Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Viaggi e vacanze
dal 16 al 22 Marzo

SPAGNA DEL SUD

Tra Pueblos Blancos e Spaghetti Western
Difficoltà: zampa
940,00 €
 
Presentazione del viaggio
Il fascino della Spagna più tradizionale, unito all’unicità degli ambienti naturali della regione, sono solo alcuni degli elementi che compongono questo viaggio alla scoperta dell’Andalusia più meridionale, tra le province di Malaga e Almeria. Entrambe le città, roccaforti sul mare dell’antico impero al-Andalus, presentano un ampio retaggio culturale di una storia millenaria, alimentata dall’alternarsi di Fenici, Romani, Arabi e dei Regni cattolici, le cui influenze culturali e architettoniche permangono tutt’ora. Al tempo stesso, spostandoci a pochi km dalla costa, si scoprono paesaggi autentici, dove il tempo sembra essersi fermato; ad interminabili olivari, si alternano i cosiddetti “pueblos blancos”, piccoli villaggi di poche migliaia, a volte di centinaia abitanti, che portano avanti tradizioni agricole secolari. Il clima particolare di queste aree, da fortemente mediterraneo a parzialmente sub-tropicale, determina poi formazioni geomorfologiche uniche al mondo, come quelle delle piane carsiche del Torcal; o ancora, dell’unico deserto d’Europa, quello di Tabernas, scenario incontrastato dei film spaghetti western di Sergio Leone; e infine, un po’ più a est, l’incredibile Cabo de Gata, con costa per lo più alta e frastagliata, e sabbia scura di origine vulcanica. Tutto ciò è completato dalla varia e ricca enogastronomia locale, che unisce varie culture e sapori, e che solo l’Andalusia del sud riesce ad offrire.

Tipologia:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons
Cosa facciamo:
escursioni a piedi alla ricerca di “pueblos” autentici, visita alle cittadine e culture locali, bagni al mare, enogastronomia spagnola
Come:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 5 max. 15 partecipanti)
Speciale perchè:
visitare gli autentici “pueblos blancos” e provare l’enogastronomia tradizionale, scoprire i misteriosi luoghi dei “bandoleros” di Ronda, rivivere tempi lontani come nelle arabeggianti Malaga e Almeria o nel far-west di Tabernas
Area di rilevanza naturalistica:
Parco Naturale Sierra de las Nieves; El Torcal de Antequera, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO; Parco Naturale Cabo de Gata-Nijar
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
16 Mar 20197 giorni/ 6 notti940,00 €Iscrizioni aperte
22 Nov 20197 giorni/ 6 notti940,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
pernottamento in hotel, in camere doppie con servizi privati; mezza pensione, dalla cena del primo giorno alla 1a colazione dell'ultimo; noleggio di pulmino o auto per tutta la durata del viaggio; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica; tutte le entrate alle attrazioni previste nel tour.         

La quota non comprende:

spese di apertura pratica; volo A/R dall'Italia per Malaga; i pranzi in corso di escursione e le bevande; spese per carburante, pedaggi e parcheggi; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".

Sistemazione in singola: su richiesta con supplemento, a disponibilità limitata.

Spese apertura pratica:  € 20,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.

NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia in abbinamento con compagni di viaggio dello stesso sesso. Nei rari casi in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento sarà comunque rimborsato nel caso in cui l'iscrizione di un ulteriore partecipante consenta di procedere con l’abbinamento.

Programma:
1° GIORNO
ITALIA/MALAGA

Partenza dall’Italia per Malaga. Incontro con la guida, noleggio dei pulmini/auto in aeroporto e trasferimento a Malaga per la sistemazione in hotel. In relazione agli orari di arrivo, passeggiata lungo il porto di Malaga, la Farola, e uscita in catamarano “Sunset Cruise” per ammirare al tramonto, sorseggiando un buon bicchiere di cava, la baia della città in tutto il suo splendore. Cena e pernottamento.

2° GIORNO
SERRANIA DE RONDA
 
Dopo colazione, partiamo alla volta della parte più autentica d’Andalusia lungo la ruta dei pueblos blancos. Circondati da interminabili piantagioni di olivi, faremo sosta a Setenil de las Bodegas, villaggio bianco unico nel suo genere, con tipiche case costruite all’interno della montagna. Proseguiamo quindi in direzione della regina dei pueblos blancos, Ronda. Con la sua storia millenaria, il suo centro storico e il suo maestoso Puente Nuevo che l’hanno resa celebre in tutto il Mondo, Ronda ci delizierà con la sua eleganza e autenticità. Pranzo in un ristorante tradizionale con cucina andalusa, magari gustando un tipico rabo de toro o un secreto iberico. Dopo la visita all’Arena de Toros, la più antica del Mondo, ripartiamo in direzione sud verso la Costa del Sol, tra le montagne della Sierra de las Nieves e Sierra de Grazalema. Visitiamo l’esclusivo Puerto Banus e la celebre Marbella, il cosiddetto “Golden Mile”, prima di fare ritorno a Malaga. 
Relax in hotel, cena e pernottamento.

N.B.: questa giornata non prevede trekking su sentieri, però le visite alle cittadine includono walking tours.
 
3° GIORNO
EL TORCAL - ANTEQUERA
 
Dopo colazione, partenza in direzione del Torcal de Antequera, un luogo unico al Mondo, dichiarato Patrimonio dell’Umanità per via delle sue incredibili forme geologiche; qui l’azione del carsismo sulle rocce crea un paesaggio atipico, quasi lunare. Camminiamo lungo un percorso ad anello esplorandone gli ambienti, circondati da una flora tipica e pronti ad avvistare un gruppo di avvoltoi che ci scrutano dall’alto. Quindi ci spostiamo nella città di Antequera, famosa per essere una delle cittadine spagnole col più ricco patrimonio storico-religioso. Qui visitiamo il complesso archeologico dei Dòlmenes, strutture megalitiche risalenti a 6500 anni fa; quindi saliamo sul trenino City Sightseeing Antequera per una visita più approfondita della città, tra storia, enogastronomia (da provare qui la porra antequerana) e panorami mozzafiato. 
Ritorno a Malaga, passeggiata in centro, cena e pernottamento

Dislivello: 50 m – Lunghezza: 3 km – Durata: 2 ore
4° GIORNO
ALMERIA
 
Dopo colazione lasciamo Malaga per spostarci in macchina verso est, lungo la Costa Tropical d’Europa. È questo infatti uno dei pochi luoghi del Continente dove vengono coltivati l’avocado, il mango, la papaia e l’annona cherimola. Ci fermiamo nelle bellissime cittadine di Frigiliana e Nerja per ammirare ancora una volta i tipici paesaggi Andalusi di montagna (Frigiliana) e sul mare dal Balcon d’Europa (Nerja) prima di dirigerci ad Almeria. Andiamo quindi alla scoperta di questa città, una delle meno conosciute nel sud, che però mantiene una tradizione e un mix culturale unici nel suo genere. Dopo un classico “tapas tour”, visitiamo il centro storico con la sua Cattedrale, el Cable Inglès e l’imponente Alcazaba, fortezza araba perfettamente conservata. In lontananza risaltano Las Cuevas, le grotte del Monte della città, abitate tutt’ora dai Gitani di Almeria, ritenuti i fondatori del Flamenco coi Gypsies di Granada. 
Ritorno in hotel e relax. Cena e pernottamento.
 
5° GIORNO
CABO DE GATA


Dopo colazione partiamo alla volta di uno dei parchi più spettacolari d’Europa: il Parque de Cabo de Gata. Al mattino percorriamo un sentiero ad anello che parte dal Cortijo del Fraile, scenario della celebre Bodas de Sangre di Federico Garcìa Lorca. Questo percorso ci porterà a scoprire l’Andalusia più rurale, tra vecchie fattorie e paesaggi assolati, prima di spostarci verso l’incredibile Cabo de Gata. Qui abbiamo modo di visitare alcune tra le spiagge più belle del Parco, tra le quali Playa Mònsul, Las Negras, La Isleta del Moro e tante altre che compongono i suoi 100 km di costa incontaminata. Dopo un rinvigorente bagno nelle acque cristalline del parco, facciamo ritorno in hotel.

Dislivello: 70 m – Lunghezza: 8 km – Durata: 3 ore
 
6° GIORNO
DESIERTO DE TABERNAS
 
Dopo colazione partiamo alla volta del Desierto de Tabernas, paesaggio europeo ai confini della realtà. Tabernas, oltre ad essere l’unico deserto in Europa, è stato lo scenario di molti Western americani e degli “spaghetti-western” di Sergio Leone, che in questo deserto ha ambientato la sua celeberrima "Trilogia del dollaro". Affrontiamo un facile sentiero ad anello che ci permette di rivivere gli scenari de “los poblados del oeste”, circondati da un ambiente arido, piante grasse e il miraggio di qualche oasi; qua e la è possibile scorgere ciò che rimane delle scenografie di celebri film come Indiana Jones, Lawrence d’Arabia e Exodus. Nel pomeriggio entriamo nel famoso parco tematico Oasys, che ripropone ambientazioni e spettacoli originali dei film Western di una volta; dopo un bagno rinfrescante dalla calura desertica all’interno del parco, facciamo ritorno ad Almeria. 
Relax in hotel, cena e pernottamento.

Dislivello: 150 m – Lunghezza: 9 km – Durata: 3 ore
  
7° GIORNO
MALAGA 
In relazione agli orari dei rispettivi voli, trasferimento a Malaga per consegna delle vetture e voli di ritorno per l’Italia. 
Come arrivare:

Voli di linea o low-cost per Malaga (non incluso).

Perché non includiamo il volo? Perché le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo "prudenziale” che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio.

Meta:
Almeria
Partenza da:
Roma, Milano
Cosa portare:
scarpe da trekking, abbigliamento a strati comodo e pratico (consono a temperature diurne più calde) una giacca più pesante anti-vento, possibilmente in Goretex©) borraccia, zaino da 30/40 litri, occhiali da sole.
Trasporti locali:
pulmino e/o auto a noleggio
Pasti:
trattamento di mezza pensione, con colazione e cena in hotel
Curiosità:

Alla scoperta dei pueblos blancos: i pueblos blancos sono dei piccoli villaggi il cui nome deriva dal bianco delle facciate delle case, idea questa di derivazione araba; dopo che i mori iniziarono a conquistare il sud dell’Andalusia, decisero di utilizzare calce bianca all’esterno delle case, così come avveniva nei villaggi del Maghreb, allo scopo di resistere meglio alla calura estiva. La vasta area dell’entroterra di Almeria è piena di paesaggi spettacolari, specie uniche e splendidi villaggi bianchi, di una straordinaria ricchezza architettonica ed ecologica, ed è nota per la sua gastronomia profondamente radicata in tradizioni secolari che sono riuscite a conservare il proprio fascino. I villaggi sono istantanee della vita quotidiana di Al-Andalus, il vecchio regno musulmano, grazie al loro layout urbano, alla loro economia legata alla produzione di olio, i tradizionali mezzi di produzione di articoli in pelle e le tipiche pasticcerie risalenti all'epoca andalusa. Rimangono oggigiorno in Spagna solo pochi autentici villaggi bianchi, e quasi tutti sono localizzati nei territori di Cadice, Malaga e Almeria. In quest’ultima provincia risaltano per bellezza e spettacolarità Mojácar, Agua Amarga, Las Negras, Níjar e Berja.


Data partenza:
16-03-2019
 
 

share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza