Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Viaggi e vacanze
dal 4 al 9 Dicembre

IMMACOLATA IN TOUR A ROMA CON GUIDA H24

Un'occasione unica per scoprire la città senza tempo senza...file e folla!
 
Presentazione del viaggio
Basta una sola parola per descrivere questa destinazione: ROMA! Città dai mille volti, stratificata per la sua Storia millenaria, ne scopriremo aspetti meno conosciuti: pellegrini e viandanti lungo una delle sue strade più famose ed importanti, dove saremo avvolti dal fascino di una “Roma Antica”; ad Ostia Antica, un laboratorio di Archeologia a cielo aperto e luogo chiave per comprendere gli aspetti della vita quotidiana dei Romani; nella sfarzosa villa dell’Imperatore Adriano, uomo colto e raffinato. Considerato che non si vive di sola Archeologia…scopriremo un quartiere storico di Roma che quest’anno ha compiuto ben 100 anni: la rossa Garbatella, tra Storia e gustosi piatti della tradizione culinaria della Città!
 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO 
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984  
Tipologia:
Viaggio di gruppo con Guida abilitata di Roma Four Seasons Natura e Cultura (min. 4 max. 15 partecipanti)
Cosa facciamo:
trekking urbani a piedi; visite guidate nei siti archeologici e nel centro della città; enogastronomia romana.
Come:
viaggio di gruppo con Guida abilitata di Roma Four Seasons Natura e Cultura (min. 4 max. 15 partecipanti)
Speciale perchè:
trekking sull’Appia Antica, la Regina Viarum; Villa Adriana a Tivoli: a casa dell’Imperatore!; Ostia Antica, Porta e Porto di Roma
Area di rilevanza naturalistica:
Parco Regionale dell’Appia Antica; Parco Archeologico del Colosseo
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
04 Dic 20206 giorni/5 notti580,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
pernottamento in hotel o guest house, in camere doppie con servizi privati; tasse di soggiorno; la prima colazione; visite guidate nei siti archeologici con Guida turistica abilitata e assistenza per l’intera durata del viaggio.

La quota non comprende:

spese di apertura pratica (vedi sotto); trasporti e trasferimenti; i pasti e le bevande; le entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende".

Sistemazione in singola: € 170,00 su richiesta con supplemento, a disponibilità limitata.

Spese apertura pratica:  € 10,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.
 

NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia. Con le recenti disposizioni, l’abbinamento in doppia è previsto solamente fra persone che lo scelgono, si conoscono o che comunque manifestino la loro intenzione di condividere la stanza. Al resto dei partecipanti metteremo a disposizione un congruo numero di stanze singole, prenotabili pagando il relativo supplemento. Tale supplemento sarà comunque rimborsato al partecipante nel caso in cui l'iscrizione di una persona da lui conosciuta consenta di procedere con l’abbinamento.  

Programma:

1° GIORNO: ROMA

Partenza dalla città di provenienza e arrivo alla stazione ferroviaria di Roma Termini. Incontro con la guida. Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere assegnate. Pomeriggio alla scoperta di un quartiere romano “storico” che quest’anno compie 100 anni dalla sua fondazione…Garbatella! La Garbatella è una borgata realizzata dall’ICP (Istituto Case Popolari), a partire dal 1920, nelle vicinanze del polo industriale della via Ostiense con lo scopo di creare abitazioni a bassa densità edilizia per il ceto operaio che fossero circondate da aree verdi, secondo il modello inglese delle “Garden Cities”. La presenza di una varietà di stili applicati a diverse costruzioni della Garbatella storica, dal famoso barocchetto romano a spunti tratti dall’architettura romana e medievale per finire ad echi futuristi ed espressionisti, rende Garbatella un vero e proprio “caso di studio” per architetti e urbanisti di tutto il mondo in quanto borgata dove si integrano perfettamente i caratteri popolare, rurale ed operaio. Alla fine del tour cena in una trattoria tipica del quartiere (vi dice qualcosa…Cacio e Pepe?), rientro in hotel e pernottamento.

NB Per regolamento internazionale le camere sono disponibili a partire dal primo pomeriggio. È facoltà dell’hotel assegnarle prima nel caso in cui fossero già disponibili e preparate.

 

2° GIORNO: PARCO ARCHEOLOGICO DI OSTIA ANTICA

Ostia è senza alcun dubbio uno degli esempi migliori di città romana conservata in ogni suo aspetto: possiamo ancora vedere, percorrendo le sue strade ricoperte dal basolato, non solo le ricche residenze unifamiliari (domus) e le palazzine costruite su più piani (insulae), i magazzini (horrea), le taverne (thermopolia), i forni e le lavanderie (fullonicae) ma anche i templi e le terme. Il nostro itinerario sarà un viaggio fra le strade, le case, i luoghi sacri, gli spazi pubblici del “Porto

di Roma” fondato alla foce del Tevere nel IV sec. a.C. Dopo pranzo, scopriremo la parte occidentale dell’abitato fino ad arrivare alla Porta ovest, Porta Marina…troveremo il mare?

Rientro in albergo, cena e pernottamento.

 

3° GIORNO: TREKKING SULL'APPIA ANTICA...LA REGINA VIARUM!

La Via Appia Antica, la “Regina Viarum”, cioè la più nota delle strade consolari che uscivano da Roma, fu costruita nel 312 a.C. dal censore Appio Claudio Cieco per unire la città a Capua, prolungando un preesistente tracciato che collegava l’Urbs ai Colli Albani. Successivamente la via venne lastricata in selci e nel 190 a.C. raggiunse Brindisi, attraversando Benevento e Venosa. Ancora utilizzata nel Medioevo, l’Appia subì un progressivo abbandono, divenendo, come altri luoghi storici di Roma, una cava di materiali riutilizzabili o di pietre da calcara per farne calce. La sua riapertura risale a molti secoli (fine Settecento) in seguito alla volontà di Pio VI; successivamente Pio IX affidò un piano di recupero dell‘Appia Antica a Luigi Canina, architetto e archeologo piemontese. Nel 1988, infine, dopo aspre lotte, la Regione Lazio approvò la legge che istituì il Parco Regionale dell’Appia Antica. Da Santa Maria delle Mole il nostro trekking si snoderà lungo la Via Appia Antica fino all’Urbs, camminando immersi nell’atmosfera della Campagna Romana: parleremo delle sue origini e della sua storia, incontrando, lungo il percorso, importanti monumenti testimoni della grandezza della Regina Viarum.

Dislivello: 150 m – Lunghezza: 15 km – Durata: 8.00 ore  

 

4° GIORNO: PARCO ARCHEOLOGICO DEL COLOSSEO (FORO ROMANO, PALATINO, COLOSSEO)

Giornata dedicata ad un archeotrekking urbano, nel cuore di Roma: visiteremo il Foro Romano, il Palatino, il Colosseo e poi, passando per il Circo Massimo, saliremo sull’Aventino. Una vera e propria scorpacciata di …Romanità! Cammineremo immersi nella Storia, tra le vestigia più importanti di un grande Impero che dominò il mondo allora conosciuto. Visiteremo l’Aventino, la collina più meridionale della città, che per la vicinanza al Tevere e la sua conformazione geografica, in quanto caratterizzata da ripide pendici che la isolano su gran parte del suo perimetro, ebbe nell’antichità carattere popolare. Rientro in albergo, cena e pernottamento.

 

5° GIORNO: A CASA DI UN GRANDE IMPERATORE...VILLA ADRIANA A TIVOLI!

Sul luogo di una precedente villa e utilizzando i lievi pendii delle colline di Tibur, digradanti verso Roma, l’imperatore Adriano (117 – 138 d.C.) fece costruire un’immensa villa d’otium campestre la cui estensione totale si calcola attorno ai 300 ettari. Questo straordinario complesso di costruzioni (nel 1999 la Villa è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco) espresse la personalità versatile di Adriano, il quale amò in particolar modo l’architettura, cui si dedicò personalmente. Straordinaria fu, senza dubbio, la ricchezza della decorazione architettonica e scultorea della villa, oggetto, già a partire dall’età medievale, di sistematiche spoliazioni e di continui reimpieghi che determinarono una dispersione dell’apparato decorativo della villa, parte del quale è conservato in alcuni dei principali musei e collezioni di Roma e del resto dell’Italia, ma anche d’Europa.

Rientro in albergo, cena e pernottamento.

 

6° GIORNO: A ROMA ANCHE LE STATUE...PARLANO? TREKKING PER LE VIE DEL CENTRO!

Mattinata dedicata al centro della città alla scoperta…delle statue parlanti di Roma!

Partiremo da Piazza del Campidoglio dove si trova Marforio, statua risalente al I sec. d.C., rinvenuta presso il Foro di Augusto. Da Piazza del Campidoglio ci spostiamo poi alla ricerca dell’unica statua femminile del celebre Congresso…Madama Lucrezia! All’angolo fra il Palazzetto Venezia e la Basilica di San Marco, fu donna – strano a dirsi – di poche parole! Su via del Corso, nell’angolo con Via Lata, si trova invece il Facchino, la statua conservatasi meglio in quanto parte di una fontana. Camminando per le vie del centro, andiamo a trovare l’Abate Luigi in piazza Vidoni, statua che…ha perso spesso la testa! Insieme scopriremo le sue disavventure e la sua pungente ironia.

Molto vicina al nostro amico Luigi, a ridosso di Piazza Navona, si trova il personaggio più famoso dell’allegra Congrega: Pasquino. Da lui presero nome le Pasquinate, le satire contro il Potere. Attraversando alcuni dei luoghi più significativi della città, tra cui Piazza Navona e l’Ara Pacis, arriviamo dall’ultima statua parlante della città…il Babbuino! Dove si troverà mai? A voi, l’ardua risposta!

Con uno sguardo al passato ed uno al presente, scopriremo che i problemi di oggi…non sono poi così distanti da quelli di ieri!

Nel pomeriggio rientro nelle città di provenienza.

Come arrivare:
mezzi privati o treno con arrivo alla stazione ferroviaria di Roma Termini
Meta:
Roma
Partenza da:
Roma, Milano o altre città su richiesta
Alloggio:
Hotel o Guest House
Trattamento:
Pernottamento e prima colazione
Cosa portare:
scarpe da ginnastica per i nostri trekking urbani; abbigliamento a strati; in generale si consiglia abbigliamento comodo e pratico, borraccia, zaino da 20/40 litri, cappellino, occhiali da sole e crema solare protettiva
Trasporti locali:
mezzi propri o treno
Pasti:
prima colazione. Pranzi e cene NON INCLUSE
Prossime edizioni:
dal 4 al 9 dicembre 2020
Data partenza:
04-12-2020
 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
Via Appia AnticaScavi di Ostia AnicaVilla Adriana

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza