Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Attività Centro-Sud Italia
7 Aprile

ANELLO DELLA MACCHIA DELLA FIORA

Monti Sabatini
Difficoltà: zampazampazampa
15,00 €
 
Presentazione del viaggio
Un angolo insolito nel Parco naturale di Bracciano - Martignano in cui percorreremo un anello attraversando un folto bosco di castagneti. Cammineremo sulle propaggini nord - ovest dei Monti Sabatini, un gruppo di rilievi della Tuscia Romana, a nord di Roma, che, costituiti da lave e tufi di varia specie, rappresentano i residui di un ampio apparato vulcanico. Il percorso sarà nel più totale silenzio all'interno di questi boschi che si estendono per parecchi ettari su questi rilievi non molto elevati che circondano in parte il lago di Bracciano. La ricchezza di ambienti naturali diversi favorisce la presenza di numerose specie animali, dai mammiferi di grosse dimensioni, come il cinghiale, ed altri introdotti a scopo venatorio, tra cui il muflone e il daino, ai più rari gatto selvatico e lupo, segnalato nel parco e presente nel vicino comprensorio tolfetano, che con un po' di fortuna potremmo osservare nel loro habitat naturale.

Tipologia:
Escursione a piedi
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
07 Apr 20195/6 ore15,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
accompagnamento di Guida Ambientale Escursionistica.

La quota non comprende:
trasporti e pasti; pranzo al sacco; quanto non specificato nella voce "La quota comprende".
Programma:
L'escursione ci porterà a conoscere un angolo della parte nord-ovest del Parco Regionale Bracciano – Martignano. Il parco istituito nel 1999, rappresenta il tipico paesaggio vulcanico che si estende su gran parte della fascia collinare a confine delle province di Roma e Viterbo. Lasciate le auto, ci inoltreremo nel fitto bosco formato in prevalenza da alberi di castagno. Cammineremo in questo angolo di parco poco frequentato, lontano da tormentosi rumori cittadini, tra imponenti alberi di castagni fino a raggiungere le propaggini di Poggio dell'Oriolo. Nella Macchia della Fiora, come potremo vedere durante il nostro percorso, passava l'antica strada romana via  Clodia per raggiungere da Roma le città dell'entroterra etrusco. La via Clodia transitava ad ovest del lago di Bracciano per dirigersi a nord passando per Oriolo Romano, ma prima di oltrepassare il confine dei monti Sabatini, la via transitava nei pressi di  Forum Clodii che era una stazione di posta, un luogo adibito a sosta temporanea dei corrieri, delle vetture private e delle diligenze che trasportavano persone, merci e corrispondenza, principalmente per effettuare il cambio dei cavalli.  Infine, i viaggiatori che proseguivano, durante il cambio dei cavalli, potevano mangiare nella locanda di posta. L'ambiente naturale che ci circonderà è ricco di specie vegetali che prosperano indisturbate formando un luogo suggestivo e popolato dal gatto selvatico, cinghiale, istrice, volpe e  altre specie di mammiferi e uccelli, che trovano qui un giusto ambiente naturale. Dopo una meritata sosta per il pranzo al sacco, riprenderemo il nostro cammino per giungere al punto di partenza.
Come arrivare:

IN AUTO - G.R.A. uscita Cassia Bis (s.s.2) via Veientana - Viterbo. Uscita di Cesano di Roma, seguire indicazioni per Bracciano, Manziana, proseguire fino ad Oriolo Romano. La stazione si trova di fronte al centro commerciale Conad, via della stazione.

IN TRENO - Il treno partirà da Roma Tiburtina alle ore 08:38 (da Roma Ostiense parte alle ore 08:51) e arriverà ad Oriolo alle ore 10:10 (linea ferroviaria regionale FR3 che collega Roma Tiburtina a Viterbo Porta Roma di TrenItalia).

Note:
Si chiede a coloro che arriveranno con la propria auto di essere puntuali.

I percorsi possono presentarsi scivolosi per via del terreno bagnato, presentano tratti fuori sentiero nel bosco e possono essere ricoperti dalla vegetazione. Si richiede all'escursionista presente un equipaggiamento e abbigliamento adatto per affrontare in sicurezza eventuali cambiamenti meteorologici in montagna. I proprietari che partecipano all'escursione con i propri cani a seguito (non importa la taglia) debbono preventivamente prima telefonare alla guida.

La guida, Giuseppe, sarà raggiungibile al numero 347 1820239.

Cosa portare:
scarponi da trekking, abbigliamento comodo adatto alla stagione, torcia elettrica, cappello, guanti di lana, pranzo al sacco, acqua (almeno 1l). Consigliato un ricambio d'abbigliamento asciutto. NON sono adatti i pantaloni Jeans, calzamaglia, Dincwear.
Pasti:
pranzo al sacco (non incluso)
Prenotazioni entro:
entro le 12:00 di sabato: presso i nostri uffici allo 06 27800984. Dopo le 12:00 di sabato (ma comunque entro le 18:00 di domenica) direttamente con la guida, Giuseppe.
Data partenza:
07-04-2019
Dislivello:
470 m
Lunghezza:
15 km
Profilo itinerario:
Itinerario ad anello
Appuntamento 1:
ore 10:00 Stazione ferroviaria di Oriolo Romano
 
 

share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
Monti SabatiniMonti Sabatini

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza