Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Viaggi e vacanze
dal 19 al 25 Settembre

MOLISE, TERRA DELLE MILLE BELLEZZE

Un viaggio tra tratturi, sentieri e borghi da scoprire
Difficoltà: zampazampa
590,00 €
 
Presentazione del viaggio
Terra di mezzo di arcana bellezza, il Molise è uno scrigno di natura e cultura: non solo monti, colline e vallate ma anche borghi da scoprire. È un gioiello prezioso da conoscere in profondità, da scoprire nei suoi percorsi immersi nella natura e nei suoi articolati itinerari, da vivere nella semplicità della sua gente, della sua terra, dolce, tranquilla e sicura. Passeggiando poi per tratturi, sentieri, vicoli è facile scorgere i segni lasciati da antichi popoli. In età storica la terra molisana è stata abitata dai Sanniti e dai Romani, la cui eredità è ancora presente in tanti borghi. Il silenzio, la quiete e la maestosità della natura fanno da scenario ai numerosi parchi archeologici, castelli, chiese e monasteri, testimoni di storia ultramillenaria, che va dalla civiltà preistorica a quella antica, fino all’autonomia regionale.
L’inaspettato, l’inedito, la sorpresa. Con queste parole si può descrivere l’esperienza dell’esplorazione del Molise. 
Una terra in cui è possibile trovare elementi culturali notevoli, fuori dai consueti percorsi.

 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO 
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984

Tipologia:
trekking con guida Four Seasons
Cosa facciamo:
escursioni a piedi di difficoltà; visite ed escursioni ai centri principali; scoperta della natura e delle tradizioni nel Molise
Come:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 5 max. 15 partecipanti)
Speciale perchè:
Autentica cultura appenninica; faggete, pianori carsici di straordinaria bellezza, storia, enogastronomia; borghi medievali perfettamente conservati
Area di rilevanza naturalistica:
Il Parco Nazionale del Matese; le Mainarde molisane; riserva MAB Unesco di Montedimezzo – Collemeluccio; Alto Molise
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
19 Set 20227 giorni / 6 notti590,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
pernottamento in hotel in centro, in camere doppie con servizi privati; tasse di soggiorno; la prima colazione e 2 cene in hotel con acqua inclusa; pranzo dell'ultimo giorno; ingressi al Giardino della Flora Appenninica e al Parco del Matese; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica per l’intera durata del viaggio.

La quota non comprende:

spese di apertura pratica (vedi sotto); i pasti non espressamente inclusi e tutte le altre bevande; contributo trasporti per coloro che non hanno auto propria (vedi sotto); quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".

FONDO CASSA COMUNE: € 60,00 a persona. Da versare unitamente alla quota viaggio, a copertura delle spese non incluse (carburante, parcheggi, ingressi ecc.).

Sistemazione in singola: supplemento €190,00. 

Spese apertura pratica:  € 10,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.

NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia. Con le recenti disposizioni, l’abbinamento in doppia è previsto solamente fra persone che lo scelgono, si conoscono o che comunque manifestino la loro intenzione di condividere la stanza. Al resto dei partecipanti metteremo a disposizione un congruo numero di stanze singole, prenotabili pagando il relativo supplemento. Tale supplemento sarà comunque rimborsato al partecipante nel caso in cui l'iscrizione di una persona da lui conosciuta consenta di procedere con l’abbinamento. 

 

Programma:

1° GIORNO: ISERNIA

Ritrovo dei partecipanti nelle località previste per partenza verso Isernia. Incontro con la guida locale e briefing alla scoperta del nostro viaggio. Partiremo da Isernia con la visita della città di origine sannitica, che conserva parte del suo aspetto originale, nonostante i bombardamenti. Il centro storico si contraddistingue per i vicoli stretti e il corso principale che conduce dalla Fontana Fraterna alla Cattedrale. Proseguimento verso l’hotel, assegnazione camere, cena in ristorante e pernottamento.

NB Per regolamento internazionale le camere sono disponibili a partire dal primo pomeriggio. È facoltà dell’hotel assegnarle prima nel caso in cui fossero già disponibili e preparate.

2° GIORNO: ABBAZIA DI SAN VINCENZO AL VOLTURNO - MADONNA DELLE GROTTE - ISERNIA
Prima colazione e partenza in bus. Il percorso di oggi è parte della tratta nr 16 del Sentiero Italia; si inizia con la visita guidata presso il sito archeologico San Vincenzo al Volturno. Su comoda carrareccia, con le Mainarde Molisane come sfondo, costeggeremo il fiume Volturno, fino alle sue sorgenti, per salire all’abitato abbandonato di Rocchetta alta e poi alla chiesa rupestre di Santa Maria delle Grotte, con affreschi antichi e suggestivi. 
Rientro in hotel, cena in ristorante e pernottamento. 
 
Dislivello: 200 m – Lunghezza: 7 km – Durata: 3 ore  

3° GIORNO: ROCCAMANDOLFI - FORESTA E BORGO DEI BRIGANTI - ROCCA MAGINULFO
Prima colazione in hotel e rilascio delle camere. Partenza in bus verso Roccamandolfi conosciuto come il borgo dei briganti. Dal rifugio di Guado la Melfa, su strada carrareccia, nel fitto bosco di Faggio, si attraversano pianori carsici di rara bellezza, fino alla Sella delle Vallocchie Scure e ad un affaccio panoramico sul territorio campano. Ci sposteremo (con bus e a piedi), ad un caseificio artigianale con lavorazione della pasta filata. 
Check-in in hotel e cena.
Dopo cena, salita alla Rocca Maginulfo, fortezza di origine longobarda. Qui potremo godere della volta celeste (nuvolosità permettendo) con osservazione e narrazione di miti e leggende legate alle costellazioni e alla fortezza. 
 
