mare, dove ci prendiamo il tempo per goderci la vista sulle isole di Meis, Fener e Kilise. Successivamente scendiamo attraverso una valle fino a raggiungere un altro punto panoramico sul mare. Oltrepassiamo i resti di un antico villaggio romano e scendiamo lungo un sentiero roccioso e raggiungiamo il villaggio di Gokceoren, dove ci aspetta il nostro minivan.

Nel pomeriggio arriviamo a Kas, check-in in hotel, poi cena e pernottamento.

Giorno 7
Dal villaggio di Kilicli a Ucagiz passando per l'antica Aperlai

Dopo la colazione partiremo per il villaggio di Kilicli, dove iniziamo la nostra escursione giornaliera. Seguendo piccoli sentieri scenderemo fino al livello del mare per raggiungere l'antica città di Aperlai, una delle città parzialmente sommerse lungo la costa licia. Aperlai fu fondata tra la fine del IV e l'inizio del III secolo. Quando l'impero bizantino andò in pezzi e il potere politico cominciò a deteriorarsi, la sicurezza della costa venne meno e la città fu abbandonata a causa della minaccia delle incursioni dei pirati e dei corsari arabi.
Ci prendiamo del tempo per esplorare gli antichi resti prima di continuare a camminare ancora un po’ su un sentiero roccioso tra i boschi, fino a raggiungere la casa di Ramazan. Ramazan è un pescatore che vive qui da solo. Potremo prendere una tazza di tè con lui, se ci sarà, e goderci poi un po’ di tempo in spiaggia. Dopo la sosta si prosegue su sentieri in parte rocciosi e in part sabbiosi; oltrepassiamo ulivi secolari, vecchie case in pietra e un fresco laghetto finché non iniziamo a scendere molto dolcemente verso Ucagiz, con una fantastica vista sulla baia e sul villaggio costiero. Un ultimo tratto di sentiero roccioso ci porta al livello del mare, fino al villaggio costiero di Ucagiz, dove concludiamo la giornata con una tradizionale tazza di tè turco, noto come cay.

Rientro in hotel per la cena di fine viaggio e il pernottamento.

Giorno 8
Rientro in Italia

Dopo colazione, trasferimento in aeroporto a Dalaman (170km, circa 3 ore), saluti con il gruppo, volo di rientro per l’Italia e…arrivederci al prossimo viaggio!

SERVIZI INCLUSI, SUPPLEMENTO SINGOLA ED EVENTUALI SPESE EXTRA

QUOTE BASE IN CAMERA DOPPIA: matrimoniale o doppia condivisa, con altri partecipanti dello stesso sesso. Vedi anche note sulla scheda viaggio.

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: 390,00€ - Sempre su richiesta e a disponibilità limitata.

LA QUOTA COMPRENDE: sistemazione in hotel, in camere doppie con servizi privati; pensione completa tranne 2 pranzi, il primo e ultimo giorno, e una cena (il primo giorno); tutti i trasferimenti e i trasporti con mezzi privati verso le località indicate nell'itinerario; accompagnatore turistico nelle visite di città e durante i trekking, in lingua inglese; guida AIGAE Four Seasons dall'Italia per tutta la durata del viaggio, che farà anche da interprete.
    
LA QUOTA NON COMPRENDE: spese di apertura pratica (vedi sotto); voli A/R dall'Italia per Dalaman; due pranzi e una cena; le bevande; gli eventuali biglietti d'ingresso per siti storici e naturali; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".

SPESE DI APERTURA PRATICA: € 30,00 obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.

INFORMAZIONI GENERALI E ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO

NOTE: la quota è basata sulla sistemazione in doppia (sistemazione in camera singola su richiesta con supplemento). Per coloro che viaggiando da soli richiedono comunque la sistemazione con altro/a partecipante, sarà assegnata la camera doppia in condivisione. Qualora però, a ridosso della partenza, l’abbinamento non si fosse completato, si procederà all’assegnazione della camera singola con relativo supplemento.

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO E TUTELA PER ANNULLAMENTI CAUSA COVID. Non è inclusa nella quota, ma è possibile stipularla con un costo del 5% circa del totale dell’importo assicurato. Richiedi comunque il preventivo effettivo. L’assicurazione potrà essere stipulata esclusivamente al momento della prenotazione  del viaggio.

VALIDITA’ DELLE INFORMAZIONI: tutte le informazioni riportate su queste pagine sono indicative e sono un estratto di quelle riportate in modo esaustivo sulla Scheda Tecnica del viaggio, che costituisce la descrizione ufficiale del viaggio e alla quale si prega di fare esclusivo riferimento.

LA VOSTRA GUIDA

Fondatore di Four Seasons Natura e Cultura, esperto escursionista, fautore del turismo a piedi, dal 2002 al 2017 Presidente Nazionale dell'AIGAE, l'Associazione Italiana delle Guide Ambientali Escursionistiche. Guida professionista, conduce da molti anni viaggi escursionistici e trekking itineranti in diversi paesi del mondo e per diversi popoli del mondo! Appassionato di viaggi e innamorato della natura, Stefano si dedica inoltre con passione all'insegnamento di materie legate al turismo sostenibile e alla formazione di nuove guide. E' convinto assertore che la natura offra tante angolazioni diverse da cui poterla guardare, convinzione che porta avanti credendo fermamente nelle tecniche della Heritage Interpretation che non manca di applicare ad ogni sua attività. Il suo desiderio di conoscenza della Natura risale all'infanzia quando insieme al suo amico Giuseppe compiva audaci escursioni nel cuore dei Monti della Tolfa, con un'attrezzatura che oggi farebbe inorridire qualsiasi camminatore, ma che già a quell'età dimostrava il grande sogno di vivere la Natura! Da allora, dopo una lunga parentesi canadese, dove ha potuto affinare le tecniche di conduzione trasformando la sua passione in professione, ha compiuto diversi trekking impegnativi in numerosi paesi dei 5 (o 7) continenti e a oltre 30 anni di esperienza di conduzione, con migliaia di gruppi accompagnati, ama ancora mettersi in gioco e imparare nuove cose. Esperto di programmazione turistica, Stefano ha dedicato questi ultimi anni alla direzione e coordinazione delle varie attività di Four Seasons Natura e Cultura nonché alla realizzazione del suo grande sogno: portare i "compagni di trekking" alla scoperta di un modo di viaggiare diverso, più lento, consapevole e riflessivo, ma soprattutto nel totale rispetto dei ritmi umani e naturali!

Lingue: inglese, francese, spagnolo, portoghese

Competenze: natura, storia, archeologia, tradizioni ed enogastronomia, interpretazione ambientale.

Iscritto nel Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche n° LA012

Anni di esperienza: oltre 30

Stefano Spinetti
Stefano Spinetti

Ti potrebbero interessare anche...

VIETNAM

VIETNAM

14/09 - 29/09
a partire da € 2.480,00
LE CITTA’ ANDALUSE E IL CAMINITO DEL REY

LE CITTA’ ANDALUSE E IL CAMINITO DEL REY

30/11 - 08/12
a partire da € 1.550,00
FINLANDIA ESTATE

FINLANDIA ESTATE

19/07 - 28/07
a partire da € 1.260,00
FOUR SEASONS E WWF: MAJELLA EREMI E NATURA

FOUR SEASONS E WWF: MAJELLA EREMI E NATURA

24/07 - 28/07
a partire da € 530,00
Cerca il tuo viaggio