Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Viaggi e vacanze
dal 16 al 23 Febbraio

LA GOMERA, Isole Canarie

Il tesoro nascosto delle Isole Canarie
Difficoltà: zampazampazampa
650,00 €
 
Presentazione del viaggio

La Gomera è una delle isole più piccole dell’Arcipelago delle Canarie. Con questo viaggio vi invitiamo a riscoprire un mondo solo apparentemente perduto e irraggiungibile, fatto di una natura lussureggiante, di sentieri solitari che attraversano i paesaggi della più bella e selvaggia tra le isole Canarie, eden naturale di estrema bellezza che, per scelta o per caso, non si è mai dedicata al turismo di massa.
La Gomera, con soli 22 km di diametro, è un paradiso per gli escursionisti: gole selvagge che dividono impervie montagne, palme onnipresenti ed una favolosa, antica foresta di alloro che rappresenta un ambiente unico al mondo, protetto dal Parco Nazionale di Garajonay.  Pur essendo di origine vulcanica, è l’ unica isola dell’ Arcipelago delle Canarie che non ha sofferto per eruzioni vulcaniche moderne. Qui è l’erosione ad aver modellato il paesaggio, con un altipiano centrale, il “Pico Alto di Garajonay”,  di ben 1.487 m da dove sono originati numerosi corsi d’acqua incassati in profonde valli. Le coste sono alte e a picco sul mare, interrotte unicamente dagli sbocchi dei torrenti che formano spiagge e calette. La Gomera, insieme a El Hierro, conserva più delle altre “isole sorelle” le tracce delle antiche popolazioni autoctone, i Bimbaches, che molti storici considerano provenienti dalle tribù nomadi del Sahara intorno al V secolo a. C.

 

CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984

 
 
Tipologia:
viaggio escursionistico di gruppo con guida Four Seasons
Cosa facciamo:
escursioni a piedi di media difficoltà; visita di parchi, cittadine e villaggi, mercatini e gastronomia tipica canaria.
Come:
viaggio di gruppo con guida esperta Four Seasons (min. 6 max. 15 partecipanti)
Speciale perchè:
una delle ultime foreste di laurisilva al mondo; l’antica cultura dei “Guanches”; spettacolari sentieri lungo coste e creste montane da dove si ammirano panorami vastissimi.
Area di rilevanza naturalistica:
il Parco Nazionale di Garajonay; il Parque Rural de Valle Gran Rey; la Riserva Naturale Integrale di Benchijigua.
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
16 Feb 20198 giorni/7 notti650,00 €Ultimi posti


La quota comprende:
sistemazione in hotel rurale a La Gomera e a Tenerife, in camere doppie con servizi privati; prima colazione; pulmino o auto a noleggio a La Gomera; il traghetto a/r da Tenerife a La Gomera; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica. 

La quota non comprende:

spese di apertura pratica; voli a/r dall'Italia e tasse aeroportuali; i pasti non espressamente inclusi e tutte le bevande; spese per carburante, pedaggi e parcheggi; le entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti; il whale watching; eventuali tasse di soggiorno; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".    


Sistemazione in singola: a disponibilità limitata, euro 160,00, solo su richiesta.

Spese apertura pratica:  € 20,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.
 
NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia, con abbinamento con un altro compagno di viaggio dello stesso sesso. Nei rari casi in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento sarà comunque rimborsato nel caso in cui l'iscrizione di un ulteriore partecipante consenta di procedere con l’abbinamento. 

Programma:
 NON SOLO TREKKING: ALLE CAMMINATE NELLA SPLENDIDA NATURA DELL'ISOLA DI ORIGINE VULCANICA SI SOMMANO PIACEVOLI PASSEGGIATE NELLE CITTADINE, VISITE CULTURALI ALLE ATTRAZIONI E AI MONUMENTI INCONTRATI LUNGO IL PERCORSO E MOMENTI DI RELAX AL MARE. UNA PIACEVOLE UNIONE DI NATURA E CULTURA PER UN VERO APPROCCIO AL VIAGGIARE LENTO, PER SCOPRIRE MEGLIO.
 
1° giorno 
Italia – Tenerife

Partenza dall’Italia per Tenerife. La prima notte verrà trascorsa a Tenerife, e questo consentirà di sfruttare le migliori tariffe di volo da qualsiasi città italiana. Sistemazione in hotel a Tenerife Sud, cena in ristorante tipico e pernottamento.
 

2° giorno 
La Gomera

Di mattina trasferimento al porto De Los Cristianos e traghetto per La Gomera. Noleggio del minivan e trasferimento verso Valle del Gran Rey.
Da Los Hayes ad Arure nella valle del Gran Rey a San Sebastiàn de La Gomera
Nel primo pomeriggio, compatibilmente con l’orario di arrivo sull’Isola, percorreremo un sentiero che, partendo da uno dei più sperduti paesini dell'isola, si snoda piacevolmente tra le valli agricole ricoperte di palme per poi immergersi nella magnifica e verdissima foresta di Laurisilva. Ridiscesi poi nel piccolo paese di Arure attraverso la vecchia mulattiera ci fermeremo in una taverna tipica per gustare i prodotti della tradizione culinaria canariense. Con una facile passeggiata tra la macchia e terrazze coltivate, ritorneremo a Los Hayes.  
Trasferimento e sistemazione in hotel.    
        
Dislivello: 300m – Lunghezza: 9km – Durata: 5:00 ore
 

3° giorno 
Reventòn Oscuro – Alto de Guarajonay – Ermita de Lourdes

Un itinerario vario e spettacolare, che, percorrendo la dorsale dell'isola, ci conduce alla montagna più elevata, Alto da Guarajonay, che dà il nome all'omonimo Parco Nazionale. Dai suoi 1487 metri, nelle giornate limpide, è possibile vedere numerose altre isole delle Canarie ed il magnifico vulcano del Teide. Scenderemo poi sul versante nord, ricoperto di una secolare foresta umida di lauracee patrimonio UNESCO, fino a giungere al piccolo santuario di Ermita de Lourdes, per poi ritornare alla base con una facile mulattiera.

Dislivello: 800m – Lunghezza: 12km – Durata: 6:00 ore
 
4° giorno 
Giro in barca dell'isola.  Playa Alojera

Oggi ci imbarcheremo dal porticciolo di Valle del Gran Rey per un giro che ci permetterà di scoprire le entusiasmati coste dell'isola, tra falesie a picco sul mare e paesaggi desertici. Navigando nelle profonde acque costiere non è raro avvistare cetacei, gruppi di delfini o, durante la stagione di passaggio, anche alcune specie di balene. Nel pomeriggio ci sposteremo su una delle poche spiagge di sabbia dell'isola, nella sperduta valle di Alojera oppure a Playa Las Salinas, per un po' di relax.
 

5° giorno 
Chorros de Epina – Vallehermoso

Dedicheremo la mattinata ad una passeggiata panoramica nella straordinaria cornice naturalistica della valle di Vallehermoso, seguendo una antica mulattiera che, dalle fonti di Epina, attraversa l'antico valico di collegamento dell'isola e scende, sempre col mare di fronte, sulle creste dei barrancos, i canyon scavati dall'acqua di cui l'isola è ricca, fino alla caratteristica cittadina agricola di Vallehermoso. Nel pomeriggio ci sposteremo a San Sebastiàn per un giro nei vicoli della città vecchia.

Dislivello: 600m in discesa– Lunghezza: 6km – Durata: 4:00 ore
 
 

6° giorno 
Benchijigua – Rocha de Agando – Imada

L'escursione di oggi ci porterà nelle assolate valli del sud, attraverso villaggi abbandonati e antichi insediamenti agricoli, con stupendi panorami sul mare e sulle ardite opere di terrazzamento dei versanti ripidi dei barrancos. Tra palme e cactus saliremo fino alla dorsale montuosa dell'isola per poi ridiscendere di nuovo a valle e completare l'anello...una delle escursioni più belle e varie dell'isola!

Dislivello: 700m – Lunghezza: 12km – Durata: 6:00 ore
 
7° giorno 
La Gomera – Tenerife

Ultima giornata a La Gomera, trascorsa fra relax, shopping e passeggiate leggere. Nel pomeriggio, trasferimento a San Sabastian e ferry per Los Cristianos (Tenerife). Check-in in hotel e passeggiata per Tenerife, poi cena e pernottamento.
 
8° giorno 
Rientro in Italia da Tenerife

Rientro in Italia con volo da Tenerife.
 


CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984 

Come arrivare:

Volo di linea o low-cost per Tenerife (non incluso) e traghetto dal porto di Los Cristianos per La Gomera-San Sebastian (incluso)

Perchè non inludiamo il volo? Perché come forse sai le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo "prudenziale"  che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio.

Meta:
Isole Canarie, Spagna
Partenza da:
Roma, Milano, altre città su richiesta.
Arrivo a:
Tenerife
Alloggio:
hotel rurale
Trattamento:
trattamento di pernottamento e prima colazione
Note:
Prima di prenotare il tuo volo, verifica comunque sempre con la nostra segreteria che:
- il viaggio sia confermato e in partenza 
- gli orari di inizio e fine viaggio previsti siano invariati
 
 

CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984 

Cosa portare:
Scarponi da trekking o pedule da trekking, pile, giacca a vento antipioggia o guscio, abbigliamento comodo e pratico, borraccia, zaino da 30/40 litri, cappellino, occhiali da sole e crema solare protettiv
Trasporti locali:
traghetto, pulmino e/o auto a noleggio. Mentre il primo veicolo a noleggio sarà condotto principalmente dal nostro accompagnatore, qualora fosse necessario noleggiare più veicoli sarà richiesta la collaborazione dei partecipanti alla guida dei veicoli.
Pasti:
tutte le colazioni incluse; pranzi al sacco autogestiti e cene in ristoranti tipici locali non inclusi.
Curiosità:
IL SILBO GOMERO. Nell'isola è presente un particolare linguaggio chiamato "silbo gomero", formato e costituito interamente da fischi. In passato questo tipo di linguaggio veniva usato dai pastori per comunicare a grandi e medie distanze nell'ordine di alcuni chilometri, per superare gli ostacoli montagnosi. Ideato dai primi abitanti dell'isola, si diffuse in modo minore anche nelle altre isole occidentali dell'Arcipelago delle Canarie. Al fine di preservarne l' uso, il governo canario promosse la sua conservazione dichiarandolo patrimonio etnografico delle Canarie nel 1999.
 

 
 




Estensioni a richiesta:
perché non fermarsi qualche giorno in più a Tenerife?
Data partenza:
16-02-2019
 
 

share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
La GomeraLa GomeraLa GomeraLa Gomera

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza