Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Viaggi e vacanze
dal 20 al 26 Agosto

SLOVENIA: PARCO DEL TRIGLAV

Laghi, fiumi e montagne nella Mitteleuropa
Difficoltà: zampazampazampazampa
760,00 €
 
Presentazione del viaggio
Un territorio circondato da frontiere naturali che qui si assottigliano mescolando la flora mediterranea, con quella balcanica e quella continentale. Al crollo della Jugoslavia, la Slovenia ha saputo adattarsi rapidamente alla domanda di turismo naturalistico europeo e il parco del Triglav, con le cittadine di Bled e Bohinj, sono la sua punta di diamante, località termali note già dai tempi dei romani, e offrono molti comfort agli alpinisti di ritorno dalle cime rocciose. L’acqua gioca un ruolo importantissimo nel viaggio, la troviamo nei laghetti glaciali d’alta quota, poi tumultuosa nel fiume Isonzo per sfociare sul mare Adriatico. Il fiume color smeraldo è oggi meta di amanti del kayak e del rafting da tutta Europa. Città simbolo della Mitteleuropa è Trieste, dove soggiorneremo l’ultimo giorno: visiteremo le grandiose grotte di San Canziano /SkocjanskeJame dove il Timavo scompare inghiottito dal sottosuolo carsico.

CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984
Tipologia:
viaggio escursionistico di gruppo con guida Four Seasons
Cosa facciamo:
escursioni a piedi difficoltà media; breve trekking itinerante, rafting, visita luoghi della Grande Guerra;
Come:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 15 partecipanti)
Speciale perchè:
il Triglav è l’unico parco nazionale sloveno;; tra Danubio e Adriatico in un mosaico di culture (e cucine) diverse; rafting su acque smeraldo e le grotte dove il fiume si inabissa;
Area di rilevanza naturalistica:
Parco Nazionale del Tricorno / Triglavski Narodni Park istituito nel 1924 è l’unico parco nazionale sloveno e comprende le montagne più alte del paese e delle Alpi Giulie; L’alta valle dell’Isonzo è un paradiso naturalistico;
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
20 Ago 20187gg, 6nt760,00 €Confermato


La quota comprende:
4 notti in hotel, in camere doppie con servizi privati e prima colazione; 2 notti nei rifugi nel Parco Nazionale Triglav, solo pernottamento (colazione esclusa); due cene a Bled; pulmino o auto a noleggio da Trieste; il rafting sul fiume Isonzo; ingresso museo Grande Guerra a Kobarid; ingresso Skocjanske Jame; ingresso gola del Vintgar; assistenza di Guida Ambientale Escursionistica.

La quota non comprende:

spese di apertura pratica; i trasporti fino a Trieste; i pasti non espressamente inclusi e le bevande; spese per carburante, pedaggi e parcheggi; quanto non contemplato nella voce “La quota comprende”.

Supplemento in camera singola (solo per le 4 notti in hotel): su richiesta, a disponibilità limitata

 

Spese apertura pratica:  € 20,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.

NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia, con abbinamento con un altro compagno di viaggio dello stesso sesso. Nei rari casi in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento sarà comunque rimborsato nel caso in cui l'iscrizione di un ulteriore partecipante consenta di procedere con l’abbinamento. Supplemento singola (4 notti): € 150,00

Programma:
SPETTACOLARE TREK NELLA ZONA PIU' BELLA E VARIA DELLA SLOVENIA. UNA VERA IMMERSIONE NELLA NATURA SELVAGGIA DEL TRIGLAV, CON DIVERTENTI ATTIVITA' COME LA GITA IN BARCA E LA DISCESA IN RAFTING, SENZA MAI TRALASCIARE LE BELLEZZE ARTISTICHE E MONUMENTALI DELLE ZONE ATTRAVERSATE. LA VISITA A CAPORETTO CON LE TRINCEE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE, LA VISITA ALLE GROTTE CARSICHE DI SAN CANZIANO E UNA PASSEGGIATA ALLA SCOPERTA DELLA BELLA TRIESTE FANNO DI QUESTO VIAGGIO UN ATTRAENTE MIX DI NATURA E CULTURA, VERAMENTE DA NON PERDERE! 
 
1° giorno   
UDINE / BLED

Arrivo dei partecipanti a Udine, incontro con la guida e partenza, arrivo dopo circa 3 ore a Bled e sistemazione in albergo. Presentazione del viaggio e introduzione al Parco. Passeggiata attorno al lago, al castello, visita in barca alla chiesa di S. Marja sull’isola al centro del lago.
Cena in hotel e pernottamento.

2° giorno   
BLED – FORESTA DI POKLJUKA

Escursione di “riscaldamento” nella foresta attorno al lago di Bled, con grandi boschi di abete rosso sparsi su un morbido altopiano carsico. Risvolto gastronomico: cammineremo letteralmente in mezzo a montagne di mirtilli! Pranzo al sacco immersi nel verde. La presenza umana è connotata da piccoli villaggi di allevatori dalle tipiche abitazioni in legno di larice annerito dal fumo della cottura del latte per trasformarlo in formaggio, ricotta e denso yoghurt. In fase di rientro in hotel, nel tardo pomeriggio, visita alla Gola del Vintgar, un Monumento Naturale Sloveno dove il fiume che alimenta il lago disegna la forra alternando acque limpide a salti e cascate. Cena in ristorante e pernottamento.
Dislivello: 350m – Lunghezza: 9km – Durata: 4:00 ore

3° giorno   
VALLE DEI SETTE LAGHI

Dopo la prima colazione, trasferimento da Bled a Ukanc. Inizieremo il nostro trekking giornaliero lungo la Komarča, la parete che racchiude le valli interne, per poi cominciare la traversata della parte più bella del parco nazionale: la valle dei sette laghi! Questi piccoli laghetti sono le vestigia dell’antico ghiacciaio che solcava queste montagne. Gradualmente la pendenza si attenua decisamente e, sebbene sempre in salita, l’arrivo al rifugio presso l’ultimo dei laghi è davvero spettacolare. Cena e pernottamento presso il rifugio.
Dislivello: 1150m solo salita – Lunghezza: 8.5km – Durata: 6:00 ore

4° giorno   
SOTTO IL TRIGLAV

Secondo giorno di traversata; oggi abbandoniamo la vegetazione per muoverci nella parte alta delle montagne giuliane tra marmotte fischianti e stambecchi scalpitanti. Valicheremo il passo di Hribarice per portarci sul Triglav vero e proprio fino a quota 2.400m dove, molto probabilmente, potremo incontrare l’ultima neve che resiste al disgelo anche nella calura estiva. Dopo il “rituale” scambio di palle di neve cominceremo la discesa verso il rifugio Vodnikov. Cena e pernottamento presso il rifugio.
Dislivello: 600m salita/700m discesa – Lunghezza: 7.5km – Durata: 5:00 ore

5° giorno   
STARA FUZINA

Ritorno alla “civiltà” attraversando valli ricche d’acqua e di fiori. Tra torbiere dove nuotano rane e tritoni, gorgoglianti cascate e prati ricchi di ranuncoli e rari gigli carniolici, ridiscendiamo velocemente verso il lago di Bohinj, dove ci si potrà dedicare al relax a bordo lago. E’ il momento di premiarsi con una sacher torte o una palačinka! Per chi invece avesse bisogno di un momento defatigante per le gambe, sono presenti economici noleggi di bici o canoe e, in casi “critici” le terme con piscina e sauna! Cena in un ristorante tipico, poi pernottamento in hotel.
Dislivello: 1200m solo discesa – Lunghezza: 8km – Durata: 4:00 ore

6° giorno   
BOVEC – KOBARID

Dopo tanto camminare, cambiamo movimento: prendiamo il gommone e scendiamo il fiume Isonzo/Soça in rafting. Un’esperienza avventurosa, ma non pericolosa grazie alle stabili imbarcazioni e alle esperte guide fluviali.
Nel pomeriggio visita alla cittadina di Caporetto, nota per la famosa disfatta dell’esercito italiano nella I Guerra Mondiale. Passeggiata tra le trincee centenarie e la cascata Slap Kozjak; visita al museo dedicato alla Grande Guerra. Nel tardo pomeriggio trasferimento a Trieste.
Cena in ristorante e pernottamento in hotel.
Dislivello: 100m – Lunghezza: 4km – Durata: 3:00 ore

7° giorno   
TRIESTE

Dalla città cosmopolita di Joyce e Svevo torniamo per l’ultima volta in Slovenia a visitare le Grotte di San Canziano/Skocjanske Jame dove il fiume Reka scompare negli abissi per riapparire in territorio italiano dopo aver attraversato ben 90 km di grotte ancora in gran parte sconosciute. Il sito è stato elevato a Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1986. Nel pomeriggio trasferimento alla stazione di Trieste. Rientro nei luoghi di provenienza.
Dislivello: 200m – Lunghezza: 3km – Durata: 3:00 ore


CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984
Come arrivare:

treno per Udine (andata) e da Trieste (ritorno) - non inclusi.

Meta:
Slovenia, parco del Triglav
Partenza da:
Udine
Alloggio:
alberghi, rifugi di montagna
Trattamento:
prima colazione negli hotel; solo pernottamento nei rifugi; mezza pensione per due notti a Bled
Note:

Inizio viaggio: 20 agosto ore 15:00 -  Stazione FS di Udine                                                                                                                                                                                                                                                                 Fine  viaggio:  26 agosto ore 13.00 - Stazione FS di Trieste                                                                                                                                                                                                                                                  

Prima di prenotare il tuo volo/treno, verifica comunque sempre con la nostra segreteria:

-che il viaggio sia confermato e in partenza                                                                                                                                                                                                                                                                                                 --che gli orari di inizio e fine viaggio previsti siano invariati                                                                                                                                                                                             

Cosa portare:
Abbigliamento comodo e caldo, scarponi da trekking, zaino 25-35 litri, borraccia, cappellino e occhiali da sole, mantella antipioggia o giacca impermeabile, coprizaino; macchina fotografica e binocolo, costume da bagno e asciugamano per il rafting.
Trasporti locali:
Pulmino a noleggio condotto dalla nostra guida.
Pasti:
prima colazione negli hotel; solo pernottamento nei rifugi; mezza pensione per due notti a Bled
Curiosità:

TRIGLAV.

"Il regno dei Sette laghi del Triglav è un paesaggio che non sa sorridere, così profonde e serie erano le forze della natura quando plasmavano il suo volto e quando sceglievano i suoi colori." Queste sono le parole del dott. Julius Kugy che descrivono la Valle dei laghi del Triglav (dolina Triglavskih je-zer), dove sorse il parco nazionale che più tardi crebbe fino a raggiungere i confini odierni.  ll Parco Nazionale del Triglav fu proclamato tale in Slovenia nel 1924 e comprendeva allora la valle dei Sette laghi del Triglav, o Tricorno. Il parco odierno comprende lamaggior parte delle Alpi Giulie orientali ed e stato istituito con la legge sul Parco nazionale del Triglav, del 1981. l parco si estende su un'area di 84.805 ettari ed il suo punto piu elevato e la vetta del monte Triglav (2864m), mentre guello piu basso si trova nell0Orrido di Tolmino (180m). Scopo del parco è la preservazione del ricco patrimonio culturale e naturale anche per le generazioni future, per cui nel suo ambito vigono specifiche disposizioni comportamentali.


Data partenza:
20-08-2018
Quote per le scuole:



 
 

share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus