Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Attività Centro-Sud Italia
30 Gennaio

CIOCIARIA INNEVATA: IL PARADISO DIETRO CASA

Campo Staffi e il Volubro con le ciaspole
Difficoltà: zampazampa
15,00 €
 
Presentazione del viaggio
Campo Staffi, sui monti Simbruini ci è molto familiare, o perlomeno ha accompagnato tanti di noi da bambini e adolescenti quando si sciava "dietro casa". Vale la pena riscoprirlo con questa semplice e piacevole ciaspolata condotta a 6 piedi.
Un bellissimo itinerario ad anello, in cui si alternano tratti di bosco ad ampie radure. Le faggete dall'aspetto regale del Parco dei Monti Simbruini ci faranno compagnia in questo paesaggio incantato, per raggiungere il magico Volubro, che con ogni probabilità troveremo sotto una fitta coltre di neve, ma che lascerà immaginare tutta la sua bellezza e suggestione. Si tratta di un piccolo laghetto di origine carsica che si trova a Campo Ceraso in un ambiente davvero splendido, circondato di una vegetazione peculiare, cui si arriva da una serie di pratoni degradanti; punto di abbeverata per il bestiame al pascolo brado, che in primavera spicca nell'erba come una piccola gemma, ma anche d'inverno conserva la sua primitiva belezza.
Il lago si è formato dentro una dolina, una depressione del terreno a forma di scodella o di imbuto dal fondo praticamente impermeabile.
Risalendo dal pianoro per ritornare al punto di partenza, di nuovo radure e boschi faranno da candido sfondo ai nostri passi.
Tipologia:
ciaspolata
Cosa facciamo:
ciaspolata sui Monti Simbruini
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
30 Gen 20226/7 ore15,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
accompagnamento di tre Guide Ambientali Escursionistiche.

La quota non comprende:

trasporti e pasti; noleggio ciaspole (15,00€); quanto non indicato nella voce "La quota comprende".

NOTA PER IL PAGAMENTO:

In considerazione dell'attuale situazione sanitaria, e anche per evitare eccessivi passaggi di soldi, il pagamento delle escursioni avverrà consegnando alla guida una busta (se non avete una busta va bene un foglio di carta ripiegato) contenente la quota di partecipazione. Sulla busta andranno indicati nomi e cognomi dei partecipanti e la somma contenuta. Chiaramente, consigliamo di prepararla a casa, così evitiamo anche scambi di penne! 

Questa procedura, oltre a essere sicura e semplice, velocizza al massimo i tempi dei pagamenti, ed evita anche la ricerca dei resti, facilitando il lavoro della guida e soprattutto minimizzando le perdite di tempo per i pagamenti dei gruppi!  

 

 Perché camminare con noi?

  • perché ti rilasciamo una regolare ricevuta su ogni escursione, sulla quale paghiamo regolarmente le tasse;
  • perché tutte le nostre guide sono Guide Ambientali Escursionistiche regolarmente iscritte all’AIGAE, l’Associazione Italiana delle Guide Ambientali Escursionistiche;
  • perchè abbiamo una regolare assicurazione di Responsabilità Civile che copre tutte le responsabilità della guida e dell'organizzazione fino a 2,1 milioni di euro;
  • perché ogni partecipante è sempre coperto anche da una Polizza Infortuni (massimali e condizioni presso la Segreteria);
  • perché crediamo nel turismo responsabile e ogni anno devolviamo una parte degli introiti di tutte le nostre attività a Climate Care, per compensare le emissioni di CO2 di ogni attività di Four Seasons Natura e Cultura
  • ...e, soprattutto, perchè ti diverti!
Programma:
Partendo dal piazzale, ci dirigeremo attraverso un maestoso bosco di faggi verso il Passo di Monna della Forcina, importante crocevia raggiunto da diversi sentieri che vi salgono da versanti diversi.
Da qui, sfiorando le pendici del selvaggio Monte Tarino, andremo verso il pianoro di Campo Ceraso e il suo celebre volubro, nascosto in questa occasione dall’abbandonante coltre di neve. Qui è presente un piccolo rifugio di emergenza.
Inizieremo quindi la salita per rientrare al punto di partenza e chiudere il nostro percorso con un anello.Se non saremo stanchi e l'orario e il meteo ce lo permetteranno, potremo arrivare fino al Rifugio Viperella, dove potremo eventualmente riscaldarci con una bella tazza di cioccolata calda, godere di un bellissimo panorama e ripartire carichi verso il punto di partenza.
Meta:
Campo Staffi
Note:
Le ciaspole dovranno essere prenotate in anticipo per la grande richiesta degli ultimi tempi per cui è vivamente consigliato di prenotarle entro e non oltre  il 25 gennaio contattando la guida Paola al n. 335 5481957. Il costo è di 7,00€ e la prenotazione è impegnativa, quindi eventuali cancellazioni dovranno pervenire entro e non oltre giovedì 27 gennaio.chi non cancellerà entro i termini dovrà corrispondere la quota ciaspole prenotata.
 

NOTA COVID: ai sensi delle vigenti disposizioni per l'emergenza da COVID-19, per la partecipazione all'attività è OBBLIGATORIO che ciascun partecipante:

- sia dotato di propria mascherina di comunità, da indossarsi durante le pause o in caso di necessità
- sia dotato di proprio flaconcino di gel disinfettante a base alcolica
- mantenga rigorosamente la distanza interpersonale di 2 metri

La guida si riserva di non ammettere o di escludere dall'attività in qualunque momento il partecipante che non rispetti quanto sopra e/o le disposizioni vigenti.

 
Cosa portare:
scarponcini da trekking, abbigliamento adeguato alla stagione, giacca a vento impermeabile, cappello, guanti, zaino, acqua (almeno 1,5 lt), pranzo al sacco. Kit anti-Covid19 come consigliato.
Trasporti locali:
mezzi propri.
Pasti:
pranzo al sacco (non incluso). Portare almeno 1 litro e mezzo di acqua
Data partenza:
30-01-2022
Dislivello:
350 m
Lunghezza:
7 km
Profilo itinerario:
anello
Appuntamento 1:
ore 9:00 Campo Staffi (posizione Google Maps: https://goo.gl/maps/jKHRNcdc7kSFYDeS6)
 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza