Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Viaggi e vacanze
dal 13 al 23 Agosto

NORVEGIA: ISOLE LOFOTEN

Il più bel segreto della Norvegia
Difficoltà: zampazampazampa
2020,00 €
 
Presentazione del viaggio
Immaginate un panorama che includa il mare di un blu profondo, con file di montagne aguzze che si fanno strada dagli stretti fiordi verso il cielo. Ecco un primo assaggio delle isole che compongono l'arcipelago delle Lofoten, che si trova al di sopra del circolo polare artico, di fronte alle coste della Norvegia settentrionale. Viste per la prima volta, le Lofoten appaiono come una ininterrotta catena di ripide montagne che si erge a picco sul mare, il Lofotenveggen (Muro delle Lofoten). I bracci di mare che separano le cinque isole principali sono infatti abbastanza stretti da essere oggi tutti, con un'unica eccezione, attraversati da ponti. A poco più di due ore di aereo da Oslo, le Lofoten sono state abitate ininterrottamente fin dalla preistoria, e le popolazioni che si sono succedute hanno sempre goduto di un livello di civiltà relativamente alto in rapporto all’epoca in cui sono vissute. L’agricoltura e’ praticata tutto l’anno, uno dei pochissimi posti del pianeta dove questo e’ possibile così a Nord, grazie alla calda corrente del Golfo. Che dire poi della luce, dove in questo piccolo paradiso, in estate il sole sorge all’inizio di Giugno… e tramonta verso il 10 di Luglio! Ce ne andremo quindi ad ogni ora alla scoperta degli angoli più belli di queste isole, dormendo nei tipici Rorrbu, le case dei pescatori che si affacciano sui fiordi, in un vera immersione di natura e cultura, allietati dalla tipica e robusta cucina norvegese.
 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984


Tipologia:
viaggio escursionistico di gruppo con guida Four Seasons.
Cosa facciamo:
escursioni a piedi di difficoltà 3/4; visite ai paesini; osservazione della flora e della fauna lungo i sentieri delle Lofoten; visita di Oslo.
Come:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 8 max. 15 partecipanti)
Speciale perchè:
le isole si trovano più a nord dell’Islanda, di una parte della Groenlandia e di buona parte dell’Alaska e della Siberia, ma, grazie alla Corrente del Golfo, qui il clima è mite e temperato!; L’emozione di osservare il passaggio delle aquile di mare; Maeltroem, terribile gorgo, creato dalla marea, che terrorizzava i pescatori
Area di rilevanza naturalistica:
la cima di Skottinden; le montagne di Moskenesøy; il Forsfjorden.
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
13 Ago 202011 giorni /10 notti2020,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
sistemazione in hotel a Bodo e Oslo (2 notti), in camere doppie con servizi privati e trattamento di prima colazione; sistemazione in tipico rorbuer con cucina alle Lofoten (8 notti) in solo pernottamento (cottage da 4/6 persone con più camere da letto); noleggio di pulmino 16 posti condotto dalla nostra guida alle Lofoten; traghetto Bodo - Moskenes - Bodo; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata del viaggio.

La quota non comprende:
spese di apertura pratica; voli a/r dall'Italia per Bodo via Oslo; i pasti e le bevande (tranne la prima colazione a Oslo); spese per carburante, pedaggi e parcheggi; le eventuali entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".
 
Sistemazione in singola: € 300,00 su richiesta con supplemento, a disponibilità limitata. Alle Lofoten la sistemazione in camera singola ha il bagno in comune con altre camere all’interno dello stesso rorbuer.
 
Spese apertura pratica:  € 20,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.
 
NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia, con abbinamento con un altro compagno di viaggio dello stesso sesso. Nei rari casi in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento sarà comunque rimborsato nel caso in cui l'iscrizione di un ulteriore partecipante consenta di procedere con l’abbinamento.
 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984

 
 
 
Programma:
1° GIORNO: ITALIA – BODO
Arrivo a Bodo, dove vi attenderà la nostra guida e trasferimento in hotel. 
Cena in ristorante locale e pernottamento.

2° GIORNO: BODØ – MOSKENES - LOFOTEN 
Prima colazione di buon mattino, trasferimento al porto e partenza del traghetto per le Lofoten. 
Arrivo, dopo circa 4 ore di navigazione, al porto di Moskenes da cui avrà inizio la nostra avventura in questo splendido arcipelago.
Con un breve trasferimento, arriveremo al nostro alloggio: un tipico e confortevole rorbuer costruito sul mare: prenderemo possesso delle camere e faremo i preparativi per i giorni successivi di trekking. 
 
3° GIORNO: REINEBRINGEN 
La nostra prima escursione è famosa per la favolosa vista verso il Kirkefjorden, uno dei fiordi più belli della Norvegia. Non c’è luogo migliore per poterlo ammirare se non salendo sopra la vetta del Reinebringen.
Dislivello: 700 m – Lunghezza: 7 km – Durata: 4 ore
Il percorso presenta tratti esposti.
 
4° GIORNO: VESTVAGØY – SKOTTINDEN
Oggi partiremo per un’escursione fino alla cima di Skottinden, da dove potremo godere di una vista spettacolare sul Vestfjord e le montagne dell’entroterra. Dopo la discesa andremo a visitare il villaggio di Nusfjord, sull’isola di Flakstadøy, uno dei villaggi di pescatori meglio conservati di tutta le Lofoten. 
Dislivello: 900 m – Lunghezza: 14 km – Durata: 6 ore   
Il percorso presenta tratti esposti.
 
5° GIORNO: KLØVINGS BÅEN        
La nostra prima tappa della giornata sarà il favoloso ed interessante Museo Vichingo di Lofoter a Borg, situato nei pressi del più ampio scavo archeologico di un villaggio vichingo, con modelli interattivi ed interessanti ricostruzioni di case e navi. Nel pomeriggio trasferimento a Unnstad, piccolo villaggio famoso per essere la spiaggia preferita dai surfisti e punto da dove poter ammirare il sole di mezzanotte. Raggiungeremo la riserva naturale di KløvingsBåene dove, con un po’ di fortuna, si potranno ammirare le pulcinelle di mare o avvistare i cetacei che spesso passano lungo la costa.
Dislivello: 282 m in salita; 339 m in discesa – Lunghezza: 9 km – Durata: 4 ore    
Il percorso presenta tratti esposti; terreno molto scivoloso.
 
6° GIORNO: VILLAGGIO DI Å   
Cominciamo la giornata con la visita del villaggio di Å, con il nome corto e curioso, dove sarà anche possibile ammirare il museo del villaggio, per apprendere i segreti e i metodi di preparazione e conservazione del pesce, compreso il famoso stoccafisso. Nel pomeriggio escursione ad anello intorno al lago di Agvatnet, paradiso per i fotografi e ricco di uccelli marini.
Dislivello: 500 m – Lunghezza: 8 km – Durata: 4 ore     
Il percorso presenta tratti esposti.

7° GIORNO: MOSESTINDEN   
Partiamo oggi per l’escursione più impegnativa del viaggio, sul Mosestinden, cima che, pur essendo alta solo 770m, sembra molto più alta se osservata dal mare. L’escursione non è particolarmente difficile ma è lunga; si viene però senz’altro ripagati dalla fantastica vista dalla vetta che spazia su tutte le isole e su gran parte della terraferma. Scendendo a Nusfjord, avremo un po’ di tempo per rilassarci nella splendida atmosfera che avvolge questo eccezionale villaggio. 
Dislivello: 900 m – Lunghezza: 15 km – Durata: 8 ore  
L’escursione è possibile solo in condizioni meteo ottimali.
Nel caso in cui le condizioni meteo non permettano di fare questa escursione l’escursione alternativa è la seguente:
KONGSVATNET TREK 
Partiremo dal villaggio di Kabelvag, famosa per la sua chiesa in legno chiamata anche “la cattedrale delle Lofoten” e cammineremo lungo le sponde del Lago Kongsvatnet che ci regalerà delle vedute stupende. Continuando il nostro trekking i panorami cambiano continuamente; scenderemo poi verso il villaggio di pescatori di Kabelvag, o in alternativa verso il villaggio di Svolvear.  
Dislivello: 300 m – Lunghezza: 10 km – Durata: 4 ore  
 
8° GIORNO: MOSKENESØY, MUNEKBU     
La giornata inizia con un breve trasferimento al villaggio di Sorvagen, da qui partiamo per il trek più spettacolare del viaggio. Un cammino tra le montagne di Moskenesøy dove i laghi sono rimasti incastonati li dall’ultima glaciazione. Il sentiero ci porterà prima a raggiungere la cima del monte Djupfjordheia (512m) per poi proseguire in falsopiano fino al rifugio Munkebu dove consumeremo il pranzo comodamente seduti nella sua veranda ammirando lo stupendo panorama che ci avvolge. Dopo pranzo proseguiamo (meteo permettendo) il  trekking salendo al Monte Munken 770m.
Dislivello: 982 m – Lunghezza: 14 km – Durata: 7 ore    
Il percorso presenta tratti esposti.
 
9° GIORNO: VINSTAD E SPIAGGIA DI BUNES
Partiamo di buon ora con un piccolo battello da Reine  per raggiungere il villaggio di Vindstad, dall’altra parte del Kjerkfiorden, dopo aver girato tra le pochissime case che compongono il villaggio prendiamo il sentiero che ci porterà alla pittoresca spiaggia di Bunes. La spiaggia di finissima sabbia bianca è circondata da imponenti montagne scolpite durante l’ultima era glaciale. Qui le persone vengono per fare foto al sole di mezzanotte in primavera e per rilassarsi gustandosi i suggestivi tramonti dai colori surreali in fine estate. Passeremo la giornata a scoprire questo luogo e la sua tranquillità, per i più coraggiosi bagno in oceano e escursione facoltativa sul monte Helvetestinden (602m di altezza). Rientro a Reine nel pomeriggio.
Dislivello: 150 m – Lunghezza: 6km – Durata: 2 ore 
 
10° GIORNO: MOSKENES-BODØ-OSLO
Trasferimento al porto di Moskenes e partenza per Bodo. Arrivo e trasferimento all’aeroporto. Rilasciati i mezzi a noleggio, partenza per Oslo. Arrivo nel tardo pomeriggio e trasferimento in hotel. Tempo a disposizione per un’ultima passeggiata pre-serale nel centro di Oslo, seguita dalla cena. Pernottamento.

11° GIORNO: OSLO/ITALIA
Rilascio delle camere, trasferimento in aeroporto e volo di ritorno per l’Italia.


Come arrivare:
Volo di linea Scandinavian Airlines da Milano per Bodo (non incluso)



Meta:
Isole Lofoten, Norvegia
Partenza da:
Milano o Roma
Arrivo a:
Bodo via Oslo
Alloggio:
tre località: hotel a Bodo e Oslo; tipici Rorbuer alle Isole Lofoten
Note:
FONDO CASSA COMUNE: NOK 900 (pari a € 90,00 circa) a persona
E’ previsto un fondo cassa iniziale da versare direttamente alla guida al vostro arrivo in valuta locale, a copertura delle spese di trasporto, quali: 
carburante, parcheggi ed eventuali pedaggi alle Lofoten; 
trasferimento con mezzi pubblici a Oslo.
L’importo finale sarà determinato in base al numero definitivo dei partecipanti e alle reali spese sostenute (l’accesso alla rendicontazione è chiaramente permesso e consentita a qualsiasi partecipante).  
 
ALTRE SPESE NON INCLUSE 
Totale ingressi: NOK 300,00 (pari a € 35,00 circa) a persona
Importo da pagare in loco in valuta locale, comprendente: 
Museo dello Stoccafisso Å 
Museo Vichingo Børg 

Cosa portare:
abbigliamento comodo e caldo, scarponi da trekking, zaino 25-35 litri, coprizaino, equipaggiamento anti-pioggia, borraccia, occhiali da sole, cappellino, costume da bagno.
Trasporti locali:
pulmino o automobili a noleggio alle Lofoten. NB: mentre il primo veicolo a noleggio sarà condotto dal ns. accompagnatore, qualora fosse necessario noleggiare più veicoli sarà richiesta la collaborazione dei partecipanti alla guida dei veicoli
Pasti:
INCLUSI: le colazioni in hotel a Bodo e Oslo. NON INCLUSI: le colazioni alle Lofoten e tutti i pranzi e le cene; possibilità di cucinarsi e prepararsi i pranzi al sacco alle Lofoten, in quanto i cottage hanno la cucina al loro interno.
Curiosità:
L'APPRODO DELLO STOCCAFISSO IN ITALIA
Nel 1432 la spedizione del veneziano Querini naufragò in Norvegia, sull'isola di Røst, a sud delle Isole Lofoten. Per sopravvivere l'equipaggio si nutrì di merluzzo essiccato e al ritorno nella Serenissima Querini portò il pesce prelibato italianizzandone il nome in stoccafisso, dal norvegese “stokkfisk”, pesce-bastone.

Data partenza:
13-08-2020


 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
LofotenLofotenLofoten

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza