GIORDANIA VOLTI BEDUINI

Un viaggio intimo nel cuore del deserto

GIORDANIA VOLTI BEDUINI
Archeologia
Natura
Trekking

PRESENTAZIONE DEL VIAGGIO

Viaggio inedito nelle comunità beduine dei deserti giordani
La Giordania entra prepotentemente nel cuore di chi la visita. Ma cosa succede se, invece, è chi la visita a voler entrare nel suo cuore di sabbia? Se ha la possibilità, unica e inusuale, di accedere alle tende beduine, di incontrare persone che non hanno mai visto un turista e che vivono come cinquecento anni fa? Di quali odori, suoni, sorrisi e atmosfere potremmo godere, nel bere una tazza di tè o caffè speziato, vicino al fuoco e sotto una tenda di lana di capra, ascoltando la storia del pozzo della tribù dei Nawaj’eh? 
A questo pensavamo quando abbiamo progettato questo viaggio inedito insieme alle comunità beduine giordane: un tour fatto di vita vera, immerso nelle atmosfere rarefatte del deserto, dove le ore sono scandite dai tè alla salvia e le stagioni dalla transumanza delle greggi. Dormiremo in tende da campeggio, comodi hotel, in campi da Mille e una Notte, ma sempre sotto il cielo trapunto di stelle che fu l’unica bussola delle carovane di duemila anni fa. Esploreremo quattro riserve naturali diversissime: Ajloun, con le sue foreste sempreverdi di querce e pini; Azraq, con la sua oasi di passerelle sulle paludi, un vero lussureggiare nel deserto, e Shaumari, importante centro di reinserimento delle specie a rischio come onagro e orice arabo; il Wadi Rum, mitico deserto rosso dalle grandi montagne di arenaria, set di The Martian e Lawrence d’Arabia. Scopriremo i castelli omayyadi e romani fino al Limes Arabicus, spingendoci al confine dell’impero mongolo di Gengis Khan. Esploreremo Petra, la magnifica Città Rosa, uno dei tre siti UNESCO del nostro viaggio: tutta scolpita nella roccia, offre chilometri di belle facciate e monumenti scavati in un’arenaria stratificata in mille colori, dal rosa al blu al viola al rosso al bianco. E, infine, ci godremo una giornata sulle bianche rive di sale del Mar Morto, 400 metri sotto il livello del mare e in piena Rift Valley, per trarre benessere dai bagni e dai fanghi termali mentre scopriamo uno dei luoghi geologicamente più movimentati della Terra e fare il pieno di relax prima di tornare a casa.
Un viaggio per chi vuole conoscere la Giordania da dentro, senza il filtro del turismo e senza perdersi i suoi gioielli più luccicanti. Un viaggio interiore nel viaggio esteriore, perché il deserto riempie ogni spazio della mente e dell’anima, perché ci si confronta con una società ancora orale e nomade. E anche un viaggio per chi in Giordania ha lasciato il cuore e vuol tornare a riprenderselo. 

 

IL NOSTRO VIAGGIO

COME: viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 15 partecipanti)

COSA FACCIAMO: escursioni a piedi; visite alla città romana di Jerash, ai castelli omayyadi e arabi del deserto, a Petra; visite ai villaggi beduini fuori dai circuiti turistici; campeggio presso accampamenti beduini, conoscenza con le tribù locali; viaggio in jeep attraverso i deserti giordani.
Le escursioni sono medio-facili e accessibili. Le escursioni non hanno dislivelli particolarmente elevati e sono brevi, tranne la giornata a Petra che è lunga e su itinerari non ombreggiati. In alcuni tratti si possono trovare sentieri sconnessi. Il viaggio prevede il pernottamento in tenda da campeggio per due notti consecutive e lunghe tratte in jeep: è necessario possedere un po’ di spirito di adattamento per poterne godere a pieno!
Dettagli sulla scala di difficoltà sono riportati sul ns. catalogo, sul ns. sito o cliccando QUI

DOVE DORMIAMO: hotel 3* ad Amman e Petra; guesthouse ad Azraq; tende da campeggio senza servizi per due notti; campo tendato con servizi nel Wadi Rum; cottage sul Mar Morto.

PASTI INCLUSI: trattamento di mezza pensione, con colazione e cena in hotel. Pensione completa durante i pernottamenti presso le famiglie beduine. Qui i pasti saranno gestiti con i viveri acquistati in precedenza.

PASTI NON INCLUSI: i pranzi (tranne quelli gestiti presso le famiglie beduine): le bevande.

TRASPORTI LOCALI: pulmino e jeep con conducente.

COME SI RAGGIUNGE

Volo diretto A/R Roma/Amman/Roma: incluso nella quota 
(Tasse aeroportuali non incluse pari a circa 390,00 euro)

PARTENZA DA ALTRE CITTA’ (via Roma): su richiesta, con supplemento.

Scheda dettagliata del viaggio

Programma

Giorno 1
ITALIA – AMMAN – Benvenuti in Giordania!

Partiremo dall’Italia con volo di linea per Amman.

Arriveremo all’aeroporto internazionale di Amman. Dopo il disbrigo delle formalità per l’ottenimento del visto, ci trasferiremo in hotel ad Amman. Assegnazione delle camere e check-in.

Cena e pernottamento.

Giorno 2
JERASH E AJLOUN - VERSO I CONFINI DELL’IMPERO

Dopo colazione, partenza per le spettacolari rovine di Jerash, metropoli romana sul limes arabicus, in perfetto stato di conservazione, proprio ai confini dell’Impero Romano, lungo una linea di fortificazioni contro le minacce da Oriente. Qui avremo modo di percorrere la storia dei primi secoli d.C. passeggiando per le vie colonnate, fermandoci nella splendida piazza ovale, esplorando templi e basiliche mosaicate e facendo prove acustiche nel piccolo, quasi perfettamente conservato, teatro. Ci muoveremo poi a nord, verso Ajloun e il suo castello medievale: anche qui sarà facile immaginare la vita di otto secoli fa, animata da personaggi come Saladino e Gengis Khan, attraversando le sue sale e cunicoli. Dopo pranzo raggiungeremo la Riserva di Ajloun, cuore verde della Giordania, tutta alberi di quercia sempreverde, pino, carrubo, pistacchio selvatico e corbezzolo. La riserva, una delle meno esplorate del Paese, ci regalerà una piccola escursione fra i suoi boschi. Rientro ad Amman, cena e pernottamento.

Dopo pranzo arriveremo al Monte Nebo. Luogo di culto sin dall’antichità, ci colpirà per l’atmosfera di misticismo che si respira e per il panorama su tutta la “Terra promessa”.

Da qui prenderemo la Strada dei Re, che ci condurrà circa 400m sotto il livello del mare, sulle rive del Mar Morto.
Avremo modo di rinfrescarci sperimentando i fanghi e la salinità del Mar Morto con un bagno sensazionale, nell’unico mare dove davvero non si può affondare!

Cena sul Mar Morto e pernottamento.

Giorno 3
AMRAH E AZRAQ – LE FOLLIE DEL CALIFFO E DI LAWRENCE D’ARABIA

Dopo la prima colazione, lasciata Amman, ci muoveremo verso est, con destinazione la prima tappa Patrimonio UNESCO. Il Quseyr Amrah. Casina di caccia e bagno turco nel deserto, questo piccolo castelletto nasconde un segreto scandaloso sui piaceri del Califfo Walid I. Scoperto il segreto, ci muoveremo verso Azraq e il suo castello romano di basalto, poi base del tenente colonnello Thomas Edward Lawrence, uomo chiave –e dai tratti quasi mitologici- della Rivolta Araba.
Dopo il pranzo ci muoveremo verso la Riserva delle Paludi di Azraq, per scoprire gli ambienti che intervengono nelle oasi del deserto. Ci godremo un facile percorso a piedi su passerella, attraverso zone asciutte e umide, fino alla piattaforma panoramica che si affaccia sulle sorgenti che in passato rilasciarono milioni di metri cubi d'acqua nella palude. Il percorso offre diverse possibilità di birdwatching, dato che la riserva ospita diverse specie migratorie e non. Cena e pernottamento ad Azraq.

Giorno 4
SAFARI A SHAUMARI, IL DESERTO DI BAYER E AL-JAFR -VOLTI BEDUINI

Dopo colazione, raggiungeremo la Riserva di Shaumari, la seconda nel territorio di Azraq, per un jeep safari alla ricerca dell’orice arabo. La Riserva è stata istituita nel 1975 con l’obiettivo di reintrodurre le specie scomparse dalla regione, in modo particolare l’orice arabo, minacciato da un altissimo rischio d’estinzione. Nonostante la difficoltà a reperire finanziamenti, la presenza di predatori naturali e la continua minaccia rappresentata dal bracconaggio, l’orice, l’onagro persiano (asino selvatico), la gazzella subgutturosa e la gazzella di Dorcas sono specie presenti nella riserva con un numero consistente di esemplari.
Dopo una meritata pausa pranzo, comincia l’avventura! A bordo delle nostre jeep prenderemo la via del deserto di Bayer, un ampio tavolato tutto coperto di piccoli ciottoli vulcanici dove l’unico confine è il cielo. Raggiungeremo il primo accampamento beduino del nostro viaggio e qui avremo la possibilità di prendere il caffè e chiacchierare con alcuni membri della famiglia, per cominciare a conoscere e capire il mondo dei nomadi arabi.
Prima di sera pianteremo le tende, allestiremo il nostro piccolo campo e ci prepareremo a passare la notte con il cielo come coperta, non dopo aver sperimentato le danze beduine, per una serata di folklore nel cuore del deserto!
Cena autogestita e pernottamento in tenda e sacco a pelo.

Giorno 5
WADI RUM E DISI – IL DESERTO COLORATO

Dopo colazione e aver smantellato il campo, riprenderemo il nostro viaggio nella Giordania che non conosce turismo. Proseguiremo verso Feynan e Quryqara, dove i beduini hanno ancora le stesse tradizioni e cultura di cinquant’anni fa e vivono facendo la transumanza. Avremo modo di sperimentarne l’ospitalità e di accedere alle loro tende, prima di proseguire verso Bir Madhkour, dove i turisti non si spingono mai e l’accoglienza è quella più vera e sentita. Il villaggio comprende una scuola che, se ne avremo la possibilità, visiteremo per capire come il governo giordano agevoli l’istruzione dei nomadi del deserto. Ci sposteremo, poi, al villaggio di Reisha, dopo aver pranzato lungo la via, prima di proseguire verso il Wadi Araba, il deserto che duemila anni fa si vedeva attraversare dalle molte carovane sulla via della Seta e delle Spezie o in pellegrinaggio verso La Mecca.
Attraversate le montagne colorate di Mas’ouda, fra i vari accampamenti beduini, troveremo un posto per il nostro campo e la seconda notte nel deserto.
Cena autogestita e pernottamento in tenda e sacco a pelo.

Giorno 6
WADI RUM, BIR HAMAD E LA PRIMA CAPITALE ABBASIDE – VOLTI BEDUINI

Dopo colazione ci muoveremo verso il cuore di sabbia colorata della Giordania: il Wadi Rum e Disi. Al villaggio di Disi ci attendono tre vecchie famiglie da visitare, con cui avremo modo di prendere il caffè del mattino e di continuare a imparare la loro storia, usi e costumi.
Nel pomeriggio, dopo una pausa per il pranzo, ci godremo un pomeriggio di attività nel Wadi Rum. Riserva naturale e area protetta, oltre che Patrimonio Mondiale UNESCO, l’esplorazione del deserto ci regalerà le emozioni di un paesaggio dalle sabbie cangianti col variare della luce e dalle morbide rocce di arenaria, che emergono dalla sabbia come antichissimi giganti.
Correre giù da una duna, scalare la montagna del perfetto grip in pochi minuti, esplorare cisterne o punti panoramici saranno il preludio per una notte da Mille e Una! Dopo aver goduto del tramonto più rosso, ci sposteremo verso un campo attrezzato di tende per una superlativa cena cucinata sotto la sabbia e una notte sotto le tende di lana di capra.
Cena e pernottamento in campo tendato.

Giorno 7
DA PICCOLA PETRA A PETRA, WADI FARASA E LUOGHI ALTI – COME UN MERCANTE SULLA VIA DELLA SETA

Per chi lo desidera, prima di colazione piccola escursione per andare a vedere l’alba. Al rientro, colazione e partenza per Humaima, prima capitale dei califfi Abbasidi, ma in precedenza città dei Nabatei dall’ingegnoso, e ancora visibile, sistema idrico. Visitate le rovine, proseguiremo per Bir Hamad, dove incontreremo la tribù dei Nawaj’eh e avremo modo di ascoltare le loro storie, tutte legate alla protezione del pozzo di Hamad, che dà il nome all’accampamento, dalle tribù rivali che hanno tentato di impossessarsene. Il corpus di storie e leggende legate ad avvenimento del passato antico o recente è la memoria storica dei popoli nomadi e questa giornata ci darà modo di toccarlo con mano. A Thughra visiteremo la tribù degli Hajaia, dove prenderemo un tè o caffè rifocillanti, prima di muoverci verso il villaggio di Rajif, situato sulla montagna più alta di Petra. Qui, in una posizione privilegiata, avremo modo di esplorare con lo sguardo tutto il massiccio entro cui è stata costruita la Città Rosa, meta del giorno dopo, prima di imboccare la Strada dei Re e raggiungere Wadi Musa e il nostro hotel.
Cena e pernottamento in hotel a Wadi Musa.

Giorno 8
FEYNAN, IL WADI ARABA E I SUOI VILLAGGI – VOLTI BEDUINI

Tutta la giornata sarà dedicata alla visita di Petra, inespugnabile capitale nabatea, che raggiungeremo attraverso l’antico percorso dei carovanieri e non dall’entrata classica (dalla quale entreremo però il giorno successivo). Chiamata anche “Città Rosa” per il colore dell’arenaria in cui è scolpita, e nascosta al mondo per secoli, la città, che pur si estende per diversi chilometri, è solo una piccola parte di quanto i nabatei costruirono intorno al Wadi Musa. Avremo modo di passeggiare lungo la via delle facciate, di incantarci davanti al Khazneh ed alle Tombe Reali, in una giornata densa di sorprese architettoniche e naturalistiche.
La raggiungeremo in modo “originale”, come facevamo gli antichi mercanti nabatei: con un trekking da piccola Petra (Al-Beida) a Petra, arrivando al “Monastero” per poi percorrere tutta la città rosa.

Dedicheremo poi il resto della giornata alla visita delle parti meno conosciute di Petra ma per questo forse ancora più spettacolari. Dopo pranzo imboccheremo il Wadi Farasa, alle spalle del Qasr al-Bint, per esplorare i giardini pensili e le grandi opere idriche della città, fino a raggiungere le Alture del Sacrificio e da lì imboccare la Via delle Facciate fino al Tesoro e al Siq.

Al rientro in hotel ci godremo il meritato riposo e, per chi lo vorrà, un percorso benessere in un hammam tradizionale, con scrub e massaggi.
Cena in hotel a Petra e pernottamento.

Giorno 9
DA PETRA AL MAR MORTO – RELAX E GALLEGGIAMENTO

Dopo colazione lasceremo Petra sulla Strada dei Re, che ci condurrà circa 400m sotto il livello del mare, sulle rive del Mar Morto. Qui, prima di riprendere la via del rientro e dopo una settimana si deserto, avremo modo di rilassarci sperimentando i fanghi e la salinità del Mar Morto in un luogo incantevole. Il bagno, in un lago che contiene dieci volte il sale dei mari e degli oceani, è un’esperienza galvanizzante e sensazionale, perché qui davvero non si può affondare!
Tempo a disposizione per rilassarsi, cena sul Mar Morto e pernottamento.

Giorno 10
AMMAN/ITALIA - Il ritorno

Partenza nel primo mattino alla volta di Amman. Disbrigo delle formalita’ d’imbarco e volo di ritorno per l’Italia.

SERVIZI INCLUSI, SUPPLEMENTO SINGOLA ED EVENTUALI SPESE EXTRA

QUOTE BASE IN CAMERA DOPPIA: matrimoniale o doppia condivisa, con altri partecipanti dello stesso sesso. Vedi anche note sulla scheda viaggio.

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: € 210,00 - Sempre su richiesta e a disponibilità limitata.

LA QUOTA COMPRENDE: pernottamento in hotel in camere doppie con servizi privati ad Amman (2 notti) e Petra (2 notti); 1 notte ad Azraq, in guest house con servizi privati; 1 notte in cottage sul Mar Morto; 2 notti presso famiglie beduine; 1 notte in campo tendato (con servizi all’interno della tenda); tasse di soggiorno; trattamento di mezza pensione (pensione completa durante i pernottamenti presso le famiglie beduine); tutti i trasferimenti con pulmino e jeep; auto a supporto per il trasporto bagagli e tutto il necessario per l’allestimento del campo tendato; le entrate ai parchi e alle riserve previste nel tour; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica per l’intera durata del viaggio; tasse di soggiorno.

NB: su alcune partenze la guida potrebbe partire da un aeroporto diverso da quello degli altri partecipanti, o essere già in loco all’arrivo.

LA QUOTA NON COMPRENDE:spese di apertura pratica; le tasse aeroportuali; i pasti non espressamente inclusi e tutte le bevande; il necessario per organizzare i pasti durante il soggiorno presso le famiglie beduine; le entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti (oltre quelle indicate); quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".

SPESE DI APERTURA PRATICA: € 40,00 obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.

INFORMAZIONI GENERALI E ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO

NOTE: la quota è basata sulla sistemazione in doppia (sistemazione in camera singola su richiesta con supplemento). Per coloro che viaggiando da soli richiedono comunque la sistemazione con altro/a partecipante, sarà assegnata la camera doppia in condivisione. Qualora però, a ridosso della partenza, l’abbinamento non si fosse completato, si procederà all’assegnazione della camera singola con relativo supplemento.

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO E TUTELA PER ANNULLAMENTI CAUSA COVID. Non è inclusa nella quota, ma è possibile stipularla con un costo del 5% del totale dell’importo assicurato. Richiedi comunque il preventivo effettivo. L’assicurazione potrà essere stipulata esclusivamente al momento della prenotazione  del viaggio.

VALIDITA’ DELLE INFORMAZIONI: tutte le informazioni riportate su queste pagine sono indicative e sono un estratto di quelle riportate in modo esaustivo sulla Scheda Tecnica del viaggio, che costituisce la descrizione ufficiale del viaggio e alla quale si prega di fare esclusivo riferimento.

LA VOSTRA GUIDA

Viaggiatrice per natura e divoratrice appassionata di libri e mappamondi, ha imparato l'amore per l'arte e la natura sin da piccola, fra le escursioni nei boschi della Sila ed i rocamboleschi viaggi di famiglia nelle città italiane. Si è laureata in Lingue e Civiltà Orientali per amore dei popoli e si è specializzata in Cultura del Viaggio per seguire l'istinto. Ha vissuto e studiato in Medio-Oriente e viaggiato in Europa e Asia, prediligendo la cena di famiglia in Siria alla mondanità di una discoteca ad Ibiza e scegliendo sempre itinerari controcorrente. Attraverso la scrittura, il racconto e le attività sensoriali, durante i suoi viaggi cerca di trasmettere ciò che di bello anima il mondo. Soprattutto ciò che è nascosto sotto la superficie delle cose.

"Il viaggiatore viaggia solo e non lo fa per tornare contento, lui viaggia perché di mestiere ha scelto il mestiere di vento"

Lingue: inglese, arabo, persiano.

Competenze: storia, cultura e tradizioni mediorientali, storia dell'arte, interpretazione ambientale.

Iscritta nel Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche n° LA493

Anni di esperienza: 10

Marta Pelle
Marta Pelle

Ti potrebbero interessare anche...

ISOLE EGADI

ISOLE EGADI

25/06 - 30/06 e altre date
a partire da € 850,00
UN TESORO DI ESCURSIONE

UN TESORO DI ESCURSIONE

24/03
a partire da € 20,00
MONTE ARARAT

MONTE ARARAT

14/07 - 21/07 e altre date
a partire da € 1.480,00
Cerca il tuo viaggio