Cerca il tuo viaggio
 
Crea il tuo viaggio

Area download

Seguici anche su:

Per le scuole
Tutto l'anno

DALL'EXPO AL PO: Parco Colli di Bergamo e Parco del Serio

Fra storia, natura e agricoltura sociale alle porte di Bergamo
Difficoltà: zampazampa
140,00 €
 
Presentazione del viaggio
Questa proposta di tre giorni è davvero completa, perché offre l’occasione di visitare Expo Milano 2015 e poi unire natura, agricoltura e storia in un territorio dalle marcate specificità, a solo un’ora da Milano.
Il Parco dei Colli di Bergamo è un territorio dalle caratteristiche fisiche e morfologiche piuttosto eterogenee, che include una grande diversità territoriale e paesaggistica, comprendendo nuclei storici, centri urbani e suburbani, aree agricole e bellezze naturali. È in questo mosaico di ambienti che è ancora oggi conservato un prezioso patrimonio faunistico e floristico, il cui studio e la cui salvaguardia sono da sempre tra i principali obbiettivi del Parco. In particolare, potremo apprendere le tecniche di viticoltura biologica utilizzate da una cooperativa sociale molto attiva sul territorio e avremo occasione di approfondire la conoscenza di Astino, il suo territorio e il monastero sono ancora oggi una preziosa testimonianza dello stretto rapporto spirituale che esiste tra le opere della cultura ed il paesaggio, che qui è espressione di forme naturali, di creazioni antropiche, di poesia, di un linguaggio dello spirito che si diffonde e permea il paesaggio che lo circonda.
Passiamo poi ad esplorare il Parco del Serio, che ci regala due pregevoli contesti da visitare: la prateria magra e il Castello di Malpaga. La prima è un ambiente naturale che si presenta quasi come una “steppa”, ricchissima di fioriture primaverili ed estive e certamente molto legata alla presenza del fiume. 
L’itinerario offre infine un piacevole approfondimento storico e culturale, con la visita al Castello di Malpaga, testimonianza dell’importanza strategica di questi territori nelle diverse epoche. Una ricostruzione della vista ai tempi del condottiero Bartolomeo Colleoni coinvolgerà i ragazzi, facendoli sentire parte attiva della storia
Tipologia:
Viaggi per le scuole
Cosa facciamo:
Escursioni a piedi di difficoltà media, attività didattiche e ludico-didattiche.
Come:
Viaggio per le scuole con guida ambientale
Speciale perchè:
I vigneti sociali e l’agricoltura fra colline e terrazzamenti nel territorio dei Colli di Bergamo; Astino, un luogo di grande fascino fra spiritualità, natura e agricoltura; Le praterie magre offrono un caleidoscopio di colori grazie alle loro bellissime fioriture; Il Castello di Malpaga: rievocazione delle gesta del condottiero bergamasco Bartolomeo Colleoni.
Area di rilevanza naturalistica:
Parco dei Colli di Bergamo, Paco del Serio
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
Tutto l'anno3 giorni, 2 notti.140,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
Soggiorno in pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo (pranzi al sacco forniti dall’ostello o in ristorante tipico, a menù fisso). Sistemazione in camere multiple (due camere da 12 posti letto e due da 2 posti letto), con bagno in comune. Tutte le attività, guidate da Guide Ambientali Escursionistiche, da Guide del Parco o affini, come da programma (una guida per ogni classe di minimo 20 studenti). Ingresso e ricostruzione storica al castello di Malpaga.  Assicurazione RC – IVA.

La quota non comprende:

Tutti i trasporti e trasferimenti; il pranzo del 1° giorno; bevande diverse dall’acqua ai pasti ed extra in ostello; biancheria da camera e da bagno (le coperte sono invece incluse); le attività opzionali; il biglietto d’ingresso a Expo2015 (Il Tour Operator Four Seasons Natura e Cultura provvederà, al momento della conferma del viaggio, a prenotare per il gruppo anche i relativi biglietti d'ingresso); tutto quanto non espressamente incluso.

 

Rivolgiti a noi  per acquistare il biglietto Expo Milano 2015: Four Seasons Natura e Cultura è Rivenditore Autorizzato, legittimato da Expo a promuovere, vendere e distribuire i biglietti.


Programma:
1° giorno Milano, Expo2015 – Parco dei Colli di Bergamo (Ponteranica – BG)
Dedichiamo la mattinata o l’intera giornata (a seconda delle esigenze e della provenienza delle classi) alla visita di Expo 2015.
Nel pomeriggio: possibilità di brevi escursioni nel parco dei Colli di Bergamo o di visitare il centro di Milano (opzionali, richiedere proposte e prezzi in segreteria).
Trasferimento al Parco dei Colli di Bergamo. Accomodamento in ostello e cena in trattoria convenzionata.
Attività in serata: il cielo stellato sui colli (OPZIONALE)
Osservazione notturna della volta celeste e ascolto dei suoni notturni del bosco (ascolto rapaci notturni).
Pernottamento in ostello.
 
2° giorno Parco dei Colli di Bergamo - Il vigneto sociale: tra storia e innovazione (Villa d’Almè – BG)
Dopo colazione esploriamo le balze del colle Ronco Basso, che ospitano un vigneto dove sono coltivati vitigni le cui uve sono destinate alla produzione di vino certificato biologico, da parte della cooperativa OIKOS, che nasce dalla volontà di sviluppare attività lavorative legate alla terra e alla valorizzazione dell’ambiente attraverso l’inserimento lavorativo di persone disabili e/o svantaggiate, possiedono regolare certificato di produzione biologica. La visita prevede una passeggiata nel vigneto di OIKOS alla scoperta delle varie parti che lo compongono e delle attività che vi si svolgono: si vedrà come sono fatte e disposte le piante e perché si coltivano così. La visita prosegue nella cantina, un posto speciale dove il mosto si trasforma in vino…
Pranzo al sacco fornito dalla trattoria convenzionata con l’ostello.
Astino: agricoltura e biodiversità - Monastero di Astino (BG)
Nel pomeriggio andiamo a conoscere un luogo magico, Astino, il cui carattere è segnato dalla natura e dalla storia: la natura è lo stato originale, la storia è la sua trasformazione. L’agricoltura, madre e matrice di tutte le tecniche, svolge un ruolo fondamentale ad Astino perché circonda e mette in risalto il Monastero, rappresenta l’arte del fare, del creare in uno dei numerosi campi in cui si è espresso lo straordinario ruolo di trasmissione della cultura da parte delle comunità monastiche. L’agricoltura traccia il paesaggio ma il paesaggio non è l’estendersi casuale di colture di ogni specie in unico terreno, ma è il frutto di un processo etico ed estetico che ordina gli elementi naturali e colturali in modo armonico perché possano essere ammirati, contemplati e perché possano destare ammirazione. Visitiamo l’area con una piacevole camminata.
Nel tardo pomeriggio, rientro in ostello, cena in trattoria e pernottamento.
 
3° giorno Parco del Serio: Escursione nelle Praterie magre di Malpaga (Cavernago – BG)
Al mattino, dopo colazione, lasciamo il Parco dei Colli di Bergamo per dirigerci verso il Parco del Serio, specificamente nella zona di Malpaga, quasi una “steppa” a pochi chilometri da Bergamo, che comprende l’alveo fluviale attivo con scarpate discontinue a diversa altezza e i limitrofi terrazzi fluviali formati dall’azione di erosione fluviale dei depositi alluvionali. Grazie alla presenza di suoli poco evoluti, sottili e pietrosi domina qui una ricca flora che mostra una grande ricchezza di specie. Questa grande varietà di specie è dovuta alla presenza di numerose nicchie ecologiche costituite  dai boschi riparali, dagli arbusteti, dalle praterie aride, dalle zone umide, dai coltivi e dalle specie pioniere dell’ alveo fluviale. Spettacolari le fioriture primaverili che con le diverse specie del genere Sedum colorano di giallo i vasti prati aridi della riserva. Percorrendo il percorso lungo il fiume è facile osservare i conigli selvatici, inoltre l’area è ricca di numerosi invertebrati e numerose specie di uccelli. 
Pranzo convenzionato presso trattoria nell’area.
Visita del Castello di Malpaga, alla corte di Bartolomeo Colleoni (Cavernago)
Dedichiamo il pomeriggio alla scoperta del Castello di Malpaga, splendido edificio decorato da numerosi affreschi in ottimo stato di conservazione. La visita al Castello permette di comprendere il ruolo strategico che fu di quest’area e di capire, anche attraverso l’osservazione dei bellissimi affreschi che lo adornano, i modi di vita e il tipo di utilizzo del territorio operato ai tempi del condottiero Bartolomeo Colleoni. I ragazzi saranno coinvolti in una entusiasmante rievocazione storica della visita del Re Cristiano I di Danimarca presso la corte di Bartolomeo Colleoni: i ragazzi, vestiti con i costumi dell’epoca, impersoneranno soldati, dame e cavalieri e rivivranno in prima persona questo importante momento storico.  
A fine attività, rientro presso le città di provenienza.
Meta:
Expo 2015 a Milano, Parco dei Colli di Bergamo, Paco del Serio
Partenza da:
Milano o dalla città di provenienza
Alloggio:
Ostello
Trattamento:
Dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo (alcuni pranzi al sacco)
Note:

 Questa proposta può essere:

- ampliata, aggiungendo delle giornate e delle attività nei Parchi coinvolti

- ridotta per le scuole di Milano e dintorni che vogliono effettuare la visita ad Expo 2015 separatamente, in altre giornate 

IL PROGRAMMA POTRA’ SUBIRE CAMBIAMENTI A DISCREZIONE DELLE GUIDE E DELLA SEGRETERIA.

Sarà opportuno richiedere in segreteria le specifiche quotazioni per itinerari modificati.

 

NOTA BENE: il servizio didattico e gli accompagnatori sono riconosciuti e approvati dall’Ente Parco. 

Cosa portare:
Abbigliamento comodo, a strati. Scarponi da trekking, zaino 30-35 litri, borraccia per due litri, equipaggiamento antipioggia, crema solare, cappellino e occhiali da sole
Trasporti locali:
Pullman privato (non incluso): Milano – Ponteranica,BG (1 ora circa). Necessario il pullman al seguito per tutta la durata del soggiorno, richiedere la quotazione alla segreteria.
Pasti:
Colazioni in ostello, incluse. Pranzi in ristoranti tipici o al sacco, inclusi. Cene in ristorante, incluse.
Curiosità:
Poco lontano dalle rive del Serio si trova il castello di Malpaga, nel territorio di Cavernago, piccolo comune alle porte di Bergamo. Non si trova su un'altura o su una collina, per questo con l'introduzione della polvere da sparo, si vennero a creare non pochi problemi difensivi che derminarono la necessità di rinforzarne il sitema di protezione. Il castello, la cui fama è legata alla gloriosa storia del condottiero Bartoloneo Colleoni, nella sua struttura complessiva è di forma quadrata, circondato da due cinte murarie e  da due fossati. Entro il primo che non esiste più, c'erano le scuderie e gli alloggiamenti dei soldati mentre il secondo è ancora visibile dall'esterno del castello. I materiali da costruzione sono rappresentati da ciottoli alternati con masselli in cotto. Rimangono esternamente le tracce della merlatura di origine rinascimentale. Lo stile architettonico e decorativo del castello vede affiancarsi stili appartenenti ad epoche diverse soprattutto riguardanti il '300, il '400, il '500, prevalgono però gli affreschi in stile francese, proprio perchè il Colleoni amava attorniarsi di pittori provenienti dalla Borbogna ed ha una vasta influenza il gotico interazionale.

Estensioni a richiesta:
Massimo 28 persone (inclusi docenti, autisti, guide).
Data partenza:
Tutto l'anno
Codice TO:
L5
Temi:
Viaggio per le scuole fra Expo2015 e l’AgriBioCultura delle Aree Protette lombarde
Le attività:
Escursioni a piedi di difficoltà media, attività didattiche e ludico-didattiche
I trasporti:
Pulmino privato a noleggio
Periodo consigliato:
Tutto l'anno
Adatto per:
elementari, medie, superiori
Quote per le scuole:

Quota individuale di partecipazione: € 140,00

La proposta comprende gratuità per massimo due insegnanti per classe (con trattamento come da programma)

 
 
 

share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
Affreschi Sale Castello di MalpagaParco dei Colli di BergamoLogo Progetto Scuola Expo 2015Logo Sistema Parchi Lombardia

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza