Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Yes, week end!
dal 1 al 4 Novembre

COSTIERA AMALFITANA E MONTI LATTARI - PONTE NOVEMBRE

Tra emozionanti sentieri mitologici e borghi ricchi di tradizioni perdute
Difficoltà: zampazampazampa
290,00 €
 
Presentazione del viaggio
Chi non conosce lo splendido paesaggio della Costiera Amalfitana, ove il cielo e il mare si incontrano? Luoghi splendidi, sentieri sospesi tra cielo e mare, coltivazioni di limoni e viti su terrazzamenti a strapiombo formano una delle coste più famose d’Italia che da sempre ha affascinato e ispirato artisti di tutto il mondo. La vera particolarità di questo viaggio è che scopriremo la Costiera Amalfitana da diversi punti di vista, con i superbi panorami che vi si possono gustare, le colline che si tuffano a strapiombo nel mare, avvolte nel silenzio della macchia mediterranea. L'importanza naturalistica di queste zone si manifesta agli occhi di chi ama l'ambiente con una varietà geologica, botanica e floreale di grande interesse, luoghi magici dove i colori argentei dei depositi vulcanici contrastano con il lucente verde della vegetazione e con i saturi colori della frutta matura.  La Costiera Amalfitana è dominata dai Monti Lattari, che dalla Penisola Sorrentina abbracciano i golfi di Salerno e di Napoli. Il complesso montuoso è noto per la sua panoramicità e consente escursioni sospese tra cielo e mare: un tempo, quando le attuali strade rotabili non erano state ancora costruite, questi sentieri erano l'unica via percorribile, oltre al mare per collegare le località della Costiera Amalfitana. Continueremo la nostra scoperta della costiera anche dal punto di vista enogastronomico per assaggiare alcune tra le più famose specialità della cucina di questo angolo di Campania veramente unico!
 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
 infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984  
   
Tipologia:
viaggio itinerante di gruppo con guida Four Seasons
Cosa facciamo:
escursioni a piedi; visite culturali; enogastronomia amalfitana;
Come:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 12 partecipanti)
Speciale perchè:
la Costiera Amalfitana, un balcone sospeso tra ilo mare blu cobalto e le pendici dei Monti Lattari; un’esperienza di trekking unica tra panorami infiniti e scenari mozzafiato; la magnifica enogastronomia della Costa d’Amalfi;
Area di rilevanza naturalistica:
Monti Lattari: M.Tre Calli, M. Calabrice, M. Catiello; Fiordo di Furore;
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
01 Nov 20184 giorni/3 notti290,00 €Completo


La quota comprende:
Sistemazione in hotel o B&B, in camere doppie con servizi privati, mezza pensione: dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica

La quota non comprende:
Spese di apertura pratica; trasporti e trasferimenti, i pranzi e tutte le bevande; le entrate ai musei, ai parchi e a i monumenti; eventuali tasse di soggiorno; quanto non contemplato nella voce “La quota comprende”.

Sistemazione in singola: su richiesta con supplemento, a disponibilità limitata.
 
Spese apertura pratica: € 10,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.
 
NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia, con abbinamento con un altro compagno di viaggio dello stesso sesso. Nei rari casi in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento sarà comunque rimborsato nel caso in cui l'iscrizione di un'ulteriore partecipante consenta di procedere con l’abbinamento.
 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
 infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984  
 
Programma:
NON SOLO TREKKING: ALLE CAMMINATE TRA I PAESAGGI E LA NATURA DELLA COSTIERA AMALFITANA SI SOMMANO PIACEVOLI PASSEGGIATE NEI PAESINI, VISITE CULTURALI ALLE ATTRAZIONI TURISTICHE INCONTRATE LUNGO IL PERCORSO E INCONTRI RAVVICINATI CON LA SPLENDIDA CULTURA ENOGASTRONOMICA CAMPANA. UNA PIACEVOLE UNIONE DI NATURA, SAPORI E CULTURA PER UN VERO APPROCCIO AL VIAGGIARE LENTO, PER SCOPRIRE MEGLIO.
 
1° giorno   
Agerola-Furore

Ritrovo in tarda mattinata/primo pomeriggio direttamente in hotel. Incontro con la guida ed il resto del gruppo e, dopo una breve introduzione del viaggio, partiremo per la nostra prima passeggiata alla scoperta del Fiordo di Furore, uno spicchio di Norvegia tagliato nella roccia del Mediterraneo: un fiordo, placido in estate, ma rombante in inverno. Attraverseremo Furore, battezzato “il paese che non c’è”, un nugolo di case sparse tra le pendici dei monti Lattari, tra miriadi di terrazze coltivate a vite e ulivo e rupi scoscese. Ben tremila gradini portano giù al fiordo col pittoresco villaggio dei pescatori, dove si trova il Museo del Cinema e l’Ecomuseo, che raccoglie e cataloga le specie vegetali più interessanti del luogo (tra cui la rarissima felce preistorica Woodwardia radicans). Rientro in albergo previsto nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento.

Dislivello: 400m – Lunghezza: 4km –Durata: 3 ore

2° giorno   
Bomerano - Monte Tre Calli, M. Calabrice e Capo Muro 

Oggi partiremo alla scoperta dei monti più alti della zona, al di sopra dei 1000 metri di quota, da cui è possibile godere di un panorama unico che spazia dal Vesuvio, alla Penisola Sorrentina, alla Costiera Amalfitana, praticamente a tutto tondo. Percorreremo un tratto dell’Alta via degli Dei, cosi denominata in quanto segue in parallelo l’andamento del basso sentiero degli Dei, ma a quote maggiori. All’altezza di Capo Muro, prenderemo il sentiero 329A che ci condurrà a Colle Garofalo, sulla cresta della Penisola Sorrentina e alla Crocella da cui riscenderemo alla strada asfaltata che ci condurrà, attraverso le vie del borgo, al punto di partenza. Rientro a Furore previsto per il pomeriggio, cena in albergo.

 Dislivello: 700m – Lunghezza: 10km –Durata: 6:00 ore

3° giorno   
Da Furore ad Amalfi per San Lazzaro

Partendo a piedi da Furore, raggiungeremo Amalfi, attraversando la parte alta del Fiordo di Furore e l’abitato di San Lazzaro, fino a Piazza Duomo. Energie permettendo, percorreremo un breve tratto della Via bassa delle Ferriere, che ripercorre a ritroso la valle omonima nella Riserva Naturale. Visiteremo Amalfi, potente Repubblica marinara dall’839 al 1137, che fu fondamentale per la produzione e l’introduzione in Europa della carta, ennesima “novità”, importata dall’estremo oriente. Conosceremo le specialità gastronomiche tutte a base di limoni: spaghetti, dolci, liquore al limoncello. Visiteremo quindi il Duomo, costruito nel IX secolo, e originariamente costruito in stile Arabo e poi modificato nei secoli. Dopo la visita alla perla della Costiera, torneremo in hotel con bus locale. Cena e pernottamento.

Dislivello: +300m/-700 – Lunghezza: 8 km –Durata: 4 ore

4° giorno   
Borgo di Furore, Via dell’Amore e Sentiero dell’agave in fiore, ritorno per la Grotta S. Barbara

Oggi chiuderemo il viaggio con una facile, ma idilliaca passeggiata che partirà dal borgo di Furore, raggiungendo la Chiesetta di S. Elia, ai piedi di Furore. Da qui prenderemo la via dell’amore (sentiero 354) che ci condurrà fino a sopra Marina di Praia. Abbandonato il percorso, ricco di terrazze, specie tipiche della macchia mediterranea e scorci a picco sul mare, aggireremo Marina di Praia per tornare verso nord, verso la Grotta di Santa Barbara, da cui rientreremo al Borgo di Furore. Pranzo in loco e partenza per Roma prevista nel primo pomeriggio.
 
Dislivello:400m – Lunghezza: 6km –Durata: 3 ore
 
 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
 infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984  
 
Come arrivare:
Mezzi pubblici o mezzi propri. 

IN AUTO DA ROMA:
Prendere A24 e seguireE45 in direzione di SS145 a Pompei. Uscita Castellammare di Stabia. Da E45 continuare su SS145 e prendere SS366 in direzione di Via A. Coppola a Pianillo

MEZZI PUBBLICI:
Treno finoa a Napoli e bus di linea (www.sitabus.it) linea 5080
Treno fino a Castellammare di Stabia e bus di linea (www.sitabus.it) linea 5080
Treno fino a Salerno e bus di linea (www.sitabus.it) linea 5070

Circumvesuviana Napoli – Castellammare di Stabia (www.eavsrl.it) e bus (www.sitabus.it)
 
In base al numero di partecipanti potrebbe essere organizzato un car-sharing o un trasferimento di gruppo da Roma/Agerola/Roma
 

Meta:
Agerola, S. Lazzaro
Partenza da:
Roma, Milano o altre città su richiesta.
Arrivo a:
Agerola
Alloggio:
hotel 3 stelle o Bed&Breakfast nella zona di Argerola/Furore
Trattamento:
trattamento di pernottamento e mezza pensione (colazione e cena).
Note:
Fondo cassa: 
Durante il viaggio potrebbe essere previsto un fondo cassa a copertura delle spese non incluse (carburante, parcheggi, ingressi ecc.).

Altre spese non incluse: 
-    Entrate a musei, siti e monumenti ove previsti:
-    Eventuali funivie, traghetti, bus locali qualora necessari.
 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
 infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984  
 
Cosa portare:
zaino, scarponi, pile/felpa antivento giromanica, giacca antivento/antipioggia, sopra-pantaloni antipioggia, ghette, torcia, borraccia. Consigliati bastoncini telescopici da escursionismo, cappello, occhiali da sole.
Trasporti locali:
Mezzi pubblici/auto private/auto o minivan a noleggio.
Pasti:
tutte le prime colazioni e le cene. Non sono inclusi pranzi al sacco autogestiti.
Curiosità:
LA LEGGENDA DI AMALFI. Amalfi, e in generale tutta la Costiera Amalfitana, è ricca di storia mista a leggende che parlano di famosi eroi, ninfe e sirene. Già le origini del nome di questa città campana, ad esempio, sono legate al nome della leggendaria ninfa Amalfi di cui Ercole si innamorò. Nel momento in cui la ninfa morì, Ercole volle seppellirla nel luogo che lui riteneva il più bello di tutti (appunto la Costiera Amalfitana) e sulla sua tomba l’eroe edificò la nuova città in modo da rendere in qualche modo immortale la sua amata, circondandola sia di mare che di scogli.

Data partenza:
01-11-2018


 
 

share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
Costiera AmalfitanaCostiera AmalfitanaMonti Lattari

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza