Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Attività Centro-Sud Italia
31 Ottobre

UNA TERRAZZA SUI LEPINI: IL MONTE CAPREO DA CARPINETO

Croce di Monte Capreo, la montagna di Papa Leone XIII
Difficoltà: zampazampazampa
15,00 €
 
Presentazione del viaggio
Il monte Capreo con i suoi 1421 metri sul livello del mare è la terza cima dei Monti Lepini in ordine di altezza. Il gruppo montuoso mostra le sue origini calcaree con le numerose doline, voragini, grotte e pozzi, di origine carsica sparse sul territorio, che costituiscono motivo d'interesse geologico e speleologico fra i più rilevanti del Lazio e di tutta l'Italia centrale. Il massiccio dei Lepini è la propaggine più settentrionale del cosiddetto Antiappennino Laziale e si estende su circa ottantamila ettari tra i territori provinciali di Roma, Frosinone e Latina, appena alle spalle delle risorgive di Ninfa, località nota per i suoi stupendi giardini, e supera quota millecinquecento metri con la sua cima più alta, il Monte Semprevisa (1536 m). Faggete miste a tassi e agrifoglio, settanta specie di uccelli nidificanti tra cui falco pellegrino, lanario e biancone, mammiferi, rettili e anfibi con presenze di tutto rispetto e poi una flora molto diversificata ne fanno un comprensorio d'interesse prioritario tra quelli non ancora compresi da un parco nel territorio regionale del Lazio.
Tipologia:
Escursione a piedi
Come:
escursione a piedi
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
31 Ott 20209 ore15,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
accompagnamento di Guida Ambientale Escursionistica.

La quota non comprende:
trasporti e pasti; quanto non indicato nella voce "la quota comprende".
 
Perché camminare con noi?
  • perché ti rilasciamo una regolare ricevuta su ogni escursione, sulla quale paghiamo regolarmente le tasse;
  • perché tutte le nostre guide sono Guide Ambientali Escursionistiche regolarmente iscritte all’AIGAE, l’Associazione Italiana delle Guide Ambientali Escursionistiche, in particolare in questa escursione ci sono due guide: un geologo e un'archeologa;
  • perchè abbiamo una regolare assicurazione di Responsabilità Civile che copre tutte le responsabilità della guida e dell'organizzazione fino a 2,1 milioni di euro;
  • perché crediamo nel turismo responsabile e ogni anno devolviamo una parte degli introiti di tutte le nostre attività a Climate Care, per compensare le emissioni di CO2 di ogni attività di Four Seasons Natura e Cultura.
Programma:
Il percorso parte poco fuori il borgo di Carpineto Romano e segue una lunga e costante salita che percorre prima una strada forestale, poi entra nel bosco per poi uscire su un crinale che conduce in vetta alla croce del Capreo. La croce fu eretta nel 1900 in occasione del giubileo da Papa Leone XIII, che era originario proprio di Carpineto Romano. La vista dalla croce permette di ammirare un paesaggio vastissimo sui Monti Lepini e sui paesi di Montelanico, Carpineto Romano, Segni, fino alla pianura pontina, il mare e i Monti Simbruini. Dalla cima, dove faremo pausa, si scenderà poi sulla sella erbosa tra Monte Capreo e Monte Ardicara. Da qui inizia la discesa verso valle, attraversando la bellissima valle del Rapiglio, che ci condurrà sotto gli alberi fino ad un fontanile e poi al passo della Fota, dal quale ritorneremo al punto di partenza per la pista forestale già percorsa all'andata.
Come arrivare:
In auto da Roma: Autostrada A1 direzione Napoli, uscita Colleferro poi seguire per Carpineto Romano per via Casilina e Carpinetana.                                         
Meta:
Monte Capreo
Note:
Presenza di animali allo stato brado (vacche e cavalli) - La discesa di ritorno è sconsigliata a chi ha problemi alle ginocchia e articolazioni in generale, negli ultimi metri c'è breccia che può diventare scivolosa.
 
 
NOTA COVID: ai sensi delle vigenti disposizioni per l'emergenza da COVID-19, per la partecipazione all'attività è OBBLIGATORIO che ciascun partecipante:
- sia dotato di propria mascherina di comunità, da indossarsi durante le pause o in caso di necessità
- sia dotato di proprio flaconcino di gel disinfettante a base alcolica 
- mantenga rigorosamente la distanza interpersonale di 2 metri
La guida si riserva di non ammettere o di escludere dall'attività in qualunque momento il partecipante che non rispetti quanto sopra e/o le disposizioni vigenti.
 
Cosa portare:
scarpe da trekking, abbigliamento adeguato, zaino leggero, giacca impermeabile, cappello da sole, crema solare, bastoncini da trekking, acqua (almeno 2 lt), pranzo al sacco; quanto previsto nella Nota COVID
Pasti:
pranzo al sacco (non incluso)
Prenotazioni entro:
le 17:00 di venerdi presso i nostri uffici allo 06 27800984. Dopo le 17:00 di venerdi (ma comunque entro le 20:00 dell sabato) direttamente con la guida Alice Corte al numero 3287086821
Data partenza:
31-10-2020
Dislivello:
1000 m
Lunghezza:
18 km
Appuntamento 1:
ore 09:00 - Carpineto Romano - Parcheggio di fronte Ristorante il Faggio (via Rerum Novarum, 26, Carpineto Romano)
 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza