Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Viaggi e vacanze
dal 21 al 26 Luglio

ISOLE TREMITI

Un tuffo nelle piccole perle dell'Adriatico
Difficoltà: zampazampa
680,00 €
 
Presentazione del viaggio

Sulla rotta delle antiche Diomedee, dove Omero pose l'ultima dimora del mitico eroe amico di Ulisse, fra gli scogli che emergono dalle acque, si trova l’arcipelago delle Isole Tremiti. Situato di fronte al promontorio del Gargano, ad est della Puglia, è composto da cinque isole: San Domino, San Nicola, Caprara, Il Cretaccio e Pianosa. Il nostro viaggio ci condurrà alla scoperta dei tesori nascosti di queste piccole isole, in cui la limpidezza del mare, i fondali variopinti e puliti, il clima gradevole, l'aria pura, la vegetazione rigogliosa, la natura incontaminata, le coste aperte da cale e grotte suggestive creano zone di una bellezza spirituale cui nessun appassionato del mare e della natura dovrebbe resistere. Le isole molto diverse tra loro, sono caratterizzate da un ambiente incontaminato e da un’atmosfera tranquilla dovuta in parte allaquasi totale assenza di automobili e di poco turismo. Cammineremo alla scoperta di piccole baie isolate, di coste inaccessibili a picco sul mare e del magico candore dei rilievi da dove è sempre visibile il mare; avremo tempo per esplorare anche grotte nascoste tra la vegetazione selvaggia. Ma le Tremiti è anche storia. I suoi piccoli centri arroccati sui promontori, al crocevia per le rotte d’oriente, ricche di vestigia e monumenti ci raccontano di un passato importante e tumultuoso. Le Isole Tremiti, fanno parte del parco nazionale del Gargano. Dal 1989 una porzione del suo territorio costituisce la Riserva naturale marina Isole Tremiti. Emerse e sommerse diverse volte nella loro storia geologica, grazie alla loro natura calcarea, sono scavate da un gran numero di grotte marine. Non mancherà naturalmente, la possibilità di assaporare la ricca e variegata cucina locale. 

CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO 
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984  
  
Tipologia:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons
Cosa facciamo:
escursioni a piedi di difficoltà; visita di Termoli; visite dei luoghi caratteristici; escursioni e passeggiate su sentieri panoramici; enogastronomia locale isolana.
Come:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 4 max. 15 partecipanti).
Speciale perchè:
magnifico arcipelago composto dalle magiche isole di San Nicola, San Domino, Caprara, Pianosa, Il Cretaccio; la Buona cucina tremitese semplice ma genuina; San Nicola che con i suoi monumenti testimonia la storia delle isole
Area di rilevanza naturalistica:
la Riserva Naturale Marina delle isole Tremiti istituita nel 1989
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
21 Lug 20206 giorni/5 notti680,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
pernottamento in hotel, in camere doppie con servizi privati; la prima colazione; le tasse di soggiorno; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata del viaggio; una cena; trasporto bagagli dal porto all'hotel e viceversa; traghetti A/R da Termoli per le Tremiti.
 

La quota non comprende:
spese di apertura pratica; i trasporti per le Tremiti; i pasti non espressamente inclusi e le bevande; le eventuali entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".
 
Sistemazione in singola: € 120,00 su richiesta con supplemento, a disponibilità limitata.
 
Spese apertura pratica:  € 10,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.
 
NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia. Con le recenti disposizioni, l’abbinamento in doppia è previsto solamente fra persone che lo scelgono, si conoscono o che comunque manifestino la loro intenzione di condividere la stanza. Al resto dei partecipanti metteremo a disposizione un congruo numero di stanze singole, prenotabili pagando il relativo supplemento. Tale supplemento sarà comunque rimborsato al partecipante nel caso in cui l'iscrizione di una persona da lui conosciuta consenta di procedere con l’abbinamento. 
 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO 
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984 
Programma:
1° GIORNO: TERMOLI
Arrivo a Termoli e sistemazione in hotel.
Nel pomeriggio incontro con la guida e visita orientativa di Termoli. Percorrendo il suo caratteristico centro storico, noteremo i segni delle varie stratificazioni culturali che caratterizzano la città, dal Castello fortificato da Federico II di Svevia del 1240, alla Cattedrale di Santa Maria della Purificazione, nel cuore del borgo, di notevole interesse architettonico in stile romanico pugliese. Naturalmente non dimenticheremo una visita ad una delle sue fantastiche pasticcerie molisane. Cena in ristorante locale. Pernottamento.
 
NB Per regolamento internazionale le camere sono disponibili a partire dal primo pomeriggio. È facoltà dell’hotel assegnarle prima nel caso in cui fossero già disponibili e preparate.
 
2° GIORNO: TERMOLI- ISOLE TREMITI
Prima colazione in hotel e partenza di buon mattino in traghetto o aliscafo per raggiungere le isole Tremiti. Arrivo a San Domino, piccola cittadina dell’omonima isola, la più grande dell'Arcipelago delle isole Tremiti, e sistemazione in hotel. Introduzione alla conoscenza delle isole Tremiti. Escursione a Cala Matano e Cala dello Spido. 
Passeggiata serale per le vie della città, per godere della tranquillità dell’isola e ammirare il tramonto sul mare. 
  
Dislivello: 100 m – Lunghezza: 4 km – Durata: 4:00 ore
 
NB Per regolamento internazionale le camere sono disponibili a partire dal primo pomeriggio. È facoltà dell’hotel assegnarle prima nel caso in cui fossero già disponibili e preparate.
   
3° GIORNO: ISOLA DI SAN DOMINO
Dopo colazione inizieremo un’escursione prendendo le vie che ci porteranno a scoprire a piedi l’isola di San Domino, che per superficie è la prima isola pugliese oltre che dell'Arcipelago tremitese. Dopo aver attraversato il piccolo centro storico, ci avventureremo nell’isola spostandoci lungo le piste per ammirare Cala dello Spido e Cala del Diamante dove un ampio panorama si affaccia sulla piccola isoletta del Cretaccio, circondata da un mare che non pensi sia l’Adriatico per quanto è pulito e trasparente. Proseguiremo per un tratto di costa che si affaccia su piccoli isolotti che punteggiano il mare blu in questo meraviglioso Arcipelago. Naturalmente non mancherà occasione lungo il percorso di fare soste per bagnarsi in questo mare cristallino.

Dislivello: 200 m – Lunghezza: 9 km – Durata: 4:30 ore  
 
4° GIORNO: ISOLA DI SAN NICOLA
Dopo colazione ci sposteremo in barca sull’isola di San Nicola (condizioni del mare permettendo) che dista da San Domino poche centinaia di metri. San Nicola pur essendo la più piccola delle Tremiti, (escludendo il Cretaccio e Pianosa), è storicamente ed artisticamente la più importante delle isole, con l'Abbazia - Fortezza di Santa Maria a Mare che fu definita da Émile Bertaux la Montecassino in mezzo al mare. Il nostro giro inizia dal piccolo porto seguendo il perimetro della costa che in alcuni tratti si presenta verticale a picco sul mare con magnifici panorami sulle isole di Capraia (verifica se è Caprara) e San Domino, tra una ricca vegetazione mediterranea. Osserveremo lungo il nostro itinerario una costa a falesia originata dagli intensi fenomeni erosivi legati alle mareggiate e al vento. Mentre l'interno si presenta stretta e lunga ed è costituita da un altopiano roccioso con bassa vegetazione. 

Dislivello: 150 m – Lunghezza: 10 km – Durata: 5:00 ore  

5° GIORNO: ISOLA DI SAN DOMINO
Dopo aver fatto colazione ci avventureremo in un giro dell’isola passando per lo scoglio del sale, Cala delle Roselle per un tuffo e bagno in queste acque cristalline. Proseguiremo per il Faro di San Domino dove il panorama è favoloso, da lì con un po' di fortuna si vedono le Diomedee (Berte, specie di gabbiani) che vivono sull’Isola e nidificano sulla roccia. C'è un mito legato a Diomede eroe acheo, tanto che in antichità le isole furono chiamate isole Diomedee. Alcuni narrano che vi morì in seguito ad un naufragio. In seguito alla sua morte, Venere dea della bellezza e dell’amore, ebbe compassione dei suoi compagni e decise di trasformarli in “Diomedee” e al calar della notte, in particolare, è possibile udire i loro garriti simili ai lamenti dei fanciulli che instancabilmente sono lì presenti intorno al sepolcro del loro Re, quasi a volerlo proteggere. Continuando ci dirigeremo verso altre magnifiche Baie dove avremo la possibilità di bagnarci nelle splendide acque del mare, attraversando pinete e macchia mediterranea. Nel pomeriggio faremo ritorno in hotel.

Dislivello: 250 m – Lunghezza: 12 km – Durata: 5:00 ore  
 
6 GIORNO: ISOLE TREMITI (SAN DOMINO) – TERMOLI
Dopo la prima colazione, rientro a Termoli in traghetto o aliscafo.
Arrivo al porto e proseguimento per i luoghi di provenienza.

CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO 
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984   
Come arrivare:
traghetto per San Domino da Termoli (incluso nella quota) 
  • 2° giorno: Termoli – Isole Tremiti
  • 6° giorno: Isole Tremiti - Termoli
Inizio viaggio: 21/07/2020  Ore 16.00  Appuntamento in hotel a Termoli
Fine viaggio:   26/07/2020  Ore 11.00 Porto di Termoli
 

Meta:
San Domino, Isole Tremiti
Arrivo a:
Termoli
Alloggio:
hotel
Trattamento:
pernottamento e prima colazione; una cena inclusa
Note:
collegamenti marittimi:
  • Termoli/San Domino/Termoli (incluso nella quota)
  • San Domino/San Nicola/San Domino (non incluso nella quota) 
Cosa portare:
scarponi da trekking leggeri, giacca a vento antipioggia o mantellina, abbigliamento comodo e a strati, borraccia e zaino da 30 litri, cappello, occhiali da sole, crema solare protettiva, sandali di gomma per gli scogli, costume da bagno, telo da mare
Trasporti locali:
brevi spostamenti giornalieri in traghetto o aliscafo per raggiungere le altre isole
Pasti:
tutte le prime colazioni e una cena
Curiosità:
un’antica leggenda narra che il nome “Insulae diomedeae” dell’Arcipelago derivi da “Diomede”. L’eroe greco sarebbe approdato sull’Isola dopo essere stato in Puglia. Diomede sarebbe rimasto sull’Arcipelago delle Isole Tremiti fino alla sua morte e, nel corso della sua vita, avrebbe tracciato il confine di quei territori servendosi delle pietre ciclopiche che aveva portato dalla Tracia.
Secondo la leggenda i compagni di Diomede, trasformati in uccelli marini da Venere, custodiscono il sepolcro di Diomede nascosto su una delle Isole.

Data partenza:
21-07-2020
 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
Isole TremitiIsole TremitiIsole Tremiti

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza