Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Escursioni - Roma
18 Novembre

PARCO NATURALE DI MARTURANUM

I suggestivi ambienti delle Forre di Marturanum
Difficoltà: zampazampa
10,00 €
 
Presentazione del viaggio
Si camminerà in un ambiente naturale caratteristico nel Parco Naturale di Marturanum, nel territorio di Barbarano Romano, antico centro di origini medievali. Scopriremo un ambiente veramente originale nelle sue forme geologiche, un paesaggio unico e tipico di questo comprensorio. Saliremo e scenderemo nelle forre, strette gole scavate dai corsi d'acqua che hanno ricavato il loro percorso erodendo i tufi di deposizione vulcanica, fin quasi a raggiungere gli antichi fondali marini: argille, sabbie e conglomerati del mare del pliocene. La forra può raggiungere anche una profondità di 100 metri mentre l'alveo del torrente, guadabile quasi ovunque, si allarga solo per alcuni metri nel fondovalle. In tali condizioni si è sviluppata una sorta di foresta a galleria che in alcuni tratti copre completamente l'alveo del torrente, come una specie di foresta pluviale in miniatura. Non mancherà naturalmente di visitare una delle più suggestive necropoli rupestri Etrusche della Tuscia Viterbese.
 
Tipologia:
Escursione a piedi
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
18 Nov 20185 ore10,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
accompagnamento di Guida Ambientale Escursionistica.

La quota non comprende:
trasporti e pasti; tessera associativa annuale (2,00€); quanto non specificato nella voce "La quota comprende".
Programma:
L'escursione ci porterà a conoscere un angolo davvero inconsueto nel Parco Naturale di Marturanum. Questo ambiente rappresenta il tipico paesaggio vulcanico che si estende su gran parte della fascia collinare a cavallo delle province di Roma e Viterbo. Lasciate le auto, ci inoltreremo nel fitto bosco formato prevalentemente da una vegetazione che predilige un habitat umido e fresco. Cammineremo in questo angolo di parco poco conosciuto, lontano da tormentosi rumori cittadini, tra imponenti pareti di roccia di origine vulcanica che in passato l'antica civiltà etrusca ci scolpì le proprie necropoli rupestri. L'area è popolata dal gatto selvatico, cinghiale, istrice, volpe e  altre specie di mammiferi e uccelli, che trovano qui un giusto ambiente naturale. Cammineremo con attenzione lungo tracce di sentieri non sempre agevoli, guadando torrenti e scoprendo insieme questo misterioso luogo. Dopo una meritata sosta per il pranzo al sacco, riprenderemo il nostro cammino attraversando piccoli boschi collinari per giungere al punto di partenza.
Come arrivare:
IN AUTO - G.R.A. uscita Cassia Bis (s.s.2) via Veientana – direzione Viterbo. Si supera le città di Sutri e Capranica, dopo circa 4 chilometri da Capranica, al Km 60 (c'è un semaforo) girare a sinistra per Barbarano Romano.
Note:

La guida aspetterà i partecipanti direttamente a Barbarano Romano. Si chiede a coloro che arriveranno con la propria auto di essere puntuali. Sarà necessario un trasferimento in automobile per raggiungere l'inizio del sentiero.

I percorsi possono presentarsi scivolosi per via del terreno bagnato, presentano tratti fuori sentiero nel bosco e possono essere ricoperti dalla vegetazione. Sono presenti guadi sul torrente, può tornare utile portare tre sacchetti di plastica robusti per guadare il torrente (un consiglio è quello di acquistarli presso il ferramenta; sono sacchetti che vengono utilizzati in edilizia per trasportare il calcinaccio). I propretari che partecipano all'escursione con i propri cani a seguito (non importa la taglia) debbono preventivamente prima telefonare alla guida.

La guida, Giuseppe Rotili, può essere contattata telefonicamente al numero 347 1820239.
Cosa portare:
scarponi da trekking, abbigliamento comodo ed adatto alla stagione, torcia elettrica, cappello e guanti di lana, pranzo al sacco, acqua (almeno 1l), un ricambio d'abbigliamento asciutto. NON sono adatti i pantaloni Jeans, calzamaglia, Dincwear Harem.
Pasti:
pranzo al sacco (non incluso).
Curiosità:

LA SALAMANDRINA DAGLI OCCHIALI

Nel Parco Naturale Marturanum  vive la salamandrina dagli occhiali, un piccolo anfibio lungo circa 10 cm presente solo sull'Appennino. Deve il suo nome alla macchia chiara che congiunge gli occhi, ben visibile quando si osserva l'animale dall'alto, mentre il resto del dorso è nerastro.


Prenotazioni entro:
le 12:00 di sabato presso i nostri uffici allo 06 27800984. Dopo le 12:00 di sabato (ma comunque entro le 18:00) direttamente con la guida, Giuseppe Rotili al numero 347 1820239.
Data partenza:
18-11-2018
Dislivello:
200 m
Lunghezza:
10 km
Profilo itinerario:
anello
Appuntamento 1:
ore 9:30 Barbarano Romano (VT) in Piazza Salvo D'Acquisto, vicino al monumento ai caduti.
 
 

share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
MarturanumForre di MarturanumMarturanum

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza