Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Attività Centro-Sud Italia
2 Giugno

PARCO DEL TREJA

L'antica città di Narce ed i resti rupestri della civiltà Falisca
Difficoltà: zampazampazampa
15,00 €
 
Presentazione del viaggio
Immersa nel lussureggiante Parco del Treja, a metà tra i comuni di Mazzano Romano e Calcata, si schiude l'oasi naturalistica che gelosamente custodisce alcuni dei resti della civiltà falisca. Con origine alla metà del II millennio a.C., in piena facies appenninica, l'abitato dell'antica Narce arrivò ad estendersi dall'omonimo colle  ai circostanti Monte Li Santi e Pizzo Piede. Le tre alture furono abitate con continuità già nelle fasi finali dell'Età del Bronzo, per riemergere sotto la spinta urbanistica d'influenza etrusca tra VII-IV sec. a.C. quando il nucleo urbano ebbe la sua massima estensione, come testimoniano gli impianti culturali e le necropoli. Naturalmente difeso dalle forre del Fiume Treja e dal Fosso della Mola di Magliano, vide il suo declino lento e progressivo nella tarda età repubblicana. Successivamente l'area fu riabitata in età medievale, se non dopo lunghe cesure che obliterarono il paesaggio, contribuendo a mantenere parzialmente intatto il deposito archeologico. Proseguendo in questo percorso esplorativo, ridiscenderemo il corso del fiume per risalire verso il pittoresco borgo di Calcata, piccolo comune medievale della provincia viterbese, oggi reso ancora più particolare dalla presenza di numerose botteghe di artigianato. Infine, scendendo lungo la forra del Treja , ci dirigeremo verso il borgo fantasma di Santa Maria di Castelvecchio, dove uno splendido affaccio su Calcata concluderà il nostro giro, prima di ritornare a Mazzano Romano. Un percorso di 10 chilometri accompagnato e condotto da un archeologo, che vi farà scoprire come la Valle del Treja nasconda tesori del passato, tra le meraviglie naturali.

Tipologia:
escursione a piedi
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
02 Giu 20205 ore15,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
accompagnamento di Guida Ambientale escursionistica.

La quota non comprende:
trasporti e pasti; quanto non indicato nella voce "La quota comprende".

Perché le nostre escursioni costano 15 euro?
  • perché ti rilasciamo una regolare ricevuta su ogni escursione, sulla quale paghiamo regolarmente le tasse;
  • perché tutte le nostre guide sono Guide Ambientali Escursionistiche regolarmente iscritte all’AIGAE, l’Associazione Italiana delle Guide Ambientali Escursionistiche;
  • perchè abbiamo una regolare assicurazione di Responsabilità Civile che copre tutte le responsabilità della guida e dell'organizzazione fino a 2,1 milioni di euro;
  • perché crediamo nel turismo responsabile e ogni anno devolviamo una parte degli introiti di tutte le nostre attività a Climate Care, per compensare le emissioni di CO2 di ogni attività di Four Seasons Natura e Cultura.
Programma:
Appuntamento presso il parcheggio di Piazza Ungheria, a Mazzano Romano, l'escursione inizierà all'interno del comune di Mazzano Romano, attraversando i vicoli del paese fino al centro storico. Da qui, con una serie di rapide scalette e seguendo le indicazioni per raggiungere il percorso della Via Francigena, attraverseremo il primo ponte sul fiume Treja. Deviando a sinistra risaliremo il percorso lungo le pendici del Monte La Corte, dove visiteremo una delle necropoli - forse la meglio conservata - appartenente all'antica città di Narce. Dopo questo alternarsi di sali scendi, perlopiù su un viottolo stretto e circondato da vegetazione, l'escursione proseguirà su una strada bianca che ci condurrà di nuovo a fondovalle, costeggiando le pendici del Monte Li Santi e giungendo così all'annesso impianto culturale formato dai diversi templi di cui vedremo i resti. Dopo aver superato delle piccole cascatelle lungo il corso del fiume, attraverseremo rapidamente la strada provinciale, per proseguire lungo il sentiero che circonda una delle cinte murarie di Narce; da qui prenderemo una direzione, che in circa dieci minuti ci condurrà sulla sommità dell'abitato, per poi ridiscendere per lo stesso sentiero e proseguire verso il secondo ponte sul Treja che ci separa da Calcata. Poco prima di raggiungere il borgo medievale, proprio all'inizio della salita, si potranno ammirare altri resti rupestri della civiltà falisca, spesso rimaneggiati in varie epoche successive. Presso Calcata effettueremo la pausa pranzo, circa 30 minuti, per poi ridiscendere nuovamente a valle ed attraversare il terzo ed ultimo ponte sul fiume. Una rapida salita, tra massi e gradini scavati nella roccia, ci condurrà alla nostra ultima tappa, l'abitato in rovina di Santa Maria di Castelvecchio, che vide il suo massimo splendore a cavallo del Rinascimento, come testimoniano le fortificazioni e la piccola chiesa che da nome alla località. Con uno splendido e suggestivo affaccio su Calcata, ci dirigeremo nuovamente verso Mazzano, concludendo l'anello tramite un percorso più agevole effettuato su strade poderali e vicoli del paese.

Come arrivare:
Da Roma: direzione Cassia Veientana fino al bivio per Mazzano. Si può arrivare a Mazzano con il Cotral da Saxa Rubra.

Meta:
Mazzano Romano
Note:
trasporti e pasti; quanto non indicato nella voce "La quota comprende".

NOTA COVID: ai sensi delle vigenti disposizioni per l'emergenza da COVID-19, per la partecipazione all'attività è OBBLIGATORIO che ciascun partecipante:
- sia dotato di propria mascherina di comunità, da indossarsi durante le pause o in caso di necessità
- sia dotato di almeno DUE paia di guanti in lattice o nitrile, da usare in caso di necessità
- sia dotato di proprio flaconcino di gel disinfettante a base alcolica 
- mantenga rigorosamente la distanza interpersonale di 2 metri
La guida si riserva di non ammettere o di escludere dall'attività in qualunque momento il partecipante che non rispetti quanto sopra e/o le disposizioni vigenti.
Cosa portare:
scarponcini da trekking, abbigliamento adeguato alla stagione, zaino, acqua (almeno 1,5 lt), pranzo al sacco. Kit anti-Covid19 come consigliato
Pasti:
pranzo al sacco (non incluso)
Prenotazioni entro:
le 16:00 di lunedi presso i nostri uffici allo 06 27800984. Dopo le 16:00 di lunedi (ma comunque entro le 20:00 dello stesso giorno) direttamente con la guida, Antonmario Pieragostini cell.3518509084
Data partenza:
02-06-2020
Dislivello:
498 m
Lunghezza:
10 km
Profilo itinerario:
percorso ad anello con visita guidata
Appuntamento 1:
Ore 9:00 Piazza Ungheria - Mazzano Romano
 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza