MADAGASCAR DEL SUD

Alla ricerca dei lemuri nel tempio della natura

16/08/2023 - 03/09/2023
MADAGASCAR DEL SUD
Mare
Natura
Trekking

PRESENTAZIONE DEL VIAGGIO

Nei viaggi di ogni amante della natura, appassionato di animali e di biodiversità, non può mancare un tour in Madagascar, Paese che da solo contiene circa il 5% di tutta la flora e fauna del mondo, con specie endemiche vicine all’80% ed una varietà di paesaggi, colori e ambienti davvero impressionante. Il nostro viaggio ha scelto il trekking e le escursioni nei parchi e nella natura come elemento fondamentale, curando ogni dettaglio in relazione al nostro scopo: avventurarci nel cuore delle foreste del Madagascar alla ricerca degli animali, percorrerne i sentieri, incontrarne le popolazioni locali, con le quali entreremo in relazione più volte, e dormire direttamente nei luoghi raggiunti dal nostro trekking allontanandoci dai centri urbani tutte le volte che ci sarà possibile. Incontreremo tanti lemuri, tutti diversi per specie e caratteristiche comportamentali, andremo alla ricerca dei camaleonti, ci emozioneremo di fronte ai giganteschi baobab, aguzzeremo la vista alla ricerca degli schivi fossa, il tutto in un’esplosione di profumi e paesaggi irrinunciabile per ogni viaggiatore doc!

IL NOSTRO VIAGGIO

COME: viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 8 max. 16 partecipanti)

COSA FACCIAMO: escursioni a piedi; camminate naturalistiche nei parchi; avvistamento e osservazione della fauna; incontri con la popolazione locale 
Dettagli sulla scala di difficoltà sono riportati sul ns. catalogo, sul ns. sito o cliccando QUI

DOVE DORMIAMO: Hotel, chalet/lodge nei parchi, tenda durante la discesa del fiume

PASTI INCLUSI: trattamento di mezza pensione, con colazione e cena in hotel/chalet. Pensione completa durante la discesa del fiume con pranzi pic-nic.
PASTI NON INCLUSI: tutti i pranzi tranne il giorno della discesa del fiume.

TRASPORTI LOCALI: pulmino con autista per tutta la durata del viaggio. Auto 4x4 quando necessario guidate da un autista locale. Chaland per la discesa del fiume.
 

COME SI RAGGIUNGE

Volo internazionale A/R dall’Italia per Antananarivo e volo interno da Tulear per Antananarivo (non inclusi nella quota).

Scheda dettagliata del viaggio

Programma

Giorno 1
ITALIA/ANTANANARIVO

Partenza dall’Italia e notte in volo. Pasti a bordo.

Giorno 2
ANTANANARIVO

Arrivo ad Antananarivo, disbrigo delle pratiche aeroportuali, accoglienza e trasferimento in hotel.

Relax per recuperare dalle fatiche del viaggio, poi cena e pernottamento.

Giorno 3
ANTANANARIVO - ANDASIBE - MIANDRIVAZO

Prima colazione e partenza per Antsirabe passando ad Ambatolampy, attraversando paesaggi e piccoli villaggi tradizionali dell'etnia Merina, fatti di case in mattoni rossi. Arrivati ad Ambatolampy faremo una breve visita a un laboratorio artigianale di pentole e marmitte a conduzione familiare. Continuazione per Antsirabe, situata a 1.500 m di altitudine al centro di un paesaggio vulcanico. La cittadina fu fondata come centro sanatoriale dei missionari norvegesi che furono attratti qui dal clima fresco tipico degli altipiani e dalle sorgenti terapeutiche. In seguito, venne utilizzata dai colonizzatori francesi come località termale e stazione climatica.

Oggi questa cittadina dall’aspetto ottocentesco è invasa da coloratissimi pousse pousse (tipico mezzo di trasporto locale simile al risciò) ed è il più importante centro del Paese per la produzione e il commercio di minerali, pietre preziose e semi-preziose. Gli altipiani centrali sono caratterizzati da un paesaggio dove dominano moltissime risaie e terrazzamenti, bei villaggi con case in muratura, lungo il fiume i fornaci per la cottura dei mattoni, molte donne che lavano i panni e li stendono nei prati formando bellissime chiazze multicolori. Attraversando i vari villaggi, lungo la strada, si vedono i banchi per la vendita dei loro prodotti artigianali, della verdura e della frutta da loro prodotta. Continuazione per Miandrivazo che in malgascio significa «Luogo di attesa di una sposa». Secondo la leggenda infatti il Re Radama I aspettava invano la sua sposa (figlia del re dei Sakalava) lungo le rive del fiume Tsiribihina. Miandrivazo vive prevalentemente della coltivazione di tabacco, arachidi e fagioli, e dell'allevamento di maiali e bovini. Per arrivare fino a Miandrivazo, la strada scende e si passa da qualche villaggio dove è possibile vedere dei minatori cercatori d’oro.
Arrivo in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 4
MIANDRIVAZO / NOSY AMPELA

Prima colazione e trasferimento all’imbarcadero di Tsimafana ed inizio della discesa del fiume Tsiribihina in chaland (imbarcazione tipica locale) contemplando le rocce basaltiche, gli uccelli acquatici attraverso la pianura del Menabe. Si pernotta sul banco di sabbia del villaggio di Nosy Ampela.

Bivacco campestre in pensione completa sulla riva del fiume.

Giorno 5
NOSY AMPELA / BEGIDRO / BEREVO

Al mattino proseguimento della discesa del fiume Tsiribihina. Proseguendo, visita del villaggio tipico Sakalava di Begidro con le sue piantagioni di tabacco e la loro lavorazione. Si potranno ammirare baobab, pachypodiums bicolori che costituiscono la flora del posto.

La foresta è popolata da diversi specie di lemuri, come il lemure «propithecus verauxi» e il «lemure fulvus rufus», oltre a pipistrelli giganti e dalle tartarughe blu (più difficili da avvistare).

Bivacco campestre in pensione completa sulla riva del fiume.

Giorno 6
BEREVO / BELO / BEKOPAKA

Al mattino presto, escursione al villaggio di Berevo. Fine della discesa verso mezzogiorno, con pranzo a bordo e trasferimento in fuoristrada 4*4 da Belo Tsiribihina a Bekopaka, villaggio costiero di Manambolo. Fine della discesa a Tsarahotana. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 7
BEKOPAKA

Partenza mattiniera in fuoristrada per l’esplorazione dei labirinti dei Tsingy di Bemahara che vi faranno camminare dentro cattedrali calcaree per raggiungere i piccoli belvedere che troneggiano sui picchi carsici alti 20-30 metri e dentro bellissime grotte.

La fauna è costituita da 13 specie di lemuri come l’Aye Aye e la flora varia da molto secca sulle lastre calcaree a umida nei canyon, con l’86% di endemicità. Il panorama sulla sommità dei Tsingy è mozzafiato se non si soffre di vertigini. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 8
BEKOPAKA / MORONDAVA

Partenza per Morondava passando per le tombe Sakalava, caratterizzate da statuette erotiche, percorrendo il territorio dei “Adansonia grandidieri” e dei baobab, una delle principali meraviglie naturali dell’Ovest.

Qualche chilometro prima dell’arrivo a Morondava, scopriamo i due Baobab intrecciati, “i Baobab innamorati” e la famosa “Strada dei baobab”. Arrivo a Morondava, la capitale del Regno Menabe, lungo il Canale di Mozambico, circondata da mangrovie e lagune. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 9
MORONDAVA – MIANDRIVAZO

Prima colazione in hotel e ritorno in macchina per Miandrivazo. Si riprende la strada dell’andata percorrendo tutte le piantagioni della zona: tabacco, mais, fagioli. Arrivo in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 10
MIANDRIVAZO - ANTSIRABE

Prima colazione e partenza presto per Antsirabe. Arrivo in fine pomeriggio, trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 11
ANTSIRABE / RANOMAFANA

Dopo la prima colazione, partenza per Ambositra (capitale della lavorazione legno artigianale) attraverso paesaggi ed altopiani dalle magnifiche risaie terrazzate (originarie dell’estremo oriente). Proseguimento per Ambohimahasoa con sosta al ristorante rurale Imanasoavahiny «fait du beau aux visiteurs». Si passa per un paesaggio magnifico, con sosta ad Ambositra, la capitale dell’artigianato di Madagascar: sculture imperdibili, dove sarà possibile vedere l’artigiano lavorare la sua obra e acquistare i ricordi prima di continuare fino a al Parco Nazionale di Ranomafana. Un posto dove regna la natura e anche conosciuto per il centro termale conosciuto per i suoi benefici sulla salute. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 12
RANOMAFANA

Visita al Parco Nazionale di Ranomafana, conosciuto per la sua fauna e flora tropicale esuberante. Questa foresta umida è abitata da 26 specie di mammiferi, di cui 6 specie di lemuri (4 diurni e 2 notturni) senza dimenticare il lemure più raro: l’Hapalémur dorato. All’interno del parco si possono trovare 96 specie di uccelli ed un centinaio circa di specie di orchidee selvagge. L’endemicità della sua fauna e flora attira molti ricercatori stranieri soprattutto di nazionalità americana che hanno creato il centro di ricerca VALBIO. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 13
RANOMAFANA / RISERVA ANJA / RANOHIRA

Dopo la visita, partenza direttamente per Ranohira con sosta ad Ambalavao per la visita della Riserva Naturale di Anja che ci offre l’occasione di fare la conoscenza con un’importante colonia di Makis, circa 80 individui, divisi in più famiglie. In questa zona è possibile vedere anche dei rettili, come i camaleonti.

Arrivo in fine di giornata, installazione in hotel e pernottamento.

Giorno 14
RANOHIRA

Prima colazione in hotel e giornata dedicata alla visita del Parco dell’Isalo. Tra i circuiti previsti ci fermeremo alla piscina naturale e al circuito di Namaza. La piscina è un’oasi naturale alimentata da una cascata d’acqua tiepida che accoglie i camminatori venuti rifrescarsi un po’. Il circuito che intraprenderemo prevede un livello facile con 1h30 di camminata in acqua e un percorso totale di 3km. Pranzo al sacco previsto a Namaza. Il circuito di Namaza è leggermente più difficile del precedente. Il sentiero parte lungo il fiume dove le rocce sono scivolose. L’interesse di questo circuito si trova soprattutto nella flora, con la presenza di una foresta sclerophylle in altezza delle rocce, e di una foresta densa umida in riva al fiume. Qui sarà possibile vedere le famose cascate dei Nymphes, la piscina nera e blu, numerose specie di uccelli, farfalle e lucertoli. La distanza sarà circa di 2 km all’andata con la durata di 1h30.

Queste escursioni verranno fatte con le guide ANGAP. Ritorno in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 15
RANOHIRA – IFATY

Prima colazione e partenza verso Ifaty attraversando Ilakaka, terra di ricercatori di Zaffiri, percorrendo il paesaggio tipico del sud malgascio: vegetazione arida, baobab, e foresta spinosa. Arrivo a Tulear, si cambia di macchina e trasferimento fino ad Ifaty.

Arrivo in hotel, sistemazione e possibilità di trascorrere il resto della giornata libera in spiaggia.

Giorno 16
IFATY

Giornata libera da trascorrere al mare. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 17
TULEAR - ANTANANARIVO

Prima colazione e trasferimento all'aeroporto di Tuléar per prendere il volo per Antananarivo. Arrivo nella capitale, accoglienza e trasferimento in hotel. Resto della giornata libera. Sistemazione in mezza pensione in hotel.

Giorno 18
ANTANANARIVO

Prima colazione in hotel e mattinata libera, o piccolo tour della città, sosta al mercato artigianale per acquisto souvenir e trasferimento in aeroporto per prendere il volo di rientro.

Giorno 19
ANTANANARIVO – ITALIA

Arrivo in Italia, saluti e…arrivederci al prossimo viaggio!

SERVIZI INCLUSI, SUPPLEMENTO SINGOLA ED EVENTUALI SPESE EXTRA

QUOTE BASE IN CAMERA DOPPIA: matrimoniale o doppia condivisa, con altri partecipanti dello stesso sesso. Vedi anche note sulla scheda viaggio.

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: Sempre su richiesta e a disponibilità limitata.

LA QUOTA COMPRENDE: sistemazione in hotel nelle città e chalet/lodge nei parchi, in camere doppie con servizi privati; trattamento di mezza pensione, con colazione e cena in hotel/chalet; 2 notti in tenda (attrezzatura fornita dall’organizzazione) durante la discesa in chaland del fiume; pensione completa durante la discesa del fiume, con pranzi pic-nic; tutti i trasferimenti da e per gli aeroporti; minivan climatizzato con autista durante tutto il tour; fuoristrada 4x4 quando necessario; carburante, pedaggi e parcheggi; accompagnatore locale in lingua italiana per tutto il tour; le entrate nei parchi e nelle riserve previste dal programma; le guide locali e i ranger nei parchi e nelle riserve previste dal programma; accompagnatore Four Seasons dall’Italia per tutta la durata del viaggio.                        

LA QUOTA NON COMPRENDE: volo internazionale a/r dall’Italia per Antananarivo;  il volo interno Tulear – Antananarivo; i pranzi tranne durante la discesa del fiume; le bevande; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".

SPESE DI APERTURA PRATICA: € 30,00 obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi
 

INFORMAZIONI GENERALI E ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO

NOTE: la quota è basata sulla sistemazione in doppia. Con le recenti disposizioni, l’abbinamento in doppia è previsto solamente fra persone che lo scelgono, si conoscono o che comunque manifestino la loro intenzione di condividere la stanza. Al resto dei partecipanti metteremo a disposizione un congruo numero di stanze singole, prenotabili pagando il relativo supplemento. Tale supplemento sarà comunque rimborsato al partecipante nel caso in cui l'iscrizione di una persona da lui conosciuta consenta di procedere con l’abbinamento.

IMPORTANTE! ANNULLAMENTO VIAGGIO. In caso di annullamento, fare riferimento alle “Condizioni Generali” del catalogo, consultabili cliccando QUI 

ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO VIAGGIO E TUTELA PER ANNULLAMENTI CAUSA COVID. Non è inclusa nella quota, ma è possibile stipularla con un costo del 4% circa del totale dell’importo assicurato. Richiedi comunque il preventivo effettivo. L’assicurazione potrà essere stipulata esclusivamente al momento della prenotazione  del viaggio.

L’opuscolo informativo è disponibile cliccando QUI o visitando il sito www.polizzaviaggio.it

VALIDITA’ DELLE INFORMAZIONI: tutte le informazioni riportate su queste pagine sono indicative e sono un estratto di quelle riportate in modo esaustivo sulla Scheda Tecnica del viaggio, che costituisce la descrizione ufficiale del viaggio e alla quale si prega di fare esclusivo riferimento.

LA VOSTRA GUIDA

Viaggiatrice per natura e divoratrice appassionata di libri e mappamondi, ha imparato l'amore per l'arte e la natura sin da piccola, fra le escursioni nei boschi della Sila ed i rocamboleschi viaggi di famiglia nelle città italiane. Si è laureata in Lingue e Civiltà Orientali per amore dei popoli e si è specializzata in Cultura del Viaggio per seguire l'istinto. Ha vissuto e studiato in Medio-Oriente e viaggiato in Europa e Asia, prediligendo la cena di famiglia in Siria alla mondanità di una discoteca ad Ibiza e scegliendo sempre itinerari controcorrente. Attraverso la scrittura, il racconto e le attività sensoriali, durante i suoi viaggi cerca di trasmettere ciò che di bello anima il mondo. Soprattutto ciò che è nascosto sotto la superficie delle cose. "Il viaggiatore viaggia solo e non lo fa per tornare contento, lui viaggia perché di mestiere ha scelto il mestiere di vento"

Lingue: inglese, arabo, persiano.

Competenze: cultura e tradizioni mediorientali, storia dell'arte, interpretazione ambientale.

Iscritta nel Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche n° LA493

Anni di esperienza: 8

Marta Pelle
Marta Pelle

LA VOSTRA GUIDA

Accompagnatore Turistico internazionale e Guida AIGAE, specializzato nelle destinazioni medio e lungo raggio. Ha vissuto in Spagna (a Siviglia, dove ha appreso i segreti del flamenco e della manzanilla) e in Sud America (a Montevideo, dove ha imparato ad apprezzare i piaceri di un frigorifero pieno di cose da mangiare...), oltre a lunghi periodi trascorsi viaggiando in varie parti del mondo (all'Isola di Pasqua hanno scolpito un Moai che gli assomiglia). La natura e gli animali accompagnano da sempre le sue scelte nelle destinazioni da proporre e accompagnare, e spesso sente forte il richiamo dell'Africa (quando diventa troppo forte i vicini si lamentano ed è costretto a partire subito per il continente nero...).

Autore del romanzo "Il Viaggiatore Stonato", edito da Porto Seguro, pubblicato a febbraio 2022, già arrivato alla seconda ristampa.

Lingue: Spagnolo, Inglese, Portoghese

Competenze: gli aspetti naturalistici, storici e antropologici dei Paesi visitati.

Iscritto nel Registro Italiano Guide Ambientali Escursionistiche n° LA287

Anni di esperienza: 23

Andrea Giorgi
Andrea Giorgi

Ti potrebbero interessare anche...

REPUBBLICA DI SAN MARINO, MONTEFELTRO E VALMARECCHIA

REPUBBLICA DI SAN MARINO, MONTEFELTRO E VALMARECCHIA

31/05 - 04/06 e altre date
a partire da € 740,00
CINQUE TERRE - ultimo posto donna

CINQUE TERRE - ultimo posto donna

08/12 - 11/12 e altre date
a partire da € 430,00
MADEIRA - VIAGGIO DI CAPODANNO (completo)

MADEIRA - VIAGGIO DI CAPODANNO (completo)

26/08 - 02/09 e altre date
a partire da € 1.880,00
GIORDANIA - VIAGGIO DI CAPODANNO (completo)

GIORDANIA - VIAGGIO DI CAPODANNO (completo)

30/12 - 07/01 e altre date
a partire da € 2.080,00