SUDAFRICA AGOSTO 2024

Avventure e safari fra Cape Town e Johannesburg, sulle orme di Mandela!

SUDAFRICA AGOSTO 2024
Avventura
Natura
Safari
Viaggi confermati

PRESENTAZIONE DEL VIAGGIO

La potenza della natura, il fascino della ricerca degli animali, le escursioni nei luoghi meno esplorati, la storia e la cultura di un Paese dipinta su scenari mozzafiato…il Sudafrica riprende lo spirito autentico dell’Africa più profonda e lo unisce alla cortesia ed alla qualità dell’ospitalità di un popolo in pieno sviluppo. Inizieremo il nostro viaggio da Cape Town, saliremo sulla Table Mountain per vedere il panorama della città, e ci sposteremo per escursioni giornaliere fino a raggiungere la “fine del mondo”, il Capo di Buona Speranza. Ci sposteremo poi sulla costa meridionale per dedicarci alla ricerca della balena franca australe e degli squali che nuotano in queste acque, dallo squalo bronzeo allo squalo bianco, altri “big” del Sudafrica da aggiungere ai tradizionali “Big5” della savana, per poi spostarci, dopo un breve volo verso Johannesburg, a nord nel Blyde River Canyon, in cui cammineremo circondati da foreste e cascate nascoste. Gran finale del viaggio dedicato agli animali della savana africana, con giornate di safari nel Kruger National Park, alla ricerca dei “Big 5” (elefante, leopardo, bufalo, rinoceronte e leone)  e di tutti gli altri abitanti del parco, dove divertimento e incontri inaspettati renderanno sempre più difficile il ritorno alla normalità. La crociera lungo il fiume Olifants, la visita ai villaggi locali e il relax nella nostra deliziosa guest house renderanno le giornate al Kruger davvero indimenticabili. Finale di tour obbligatorio a Johannesburg, per apprendere la storia del Sudafrica e camminare lungo le orme di Nelson Mandela e Desmond Tutu!

IL NOSTRO VIAGGIO

COME: Viaggio di gruppo con guida Four Seasons dall’Italia e guida locale parlante italiano, più l’autista (massimo 10 partecipanti)

COSA FACCIAMO: escursioni nei parchi e nelle riserve; trekking urbani a Città del Capo; camminate escursionistiche nei parchi e nel Blyde River Canyon; enogastronomia locale; safari nel Kruger National Park alla ricerca degli animali della savana africana; crociera sul fiume Olifants. 

Dettagli sulla scala di difficoltà sono riportati sul ns. catalogo, sul ns. sito o cliccando QUI

DOVE DORMIAMO: hotel quattro stelle a Cape Town; hotel storico a Hermanus; hotel luxury a Stellenbosh; guesthouse quattro stelle a Phalaborwa.

-    Cape Town: AHA Harbour Bridge o similare
-    Hermanus: The Windsor Hotel o similare
-    Stellenbosh: Protea Stellenbosh Hotel o similare
-    Phalaborwa: Kaia Tani Guest House o similare
-    Johannesburg: Garden Court Sandton o similare

PASTI INCLUSI: prima colazione a Cape Town, Hermanus, Sabie, Kaia Tani e Graskop; tutte le cene a Phalaborwa (bevande escluse) per cinque notti; i pranzi durante i safari al Kruger National Park (due pranzi), il pranzo durante la visita alla township e il pranzo durante la visita di Soweto a Johannesburg.
PASTI NON INCLUSI: le cene a Cape Town, Hermanus e Stellenbosh; una cena a Johannesburg. I pranzi al sacco durante le escursioni, tranne al Kruger, alla township e a Johannesburg (quattro pranzi).

TRASPORTI LOCALI: pulmino a noleggio per tutta la durata del viaggio, con autista. Volo interno da Città del Capo a Hoedspruit e da Hoedspruit a Johannesburg (non inclusi). Con South African Airways o con Kulula Airlines, costo totale per i 2 voli circa 390,00€ (tasse e bagaglio inclusi).

COME SI RAGGIUNGE

VOLO DI LINEA QATAR AIRWAYS DA ROMA E MILANO 
(andata su Cape Town e ritorno da Johannesburg) – Non incluso

Conferma immediata a tariffa garantita (fino ad esaurimento posti)

Per i dettagli operativi e i costi fare riferimento alla scheda allegata.

Scheda dettagliata del viaggio

Programma

Giorno 1
ITALIA – CITTA’ DEL CAPO (VIA JOHANNESBURG)

Incontro dei partecipanti in aeroporto, e partenza dall’Italia per Città del Capo via Doha con Qatar Airways, miglior compagnia al mondo negli ultimi quattro anni. Pasti e pernottamento in volo.

Giorno 2
CITTA’ DEL CAPO E WATERFRONT - Alla scoperta del Waterfront

Arrivo a Città del Capo, incontro con la guida locale e trasferimento nel nostro hotel, check-in nelle camere, relax e tempo a disposizione per una prima camminata nella spettacolare location del nostro hotel, nei pressi del Waterfront, di circa due ore.

Visiteremo il vecchio porto ormai divenuto una zona turistica ricca di sorprese, che ci divertiremo a esplorare a piedi, passeggiando tra i suoi affascinanti moli e i mercati di prodotti artigianali e gastronomici.

Cena in ristorante locale e pernottamento.

Giorno 3
TABLE MOUNTAIN E CENTRO DI CAPE TOWN - Il panorama dalla montagna delle meraviglie!

In mattinata, trasferimento alla base della Table Mountain, una delle meraviglie naturalistiche del mondo secondo l’UNESCO, dove saliremo verso quello che può essere considerato il panorama più spettacolare del Paese. Con la leggendaria funicolare panoramica e rotante saliremo sulla Table mountain circondati dalla vegetazione e soprattutto con una splendida vista sulla storia del Sudafrica, che si presenta come un quadro davanti ai nostri occhi: da Robben Island, prigione storica di Nelson Mandela, al Waterfront, dal centro di Città del Capo fino alle infinite spiagge del nord.

Arrivo in cima, dove potremo effettuare diversi percorsi nel fynbos, la vegetazione tipica del Sudafrica, per vedere i diversi panorami dai differenti punti di osservazione nei quattro lati. Momenti per il relax e pranzo, o sulla Table Mountain o una volta ridiscesi a Cape Town.

Nel pomeriggio, visiteremo il centro di Cape Town, ascoltando dalla nostra guida tutta la storia del Sudafrica, apprendendo come si viveva ai tempi dei boeri, degli inglesi, toccando con mano, mentre passeggiamo, i ricordi del periodo dell’Apartheid e ripercorrendo i luoghi e le gesta di Nelson Mandela, fino ad arrivare a Bo Kaap, il quartiere malese multietnico con case colorate, simbolo della liberazione coloniale dalla schiavitù.

Cena in ristorante locale e pernottamento.

Giorno 4
CAPO DI BUONA SPERANZA E BOULDERS BEACH - Pinguini e fari in diretta dalla fine del mondo!

In mattinata, partenza per il Capo di Buona Speranza per iniziare tre piccoli trekking che ci porteranno in tre differenti punti di osservazione. Iniziamo prima a camminare verso Cape Point, per arrivare al faro alto, per poi muoverci alle sue spalle fino a raggiungere il faro basso. Raggiungeremo poi con un sentiero in discesa la spiaggia di sabbia bianca che si trova tra la Punta del Capo ed il capo di Buona Speranza dove ci fermeremo per riposarci e per gustarci il nostro meritato pranzo. Per finire raggiungeremo sempre a piedi il leggendario Capo di Buona Speranza, dove ammireremo davanti a noi l’Antartide e il tratto di mare che ha reso famosi molti esploratori.

Nel pomeriggio proseguiremo alla volta di Boulders Beach, dove andremo a vedere la famosa colonia di pinguini africani. Attraverso brevi camminate su passerelle in legno potremo avvicinare questi simpatici animali e vederli nel loro ambiente naturale mentre mangiano, covano, giocano in acqua, compiono i gesti della loro vita quotidiana fino a …darsi dei veri e propri baci!

Ritorno a Cape Town nel tardo pomeriggio, poi cena e pernottamento.

Giorno 5
WEST COAST NATIONAL PARK - Alla ricerca degli steambok!

Escursione di un’intera giornata lungo la costa e poi in seguito nel magnifico parco costiero West Coast National Park, che raggiungeremo in un’oretta e mezza circa di macchina, dove ci aspettano struzzi, babbuini e zebre immersi nell’eccezionale Regno Floreale del Fijnbos, regione floristica endemica del Western Cape. Pranzo in corso di escursione.

Dedicheremo poi il pomeriggio al birdwatching, e attraverso un’originale passeggiata a piedi su passerelle in legno raggiungeremo un punto di osservazione sulla laguna per ammirare una molteplicità di uccelli e in particolare i trampolieri, e soprattutto i fenicotteri rosa (minori) che si apriranno davanti ai nostri occhi in tutta la loro eleganza!

Affronteremo poi un trekking breve ma molto suggestivo per raggiungere le dune in mezzo alla vegetazione. Come un miraggio, alla fine del percorso si aprirà davanti a noi un paesaggio che sembra uscito direttamente dalla luna, e ci domanderemo come in mezzo alla savana si possano trovare dune modello…deserto del Sahara!

Dopo aver esplorato le dune, nella speranza di avvistare un passaggio dei mitici steambok, simbolo della squadra di rugby del Sudafrica, ritorneremo a Cape Town nel tardo pomeriggio per la cena e il pernottamento.

Giorno 6
TRASFERIMENTO A HERMANUS E PANTHERA AFRICA - Nel santuario dei felini

In mattinata, dopo colazione, lasciamo Cape Town per dirigerci verso la costa meridionale del Paese. Guidando lungo la Cape Whale Coast, ci affacceremo sulle incantevoli baie del Western Cape, iniziando di fatto la nostra ricerca in Sudafrica delle...balene! Gli avvistamenti lungo questa route non sono difatti rari.

Arriviamo quindi ad Hermanus, bellissima ed elegante cittadina sull’oceano, considerata la patria mondiale delle balene franche australi.

Qui, dopo pranzo, ci spostiamo a Stanford, a poca distanza nell’entroterra, dove visiteremo Panthera Africa, un Santuario dei Felini di importanza mondiale e dove, attraverso una visita guidata, scopriremo i segreti degli animali più emblematici d’Africa.
Il santuario ha il compito di dare una casa ai felini salvati da circhi, case private e situazioni di cattività, donando loro una nuova prospettiva di vita. Essendo una visita soggetta all’apertura del centro, non è inclusa nella quota.

Trasferimento in hotel, cena in ristorante adiacente e pernottamento.

Giorno 7
SHARK CAGE, CAVE PATH E VISITA DI HERMANUS - Fra squali e sentieri di costa

Oggi ci potremo dedicare a due attività differenti: chi vorrà potrà partire alla ricerca degli squali nella grande baia di fronte a Gansbaai, che potrà vedere sia dalla barca, fotografando tutte le attività dello squalo, dalla caccia ai movimenti dentro e fuori dall’acqua, oppure direttamente dalla gabbia immergendosi in apnea senza bisogno di bombole o brevetti da sub, solamente prendendo aria dai polmoni e rimanendo in apnea lo stretto necessario per veder passare l’enorme predatore.

In alternativa, chi non fosse interessato agli squali potrà percorrere con la nostra guida il Cave Path, un semplice ma davvero gratificante sentiero di costa, con la faccia proiettata al mare per vedere qualche “coda” o qualche “sbuffo” di balena sotto di noi, sentiero che termina in una grotta affacciata su una splendida spiaggia, dove con il bel tempo potremo anche farci il bagno!

Ritorno in hotel nel pomeriggio, e tempo per la visita di Hermanus. La capitale mondiale delle balene è davvero caratteristica, si può passeggiare lungo la costa ammirando da un lato il mare, sempre con un occhio vigile per la possibile presenza di balene, e dall’altro le casette vittoriane che si susseguono in un’atmosfera davvero da sogno.

Cena in uno dei tanti ristoranti della cittadina, poi pernottamento

Giorno 8
WHALE WATCHING E TRASFERIMENTO A STELLENBOSH - Dalle balene alla Wine Route

Dopo colazione, ci recheremo verso il porto di Hermanus per iniziare la nostra avventura in barca alla ricerca delle balene. Verremo prima introdotti alle abitudini della balena franca australe per poi dedicarci a ricercarle nel loro ambiente naturale.

Con la nostra barca cercheremo di avvistare le balene che al momento sono presenti nella baia per dedicarsi alla riproduzione e per far nascere i loro cuccioli in un ambiente tranquillo. Una volta avvistate le balene, ci prenderemo tutto il tempo necessario per osservarle mentre si spostano, saltano, si immergono e riemergono e…ci salutano con le loro pinne pettorali!


Nel pomeriggio, partenza per Stellenbosh, lungo la Wine Route, deliziosa cittadina vittoriana e luogo ideale per prendere l’aereo la mattina successiva.

Cena in uno dei tanti ristoranti della cittadina, poi pernottamento

Giorno 9
VOLO CAPE TOWN/HOEDSPRUIT E TRASFERIMENTO A PHALABORWA - Rotta verso nord

Dopo colazione, prenderemo il volo per Hoedspruit. Incontro con i nostri nuovi autisti e trasferimento a Phalaborwa.

Il paesaggio cambia notevolmente rispetto alla parte sud del Sudafrica, e improvvisamente attraverseremo scenari molto diversi fra loro, passando dalla costa alla savana, e attraversando villaggi dove il tempo sembra essersi fermato.

Arrivo a Kaia Tani nel pomeriggio, sistemazione nella nostra guest house, poi cena e pernottamento.

Giorno 10
KRUGER NATIONAL PARK - Safari, un’avventura continua!

Giornata interamente dedicata al safari. Il Kruger contiene una quantità di animali impressionante, fra cui i “Big 5” (i cinque grandi animali che anticamente ogni cacciatore cercava di trovare), ovvero leone, elefante, rinoceronte, bufalo e leopardo, e un numero di specie davvero infinite da enumerare, dalle giraffe alle iene, dalle zebre agli ippopotami, dagli impala alle aquile.

In una lunghissima giornata di safari avremo modo di osservare gli animali al risveglio e dopo la caccia della notte, e nel pomeriggio per ammirare i grandi erbivori e tutti gli altri animali che placidamente sono intenti nelle loro attività quotidiane.

Rientro alla guest house nel pomeriggio per relax, cena e pernottamento.

Giorno 11
BLYDE RIVER CANYON NATURAL RESERVE - La natura ai massimi livelli

Escursione di un’intera giornata al Blyde River Canyon. Oggi ci attende una delle giornate più intense del nostro tour, in quanto avremo la possibilità di percorrere un intero parco attraversandolo in buona parte della sua estensione e soffermandoci in tanti punti differenti durate la nostra giornata.

Di volta in volta sceglieremo i punti migliori su cui affacciarci, dalla Graskop Gorge Three Rondavels, prima di dirigerci fra gli scenari spettacolari della “Panorama Road”. Pranzo in corso di escursione.

Nel pomeriggio ci aggireremo tra le formazioni rocciose levigate dalle acque del fiume, con i “Bourke’s Potholes” e successivamente ammireremo una delle cascate più alte del Sudafrica, la Lisbon Fall. Fra canyon, fiumi e percorsi spettacolari trascorreremo una giornata a contatto con la natura.

Rientro alla guest house nel pomeriggio per relax, cena e pernottamento.

Giorno 12
VISITA ALLA TOWNSHIP E CROCIERA SUL FIUME OLIFANTS - Incontri culturali, poi coccodrilli e ippopotami

Oggi ci attende una giornata ancora differente dalle precedenti. Dopo colazione, infatti, andremo a visitare una township, un’esperienza davvero importante perché ci permetterà di toccare con mano la vita, non sempre semplice, all’interno di questi agglomerati di costruzioni di vario tipo dove la gente vive, e sopravvive, aggrappandosi alla vita con tutta la forza che possiede, un esempio importante che certamente toccherà delle corde profonde al nostro interno.

Alla fine del percorso, si giunge in una scuola che sosteniamo personalmente anche con l’aiuto di alcuni nostri generosi ospiti. Si ha la possibilità di interagire con gli alunni. Nel periodo in cui l’istituto è chiuso per vacanze, l’escursione subirà una variazione mantenendo l’obiettivo della visita.
Pranzo tipico incluso.

Nel pomeriggio, ci attende un’altra attività molto interessante, ovvero la crociera che si effettua con un battello a fondo piatto lungo il fiume Olifants. Nel corso dell’escursione si potranno avvistare, oltre agli immancabili coccodrilli, anche gli altri animali che si avvicinano al fiume a bere: comuni sono i branchi di elefanti, mandrie di bufali, giraffe, kudu e impala. Se saremo particolarmente fortunati, potremo avvistare anche leoni e leopardi che si avvicinano per bere prima della sessione di caccia notturna!

Rientro alla guest house nel pomeriggio per relax, cena e pernottamento.

Giorno 13
KRUGER NATIONAL PARK - Alla ricerca dei Big 5!

Altra intera giornata interamente dedicata al safari. Saremo immersi nella savana, andando alla scoperta dei segreti della fauna e della flora del parco.

In una lunga giornata di safari gli incontro possono essere davvero sorprendenti. Lungo il corso di un fiume potremo imbatterci nei coccodrilli e negli ippopotami, attraversando le grandi pianure ammireremo i grandi erbivori, elefanti, zebre, gnu, kudu, gazzelle, antilopi di ogni tipo, giraffe, e tanti altri animali, molto facili da trovare. All’ombra di una grande acacia potremo ammirare i branchi di leoni, o un grande leone maschio solitario, mentre sopra un termitaio con un po’ di fortuna potremo fotografare il ghepardo, la stessa fortuna che ci servirà, insieme ad una buona vista, per scorgere, sul ramo di un albero, un leopardo, magari intento a nascondere la sua ultima preda. Un safari è davvero una scoperta continua, e questo lo rende così affascinante!

Rientro alla guest house nel pomeriggio per relax, cena e pernottamento.

Giorno 14
TRASFERIMENTO A JOHANNESBURG - Primo approccio con la grande metropoli

Dopo colazione, ci trasferiremo all’aeroporto di Hoedspruit per prendere il volo che ci porterà a Johannesburg.
Arrivo nell’immensa città sudafricana, trasferimento in hotel, check in e relax.

Pomeriggio a disposizione per attività libere, che potremo utilizzare per attività personali, shopping o semplicemente per un po’ di riposo dopo le sveglie mattutine del safari. La posizione del nostro hotel ci consente in soli due minuti a piedi di arrivare a Mandela Square, per una prima passeggiata esplorativa della città insieme al nostro accompagnatore.

Cena in ristorante locale e pernottamento.

Giorno 15
PRETORIA/JOHANNESBURG - Visita di Pretoria, poi Johannesburg

Dopo la colazione, visita di mezza giornata della città di Pretoria. Pretoria è conosciuta anche come la “Città di Jacaranda” per le bellissime jacaranda in fiore in primavera che riempiono le strade della città. Visita alla piazza della Chiesa nel centro di Pretoria, dove fu fondata la città con la sua prima chiesa, agli imponenti Union Buildings progettati da Sir Herbert Baker, la casa di Paul Kruger House e il monumento Voortrekker, per un tour completo di una delle tre capitali del Sudafrica.

Nel pomeriggio, tempo libero da impiegare in differenti modi: per acquisti, in vista dell’imminente rientro in Italia, per l’approfondimento dei musei o delle attrazioni che non visiteremo nella giornata successiva di visita di Soweto, oppure per una passeggiata per le vie del centro.

Cena in ristorante locale e pernottamento.

Giorno 16
JOHANNESBURG/ITALIA - Soweto e il Museo dell’Apartheid

Dopo colazione, check out e partenza per Soweto. Mentre ci rechiamo a Soweto, passeremo davanti al National Football Stadium City, che ha ospitato le cerimonie di apertura e chiusura dei Mondiali di calcio del 2010, prima di arrivare a lambire quella che fu la casa di Nelson Mandela e la residenza dell'arcivescovo Desmond Tutu.

Arrivati a Soweto, apprenderemo di più sulle township e sulla loro storia, inclusi episodi drammatici come la rivolta di Soweto del 16 giugno 1976. In quel tragico giorno un ragazzino innocente perse la vita dando il via ad una vera e propria rivolta. Non potrà mancare una visita alla Casa di Mandela di Soweto e al più grande ospedale del mondo: il policlinico Chris Hani Baragwanath Hospital.

Nel primo pomeriggio visiteremo il famoso Museo dell'Apartheid, per scoprire la storia e la lotta del Sudafrica durante quel periodo buio, prima di un giro per la città, dall'imponente Hillbrow Tower, con i suoi 269 metri di altezza, al Constitution Hill Human Rights Precinct, ex prigione e oggi sede delle Corte costituzionale del Sudafrica. Qui sono stati rinchiusi attivisti politici come Nelson Mandela e Mahatma Gandhi.

A metà pomeriggio trasferimento in aeroporto. Disbrigo delle formalità doganali e partenza per l’Italia.

Giorno 17
ARRIVO IN ITALIA - Si torna!

Arrivo in Italia, saluti di rito e...arrivederci al prossimo viaggio!

SERVIZI INCLUSI, SUPPLEMENTO SINGOLA ED EVENTUALI SPESE EXTRA

QUOTE BASE IN CAMERA DOPPIA: matrimoniale o doppia condivisa, con altri partecipanti dello stesso sesso. Vedi anche note sulla scheda viaggio.

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: 270,00€ - Sempre su richiesta e a disponibilità limitata.

LA QUOTA COMPRENDE: sistemazione in hotel quattro stelle a Cape Town, hotel storico a Hermanus, hotel luxury a Stellenbosh e guesthouse quattro stelle a Phalaborwa, accanto al Kruger, in camere doppie con servizi privati e prima colazione; le cene al Kaia Tani (bevande escluse, cinque cene); quattro pranzi, al Kruger, nella township e a Johannesburg; tutti i safari nel Parco Kruger, con guide locali e jeep aperte; tutti i trasferimenti con autista inclusi nell'itinerario; guida ambientale escursionistica Four Seasons al seguito per tutta la durata del viaggio; guida locale parlante italiano a Cape Town, Hermanus e Stellenbosh; guide locali parlanti italiano a Phalaborwa e durante i safari; tutte le attività incluse nell'itinerario; l’escursione in barca per vedere le balene a Hermanus***; l’uscita per vedere gli squali a Gansbaai*; tutte le fee di ingresso al Parco Kruger e al Blyde River Canyon; tutti gli ingressi e le fee dei parchi al Kruger, al Blyde River Canyon e a Soweto/Pretoria; la crociera sul fiume Olifants.

***qualora le condizioni meteo non permettessero l’effettuazione delle uscite in barca per vedere le balene e gli squali, i relativi importi verranno restituiti al partecipante. Se un iscritto decide di non aderire alle uscite in oggetto, è sufficiente comunicarcelo prima della partenza del viaggio per scorporare il relativo importo dalla sua quota di partecipazione (per gli squali, 90,00€; per le balene, 40,00€).

LA QUOTA NON COMPRENDE: spese di apertura pratica (vedi sotto); voli a/r dall'Italia e tasse aeroportuali (vedi sopra “Come si raggiunge”, con blocco voli Four Seasons a prezzo bloccato e garantito); voli interni Cape Town - Hoedspruit e Hoedspruit - Johannesburg; le cene a Cape Town, Hermanus, Stellenbosh e Johannesburg; i pranzi al sacco o in ristoranti locali durante le escursioni tranne quattro pranzi; gli ingressi alle attrazioni*** a Cape Town e al centro di recupero Panthera Africa; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".

***SPECIFICA DEGLI INGRESSI NON INCLUSI: € 80,00 circa
non sono inclusi gli ingressi alle attività previste a Cape Town e al Panthera Africa nei pressi di Hermanus. Nei giorni a Cape Town, gli ingressi non inclusi sono per i pinguini a Boulders, i musei al centro di Cape Town, la funicolare per la Table Mountain, l’ingresso al Capo di buona Speranza e al Cape Point National Park, l’ingresso al West Coast National Park. 

SPESE DI APERTURA PRATICA: € 40,00 obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.

INFORMAZIONI GENERALI E ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO

NOTE: la quota è basata sulla sistemazione in doppia (sistemazione in camera singola su richiesta con supplemento). Per coloro che viaggiando da soli, richiedono comunque la sistemazione con altro/a partecipante, sarà assegnata la camera doppia in condivisione. Qualora però, a ridosso della partenza, l’abbinamento non si fosse completato, si procederà all’assegnazione della camera singola con relativo supplemento.

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO E TUTELA PER ANNULLAMENTI CAUSA COVID. Non è inclusa nella quota, ma è possibile stipularla con un costo del 5% circa del totale dell’importo assicurato. Richiedi comunque il preventivo effettivo. L’assicurazione potrà essere stipulata esclusivamente al momento della prenotazione  del viaggio.                                                                         

VALIDITA’ DELLE INFORMAZIONI: tutte le informazioni riportate su queste pagine sono indicative e sono un estratto di quelle riportate in modo esaustivo sulla Scheda Tecnica del viaggio, che costituisce la descrizione ufficiale del viaggio e alla quale si prega di fare esclusivo riferimento.

LA VOSTRA GUIDA

Accompagnatore Turistico internazionale e Guida AIGAE, specializzato nelle destinazioni medio e lungo raggio. Ha vissuto in Spagna (a Siviglia, dove ha appreso i segreti del flamenco e della manzanilla) e in Sud America (a Montevideo, dove ha imparato ad apprezzare i piaceri di un frigorifero pieno di cose da mangiare...), oltre a lunghi periodi trascorsi viaggiando in varie parti del mondo (all'Isola di Pasqua hanno scolpito un Moai che gli assomiglia). La natura e gli animali accompagnano da sempre le sue scelte nelle destinazioni da proporre e accompagnare, e spesso sente forte il richiamo dell'Africa (quando diventa troppo forte i vicini si lamentano ed è costretto a partire subito per il continente nero...).

Autore del romanzo "Il Viaggiatore Stonato", edito da Porto Seguro, pubblicato a febbraio 2022, già arrivato alla seconda ristampa.

Per leggere una delle interviste sul libro di Andrea "Il Viaggiatore Stonato" clicca QUI

Lingue: Spagnolo, Inglese, Portoghese

Competenze: gli aspetti naturalistici, storici e antropologici dei Paesi visitati.

Iscritto nel Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche n° LA287

Anni di esperienza: 23

Andrea Giorgi
Andrea Giorgi

Ti potrebbero interessare anche...

MAURITIUS

MAURITIUS

19/09 - 29/09 e altre date
a partire da € 2.300,00
PARCO DEL CILENTO

PARCO DEL CILENTO

17/09 - 22/09
a partire da € 1.140,00
MADEIRA E PORTO SANTO

MADEIRA E PORTO SANTO

26/07 - 04/08
a partire da € 2.120,00
FOUR SEASONS E WWF: PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

FOUR SEASONS E WWF: PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

24/09 - 29/09
a partire da € 690,00
Cerca il tuo viaggio