Non solo spiagge: alla scoperta delle Seychelles più selvagge

31.05.2023

Granito, sabbia bianca e mare cristallino: spiagge da sogno raggiungibili con escursioni giornaliere a piedi

Non solo spiagge: alla scoperta delle Seychelles più selvagge

ARTICOLO TRATTO DAL SITO "GREEN ME" DEL 09/05/2023

 

Le Seychelles sono un paradiso per gli amanti delle spiagge di sabbia bianca e palme ondeggianti, che contraddistinguono le sue calette da opuscolo turistico. Ma queste isole, sicuramente tra le più belle del mondo, sono molto di più di tutto questo.

Se stai cercando non solo minuscole insenature nascoste ed enormi lunghe distese di sabbia, qui troverai anche un’assoluta varietà di mondo naturale incontaminato.

Questo arcipelago di isole idilliache, alcune incorniciate da affioramenti granitici, altre da magnifici giardini di corallo, offre un’incredibile varietà di vita marina, dai coloratissimi pesci pagliaccio ai magnifici e innocui squali balena, e di fauna selvatica sulla terraferma.

Potresti avvistare tartarughe che nidificano su coste remote o tantissime specie di uccelli variopinti tra il lussureggiante fogliame della giungla, come spiega il sito dell’ente del turismo delle Seychelles.

Sapevi, per esempio, che la storia delle pratiche erboristiche delle isole si intreccia con la cultura creola e viene tramandata di generazione in generazione? O che sulle isole di Praslin e Curieuse si trova il seme più grande del mondo? Si chiama coco de mer, ha una forma decisamente sensuale e può pesare fino a 18kg.

Insomma, anche se sono famose per le loro spiagge che attirano migliaia di viaggiatori sulle sue 115 isole, le Seychelles sono anche natura, cultura, avventura e trekking spettacolari.

Vediamo alcuni dei percorsi sorprendenti e ancora poco conosciuti che sono pronti a stupirci, grazie al tour operator Four Seasons Natura e Cultura.

 

Indice

Trekking Mare Aux Cochons e Casse Dent; Cascata di Port Glaud
Copolia Trail, il trekking delle piscine naturali, Anse Takamaka
Attraversamento dell’Isola da Grand Anse ad Anse Volbert
L’Isola di CurieuseTrekking da Anse Lazio ad Anse Georgette

 

Trekking Mare Aux Cochons e Casse Dent; Cascata di Port Glaud
Un sentiero straordinario a Mahè, nel cuore della foresta fra piante endemiche e giardini naturali che sembrano usciti direttamente dal film “Avatar”. Partendo dalla costa est si attraversa tutta l’isola fino a raggiungere uno stagno dentro la vegetazione, fra antichi ponti in pietra dei primi missionari, cascate, piscine naturali e tante piante tropicali. Qui ci sono antiche distillerie nascoste tra i monti, scorci che sembrano usciti da un ambiente giurassico e panorami mozzafiato sul mare. Gran finale del sentiero con un tuffo rigenerante nelle cascate di Port Glaud.

Copolia Trail, il trekking delle piscine naturali, Anse Takamaka
A Mahé si può scegliere anche un altro trekking scenografico, nel Morne Seychellois National Park, il Copolia Trail, circondati dalle palme, attraversando la foresta tropicale in un percorso ombreggiato. Il pomeriggio ci si può spostare ad Anse Takamaka per intraprendere un piccolo trekking di costa che porta a bagnarsi in una fantastica piscina naturale a picco sul mare.

Attraversamento dell’Isola da Grand Anse ad Anse Volbert
A Praslin, la seconda isola in ordine di grandezza dell’arcipelago, si può partire a piedi per un trekking che consente di passare da costa a costa, scavalcando il “picco” in poco meno di un’ora e mezza, tra splendidi panorami e una vegetazione fatta di alberi di mango, papaya, pandani, cocco e vaniglia. Si arriva poi ad Anse Volbert, dove ci si può rilassare su una bellissima spiaggia.

L’Isola di Curieuse
Curieuse è una riserva naturale marina conosciuta in passato con il nome di Ile Rouge per via della sua terra rossa, dall’aspetto irregolare e accidentato, e che ospitò una colonia di lebbrosi situata ad Anse St. Joseph, rimanendo per decenni isolata da tutto, ragione che le conferisce un fascino unico. Curieuse ospita le tartarughe giganti, che girano libere ed indisturbate, ma anche nidi di tartarughe marine.

Trekking da Anse Lazio ad Anse Georgette
Un altro spettacolare trekking a Praslin porta da Anse Lazio ad Anse Georgette passando nell’entroterra e lungo la costa, un vero tuffo nella preistoria in una giungla inesplorata che raramente vede turisti attraversarla.

Partenza dalla splendida Anse Lazio, una lunga e ampia striscia di sabbia bianca contornata da alberi di casuarina e takamaka, per arrivare in una delle spiagge più belle delle Seychelles, quell’Anse Georgette chiusa all’accesso via terra, ma raggiungibile con questo trekking attraverso la costa, la cui vista normalmente lascia senza parole qualsiasi viaggiatore.
 

Inoltre, il viaggio “Seychelles, trekking, foreste e spiagge” di Four Seasons Natura e Cultura ha ottenuto anche un prestigioso riconoscimento per il Turismo Cultura dell’UNESCO.

PER LEGGERE L'ARTICOLO CORREDATO DALLE FOTO CLICCA QUI

Per tutti i dettagli del tour Seychelles trekking e mare clicca QUI

Prodotti

FIRENZE - SIENA TREKKING ITINERANTE

FIRENZE - SIENA TREKKING ITINERANTE

22/10/2024 - 27/10/2024
a partire da € 730,00
TRANSILVANIA

TRANSILVANIA

10/08/2024 - 17/08/2024
a partire da € 1.440,00
ROMA E LE “PERLE” DEI CASTELLI ROMANI

ROMA E LE “PERLE” DEI CASTELLI ROMANI

30/10/2024 - 03/11/2024
a partire da € 980,00
VALLONIA

VALLONIA

06/10/2024 - 12/10/2024
SCOZIA

SCOZIA

16/08/2024 - 24/08/2024
a partire da € 1.850,00
FOUR SEASONS E WWF: PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO

FOUR SEASONS E WWF: PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO

05/09/2024 - 08/09/2024
a partire da € 395,00
Cerca il tuo viaggio