VAL D’ORCIA E LE CRETE SENESI

Tra dolci colline, enogastronomia e borghi medievali

VAL D’ORCIA E LE CRETE SENESI
Cultura
Natura
Trekking

PRESENTAZIONE DEL VIAGGIO

Nel 2004 la Val d’Orcia, a sud di Siena, è stata inserita nella World Heritage List per il suo suggestivo paesaggio, risultato di un perfetto connubio tra le caratteristiche naturali dell’area e l’attività delle popolazioni che nei secoli vi hanno abitato. Il nostro itinerario si snoderà tra natura, cultura ed enogastronomia alla scoperta di paesaggi rurali incorniciati da alti cipressi, sinuose colline incise da profondi valloni, borghi medievali noti in tutto il mondo per l’unicità non solo delle bellezze storico-artistiche ma anche per l’elevata qualità dei prodotti enogastronomici. Avremo modo di gustare il famoso Brunello di Montalcino, di visitare Pienza, uno dei primi esempi di urbanistica ideale del Rinascimento, passando per gli straordinari bassorilievi in pietra della Collegiata romanica di San Quirico d’Orcia. Dedicheremo una giornata ad una lunga escursione nell’ambiente delle crete, per ammirarne i colori, differenti in base alle stagioni, e percorrere un piccolo tratto della Via Francigena; rimarremo estasiati dalla bellezza dell’Abbazia di Sant’Antimo, mirabile esempio delle influenze nord-europee sullo stile romanico locale, e della sontuosità del complesso monastico di Monte Oliveto Maggiore.

IL NOSTRO VIAGGIO

COME: Viaggio di gruppo con guida Four Seasons Natura e Cultura (minimo 6 e massimo 15 partecipanti)

COSA FACCIAMO: Escursioni a piedi; visite culturali ai borghi medievali, all’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore, escursioni a piedi, enogastronomia.
Dettagli sulla scala di difficoltà sono riportati sul ns. catalogo, sul ns. sito o cliccando QUI

DOVE DORMIAMO: Hotel a Buonconvento

PASTI INCLUSI: Tutte le prime colazioni e due cene in hotel (bevande escluse)

PASTI NON INCLUSI: I pranzi e una cena; le bevande

TRASPORTI LOCALI: 

Mezzi privati 
Minivan/auto a noleggio**

**Per i dettagli e i costi dei trasferimenti locali, per coloro che arrivano in treno, fare riferimento alla scheda dettagliata allegata.

COME SI RAGGIUNGE

•TRENO: arrivo alla stazione FS Chiusi-Chianciano Terme


•AUTO: Autostrada del Sole (A1) tratto Roma-Firenze uscita n°29 Chiusi-Chianciano Terme, seguire per Montepulciano, Buonconvento

Per luogo ed orari di inizio e fine viaggio, fare riferimento alla scheda dettagliata allegata.

SCHEDA VIAGGIO DETTAGLIATA

Programma

Giorno 1
BUONCONVENTO

Ritrovo dei partecipanti direttamente in hotel subito dopo pranzo
Nel pomeriggio trasferimento al convento di Monte Oliveto Maggiore e visita del complesso monastico. Breve passeggiata fino a Chiusure e rientro in hotel per cena.
Buonconvento è un paesino molto grazioso nelle Crete Senesi con un piccolo ma affascinante centro storico, dove si trova la chiesa, il palazzo comunale e due musei. Buonconvento è ancora tutt'oggi circondato dalle mura costruite a partire dal 1371. Le mura offrivano la protezione necessaria, visto che Buonconvento come il nome suggerisce, era buon posizionato per il commercio. Dopo diverse invasioni, le mura vennero costruite con 9 torri d'avvistamento (delle quali ancora oggi ne sono rimaste 7) con solo due porte di legno massiccio per entrare in paese: Porta Senese al nord verso Siena, e Porta Romana al sud, distrutta nel 1944 dai tedeschi in ritirata.

Giorno 2
SAN QUIRICO D’ORCIA/PIENZA

Lo splendido paesaggio della Val d’Orcia venne descritto come un “mare di creta” da molti pellegrini che nel corso del Medioevo percorrevano la via Francigena, la strada che dall’Europa centrale conduceva a Roma attraversando longitudinalmente la Valle. L’itinerario odierno avrà inizio da San Quirico e ci darà modo di ammirare gli splendidi paesaggi che hanno reso famosa questa zona in tutto il mondo, con i cipressi, le aree coltivate alternate a piccoli boschi e le crete come sfondo indimenticabile della nostra passeggiata. Nel pomeriggio faremo una sosta presso il piccolo centro termale di Bagno Vignoni, conosciuto già in epoca romana e organizzato intorno ad un’antica e pittoresca vasca termale fatta costruire dai Medici.

Giorno 3
LUNGO LA VIA FRANCIGENA – SAN QUIRICO/BAGNO VIGNONI

Lo splendido paesaggio della Val d’Orcia venne descritto come un “mare di creta” da molti pellegrini che nel corso del Medioevo percorrevano la via Francigena, la strada che dall’Europa centrale conduceva a Roma attraversando longitudinalmente la Valle. L’itinerario odierno avrà inizio da San Quirico e ci darà modo di ammirare gli splendidi paesaggi che hanno reso famosa questa zona in tutto il mondo, con i cipressi, le aree coltivate alternate a piccoli boschi e le crete come sfondo indimenticabile della nostra passeggiata. Nel pomeriggio faremo una sosta presso il piccolo centro termale di Bagno Vignoni, conosciuto già in epoca romana e organizzato intorno ad un’antica e pittoresca vasca termale fatta costruire dai Medici.

Giorno 4
ABBAZIA SANT’ANTIMO

Ultimo giorno dedicato alla visita della sorprendente Abbazia di Sant’Antimo, uno dei più suggestivi esempi di architettura romanica, con richiamo ai modelli lombardi e francesi. Secondo la tradizione venne fondata nel 781 da Carlo Magno, di ritorno da Roma dopo aver ricevuto dal Papa le reliquie di Sant’Antimo e di San Sebastiano, in risposta ad una grazia ricevuta: l’imperatore e le sue truppe, infatti, sarebbero stati risparmiati dalla peste che imperversava nell’area.
Pranzo con degustazione di Brunello di Montalcino presso Agriturismo Borgo Villa a Tolli (non incluso, circa 25€).
Nel primo pomeriggio rientro verso i luoghi di provenienza.

SERVIZI INCLUSI, SUPPLEMENTO SINGOLA ED EVENTUALI SPESE EXTRA

QUOTE BASE IN CAMERA DOPPIA: matrimoniale o doppia condivisa, con altri partecipanti dello stesso sesso. Vedi anche note sulla scheda viaggio.

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: €80,00 (su richiesta e a disponibilità limitata).

LA QUOTA COMPRENDE: pernottamento in hotel, in camere doppie con servizi privati; la prima colazione; due cene in hotel (bevande escluse); assistenza di Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata del soggiorno; le tasse di soggiorno; ingresso Abbazia Monte Oliveto Maggiore.

LA QUOTA NON COMPRENDE: spese di apertura pratica; forfait trasporti (€100,00 da versare al momento della prenotazione); trasferimenti e trasporti locali; i pasti non espressamente inclusi e le bevande; le entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".

SPESE DI APERTURA PRATICA: €20,00 obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.

 

INFORMAZIONI GENERALI E ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO

NOTE: la quota è basata sulla sistemazione in doppia (sistemazione in camera singola su richiesta con supplemento).
Per coloro che viaggiando da soli richiedono comunque la sistemazione con altro/a partecipante, sarà assegnata la camera doppia in condivisione. Qualora però, a ridosso della partenza, l’abbinamento non si fosse completato, si procederà all’assegnazione della camera singola con relativo supplemento.

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO, CONDIZIONI E GARANZIE PER ANNULLAMENTI . Facoltativa, non inclusa nella quota, ma è possibile stipularla con un costo del 5% del totale dell’importo assicurato. Richiedi comunque il preventivo effettivo. L’assicurazione potrà essere stipulata esclusivamente al momento della prenotazione del viaggio. Richiedici l'opuscolo informativo completo o clicca qui

VALIDITA’ DELLE INFORMAZIONI: tutte le informazioni riportate su queste pagine sono indicative e sono un estratto di quelle riportate in modo esaustivo sulla Scheda Tecnica del viaggio, che costituisce la descrizione ufficiale del viaggio e alla quale si prega di fare esclusivo riferimento.

LA VOSTRA GUIDA

Guida Ambientale Escursionistica e fotografo di professione, ha lavorato per anni con diverse testate giornalistiche, ma il richiamo della natura lo ha portato a lasciare quel mondo per affacciarsi a quella che è la sua vera passione. Da dieci anni ormai segue con grande successo i campi WWF nel Parco Nazionale del Gran Paradiso: accompagnando i ragazzi alla scoperta di luoghi meravigliosi ed incontaminati, insegna loro le basi della fotografia naturalistica, con particolare attenzione nei confronti dell'aspetto etico e divulgativo di questa disciplina. Negli anni ha approfondito la conoscenza del territorio appenninico della Liguria, terra dove vive e lavora. Ora ha deciso di occuparsi anche dei "grandi", proponendo viaggi alla scoperta dei luoghi a lui piu' cari e meglio conosciuti.

Competenze: Fotografia Naturalistica.

Iscritto nel Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche al numero LI217

Anni di esperienza: 15

Manuel Zucchini
Manuel Zucchini

Ti potrebbero interessare anche...

TRANSILVANIA

TRANSILVANIA

10/08 - 17/08
a partire da € 1.440,00
CROAZIA

CROAZIA

06/10 - 13/10 e altre date
a partire da € 1.440,00
Cerca il tuo viaggio