Dislivello: 500 m – Lunghezza: 15 km – Durata: 5 ore 
 
4° GIORNO: CAPRACOTTA E L'ALTO MOLISE
Prima colazione e rilascio camere. Con il nostro bus raggiungiamo l’imbocco del sentiero nel territorio tra i più alti dell'Appennino; a valle si trovano le sorgenti del Verrino, e poco lontano, il "Giardino della Flora Appenninica", orto botanico di alta quota con specie floreali e arboree dell'Italia centro-meridionale. La nostra traversata molto panoramica ci regalerà ampi panorami sulle catene delle Mainarde, Majella e sul massiccio del Matese. Al termine dell’escursione, possibilità di visitare il centro storico di Capracotta, passeggiando tra i vicoli.
Rientro in hotel cena e pernottamento. 
 
Dislivello: 400 m – Lunghezza: 8 km – Durata: 4 ore  

5° GIORNO: RISERVA NATURALE DI COLLEMELUCCIO (MAB) - AGNONE - CAPRACOTTA
Prima colazione e partenza in bus. Escursione nella Riserva Naturale di Collemeluccio (patrimonio UNESCO), caratterizzata dalla presenza di uno degli ultimi relitti di bosco di abete bianco. Nel pomeriggio, al termine dell’escursione faremo tappa a Pietrabbondante, rinomato per una preziosa area archeologica sannita con il santuario e il teatro. Visita guidata del sito archeologico: “Santuario della Nazione”. Al termine della visita trasferimento ad Agnone. Tra la fine del ‘700 e l’inizio dell’800 questa cittadina contava diverse fonderie e innumerevoli botteghe di artigiani ramai; proprio qui nasce una delle più antiche fonderie di campane al mondo. Visita all'antica fonderia Marinelli dove la lavorazione si tramanda da quattro generazioni. 
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 
Dislivello: 100 m – Lunghezza: 12 km – Durata: 4 ore  
 
6° GIORNO: PARCO NAZIONALE DEL MATESE - CAMPOBASSO
Prima colazione in hotel e partenza in bus. Escursione al Parco Nazionale del Matese costituisce il polmone verde del Molise Centrale; al suo interno l’OASI WWF scrigno di bellezza straordinaria e la più estesa dell’Italia peninsulare. Percorreremo parte del sentiero denominato 100DM, fra foreste di Faggi, pianori carsici e ad alcuni tra gli Abissi più profondi d’Europa: Pozzo della Neve, Cul di Bove, scoprendo la loro storia speleologica. 
Al termine, trasferimento in bus presso l’imbocco del Regio Tratturo Pescasseroli – Candela con le sue storie di transumanza, di lupi e di pastori, manufatti e edifici, punti nodali del commercio e della sosta, come taverne e masserie. Visita guidata dell’antica città di Altilia: la città prima sannitica e poi romana, sorta e cresciuta sul Tratturo. 
Trasferimento a Campobasso, cena e pernottamento. 
 
Dislivello: 570 m – Lunghezza: 12 km – Durata: 5 ore  
 
7° GIORNO: CAMPOBASSO - RIFUGIO DI BOSCO DELLA DIFESA
Prima colazione in hotel. Inizio della nostra visita guidata del capoluogo del Molise: il centro storico con palazzi nobiliari e bellissime chiese è costituito da un intreccio di vicoli e scalinate che si inerpicano intorno al Castello Monforte, che domina la città. Con le auto, raggiungiamo il Rifugio di Bosco della Difesa a Montagano dove è organizzato un pranzo di arrivederci. 
Qui termina il nostro viaggio, rientro ai luoghi di provenienza.
 
Dislivello: 100 m – Lunghezza: 9 km – Durata: 3 ore  
Come arrivare:
CON AUTO PROPRIA:
Direzione San Cesario, uscita San Vittore, poi prendi SS 6 e SS 85 in direzione di C.so Giuseppe Garibaldi a Isernia.
(sconto di 60,00€ sulla quota viaggio e senza versamento del contributo trasporti)

CON MINIVAN CONDOTTO DALLA NS GUIDA
per coloro che arrivano a Roma e richiedono l’utilizzo del minivan per i trasporti locali,
è previsto un contributo trasporti di euro 60,00 da versare al momento della prenotazione.

Meta:
Molise
Arrivo a:
Isernia
Alloggio:
Hotel 3*
Trattamento:
prima colazione
Cosa portare:
scarponi da trekking, pile o felpa, giacca a vento antipioggia (possibilmente in Gore-Tex) o mantellina, abbigliamento comodo e pratico, borraccia, zaino da 30/40 litri, cappellino, occhiali da sole e crema solare protettiva.
Pasti:
INCLUSI: tutte le prime colazioni, 2 cene in hotel con acqua, il pranzo dell'ultimo giorno; NON INCLUSI: tutti i pranzi al sacco, le cene non menzionate e le altre bevande
Data partenza:
19-09-2022
 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza