Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Viaggi e vacanze
dal 16 al 19 Settembre

COSTIERA AMALFITANA E MONTI LATTARI

Il Sentiero degli Dei: benvenuti in paradiso!
Difficoltà: zampazampazampa
340,00 €
 
Presentazione del viaggio
Chi non conosce lo splendido paesaggio della Costiera Amalfitana, ove il cielo e il mare si incontrano?! Luoghi splendidi, sentieri sospesi tra cielo e mare, coltivazioni di limoni e viti su terrazzamenti a strapiombo formano una delle coste più famose d’Italia che da sempre ha affascinato e ispirato artisti di tutto il mondo. La vera particolarità di questo viaggio è che scopriremo la Costiera Amalfitana da diversi punti di vista, con i superbi panorami che vi si possono gustare, le colline che si tuffano a strapiombo nel mare, avvolte nel silenzio della macchia mediterranea. L'importanza naturalistica di queste zone si manifesta agli occhi di chi ama l'ambiente con una varietà geologica, botanica e floreale di grande interesse, luoghi magici dove i colori argentei dei depositi vulcanici contrastano con il lucente verde della vegetazione e con i saturi colori della frutta matura.  La Costiera Amalfitana è dominata dai Monti Lattari, che dalla Penisola Sorrentina abbracciano i golfi di Salerno e di Napoli. Il complesso montuoso è noto per la sua panoramicità e consente escursioni sospese tra cielo e mare: un tempo, quando le attuali strade rotabili non erano state ancora costruite, questi sentieri erano l'unica via percorribile, oltre al mare per collegare le località della Costiera Amalfitana. Continueremo la nostra scoperta della costiera anche dal punto di vista enogastronomico per assaggiare alcune tra le più famose specialità della cucina di questo angolo di Campania veramente unico!
 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984
 
Tipologia:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons
Cosa facciamo:
escursioni a piedi; visite culturali; enogastronomia amalfitana
Come:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 15 partecipanti)
Speciale perchè:
la Costiera Amalfitana, un balcone sospeso tra il mare blu cobalto e le pendici dei Monti Lattari; un’esperienza di trekking unica tra panorami infiniti e scenari mozzafiato; la magnifica enogastronomia della Costa d’Amalfi
Area di rilevanza naturalistica:
Monti Lattari: M.Tre Calli, M. Calabrice, M. Catiello; Sentiero degli Dei – da Bomerano a Nocelle; Amalfi - Via bassa delle ferriere
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
16 Set 20214 giorni/3 notti340,00 €Iscrizioni aperte
14 Ott 20214 giorni/3 notti340,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
pernottamento in hotel o B&B, in camere doppie con servizi privati; la prima colazione; due cene; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica per tutta la durata del viaggio; le tasse di soggiorno.

La quota non comprende:
spese di apertura pratica; i trasporti e i trasferimenti; i pranzi e le bevande; una cena; le eventuali entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".
 
Sistemazione in singola: € 120,00 su richiesta con supplemento, a disponibilità limitata.
 
Spese apertura pratica: € 10,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.
 
NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia. Con le recenti disposizioni, l’abbinamento in doppia è previsto solamente fra persone che lo scelgono, si conoscono o che comunque manifestino la loro intenzione di condividere la stanza. Al resto dei partecipanti metteremo a disposizione un congruo numero di stanze singole, prenotabili pagando il relativo supplemento. Tale supplemento sarà comunque rimborsato al partecipante nel caso in cui l'iscrizione di una persona da lui conosciuta consenta di procedere con l’abbinamento. 
 

FILO DIRETTO TRAVEL – LA POLIZZA ANNULLAMENTO ANTI COVID SU MISURA PER TE!

Non è inclusa nella quota, ma è possibile stipularla con un costo del 4% circa del totale dell’importo assicurato. Richiedi comunque il preventivo effettivo. L’assicurazione potrà essere stipulata esclusivamente al momento della prenotazione  del viaggio.

UN ABITO SU MISURA

Oltre all'assistenza alla persona, al rimborso delle spese mediche e del bagaglio, Filo diretto Travel offre la garanzia annullamento, riprotezione e interruzione del viaggio, preservando coloro che hanno acquistato il pacchetto viaggio dal pagamento delle penali applicate in caso di cancellazione. La polizza include inoltre l'assistenza domiciliare per 365 giorni dal rientro in Italia.

PIÙ SICURI CON LE NUOVE GARANZIE ANTI COVID-19!

Chi prenota un viaggio organizzato assicurato con Filo diretto Travel, potrà contare, in caso di contagio da Coronavirus, su specifiche garanzie e prestazioni di assistenza, come ad esempio:

diaria giornaliera in caso in caso di infezione durante il soggiorno; indennità da convalescenza post terapia intensiva; ulteriori prestazioni di assistenza

MA SOPRATTUTTO...

la Garanzia Annullamento per Covid: è prevista l’infezione da Coronavirus tra i motivi che danno diritto al rimborso e in più senza applicazione di scoperto! 

 

 CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO

                                                                                                                      infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984  

 

Programma:
1° GIORNO: SAN LAZZARO – ORRIDO DI PINO 
Ritrovo nel primo pomeriggio alla stazione ferroviaria di Napoli. Incontro con la guida ed il resto del gruppo. Arrivo nel borgo di San Lazzaro e sistemazione in hotel. Dopo un giro nel paese arriveremo a piedi sul sentiero dell’orrido di Pino, una spettacolare falesia attraversata dal fiume Schiato che con il suo lavoro perpetuo nell’enorme massa montuosa, lascia un’inesorabile traccia degli anni che passano e che rendono unico questo Canyon.
Cena e pernottamento.
Dislivello: 188 m – Lunghezza: 5 km – Durata: 3 ore 
 
2° GIORNO: SAN LAZZARO/SANTA MARIA DEI MONTI
Partiremo dal villaggio di San Lazzaro e una volta sul sentiero, seguendo il crinale, si ammira il panorama verso Napoli, la Piana del Sarno e il Vesuvio (ma se l'aria è limpida, anche sui più distanti monti della Campania settentrionale). Nel tratto che passa sotto la cima del Monte Cervigliano si incontrano alcune sorgenti che si devono alla presenza di un accavallamento tettonico dei calcari su rocce impermeabili. Successivamente si percorre un paesaggio a basse pendenze e a tratti pianeggiante, che fu modellato dall'erosione e dal carsismo prima che i Monti Lattari fossero sollevati alle loro quote attuali . La vegetazione alterna castagneti, ontaneti e boschi misti in cui troviamo il Carpino e il Faggio. Nelle radure erbose si hanno esplosioni di Felce aquilina e, in primavera, splendide fioriture di colchici e di narcisi. 
Ritorno in struttura, cena e pernottamento.
Dislivello: 490 m – Lunghezza: 13 km – Durata: 5 ore 
 
3° GIORNO: FURORE/SENTIERO DEGLI DEI/NOCELLE – Sentiero ad anello
Dopo la prima colazione ci dirigeremo verso Bomerano da cui prenderemo il sentiero che ci porterà sul famosissimo Sentiero degli Dei. Questa splendida passeggiata ci condurrà attraverso campi, antiche capanne in pietra e le bellissime colline terrazzate con sporgenze a picco sul mare. Arriveremo nel grazioso borgo di Nocelle che ci prenderemo il tempo di visitare prima di rientrare su Bomerano da un sentiero in parte diverso e ancora più panoramico di quello all'andata.  
Ritorno in struttura, cena e pernottamento.

Dislivello: 120 m – Lunghezza: 11 km – Durata: 6 ore 

4° GIORNO: IL FIORDO DI FURORE
Lungo la discesa attraverso Furore si cammina tra campi terrazzati, per lo più a vigna e a limoneto, strappati con tenacia alla ripida orografia del luogo. Qua e là si presentano esempi della tipica architettura amalfitana, mentre si ammira il promontorio del Capo di Conca e la sagoma del Cilento al di là del Golfo. Superata il casale Porpora e avviandosi a scendere nella profonda e stretta gola terminale del Rio Penise, si comprende perché fu battezzata Schiato; termine di origine greca (da skiatos) che significa frattura, confine. Le ultime rampe di scale, prima di giungere al fondo, passano nel suggestivo borgo marinaro di Marina Furoris, che incanta per le linee semplici ma eleganti delle varie casette, nonché per il modo in cui esse si accostano una all'altra; quasi "accucciate" nell'angusto spazio che qui offriva la roccia. Inoltrandosi verso terra, infine, si può visitare la cappella rupestre di S. Caterina d'Alessandria, protettrice dei mugnai e gli antichi opifici ad acqua (tre mulini e due cartiere), che sono stati da poco restaurati e musealizzati.
Dislivello: 570 m – Lunghezza: 5 km – Durata: 4:00 ore  
 
Nel primo pomeriggio partenza per Napoli e rientro nelle località di provenienza.

 
Come arrivare:

treno fino a Napoli (non incluso) o mezzi propri.

 
Meta:
Costiera Amalfitana
Partenza da:
Roma, Milano, altre città su richiesta.
Alloggio:
albergo o B&B
Cosa portare:
zaino, scarponi, pile/felpa antivento giromanica, giacca antivento/antipioggia, sopra-pantaloni antipioggia, ghette, torcia, borraccia. Consigliati bastoncini telescopici da escursionismo, cappello, occhiali da sole
Trasporti locali:
trasporti pubblici
Pasti:
INCLUSI: tutte le prime colazioni e due cene. NON INCLUSI: pranzi al sacco autogestiti e una cena
Curiosità:
LA LEGGENDA DI AMALFI
Amalfi, e in generale tutta la Costiera Amalfitana, è ricca di storia mista a leggende che parlano di famosi eroi, ninfe e sirene. Già le origini del nome di questa città campana, ad esempio, sono legate al nome della leggendaria ninfa Amalfi di cui Ercole si innamorò. Nel momento in cui la ninfa morì, Ercole volle seppellirla nel luogo che lui riteneva il più bello di tutti (appunto la Costiera Amalfitana) e sulla sua tomba l’eroe edificò la nuova città in modo da rendere in qualche modo immortale la sua amata, circondandola sia di mare che di scogli.

Data partenza:
16-09-2021
 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
RavelloSentiero degli DeiSentiero degli  Dei - AgerolaSentiero degli Dei

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza