Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Attività Nord Italia
Tutto l'anno

TEAM BUILDING - LAGO DI COMO E MAGGIORE

Speciale Team coaching per le aziende
Difficoltà: zampazampa
su richiesta
 
Presentazione del viaggio

Una giornata di team building per gruppi aziendali, nel meraviglioso ambiente del Lago di Como

La particolarità della nostra proposta è che si svolge in cammino e in mezzo alla natura, e unisce due professionalità distinte che muovono nella stessa direzione, quella della valorizzazione della persona e dell’ambiente. Staccandosi dal contesto lavorativo quotidiano e immergendosi nella natura, le persone possono affrontare più efficacemente e velocemente le criticità, la loro parte creativa riceve uno stimolo continuo e ampio, i rapporti interpersonali fluiscono in maniera spontanea.

A COSA SERVE IL TEAM COACHING

* Diffondere il valore della collaborazion

* Sciogliere conflitti irrisolti

* Porre le basi per la nascita di un nuovo team

* Valorizzare ogni membro in base alle sue caratteristiche

* Infondere fiducia nella forza del gruppo

* Condividere in maniera partecipata gli obiettivi collettivi

* Riconoscere il ruolo fondamentale di ciascuno

* Riassettare un team consolidato non più efficace e vincente

* Vivere attivamente il cambiamento

PERCHE' SERVE IL TEAM COACHING

* Raggiungere i risultati più velocemente

* Avere le persone ingaggiate

* Mantenere alto il livello di coinvolgimento

* Usare al meglio le potenzialità di ciascuno al servizio degli obiettivi aziendali

* Ottenere nuovi e costanti spunti di miglioramento continuo

* Mantenere basso il livello di conflittualità

* Diffondere la cultura dello scambio

* Aiutare i leader a realizzare progetti innovativi con il coinvolgimento di tutti

* Valorizzare nel tempo le proprie risorse

QUALI SONO LE METAFORE SU CUI LAVORIAMO

La meta: definire chiaramente obiettivi di team e cercare un piano di azione dettagliato ed efficace per raggiungerli.

I compagni di viaggio: rinforzare le relazioni personali, valorizzare punti di somiglianza e differenze, incentivarsi reciprocamente a esprimere le proprie potenzialità

Lo zaino: mappare le risorse a disposizione, valutare cosa è essenziale e cosa rappresenta una zavorra che rallenta e appesantisce, sperimentare pesi e qualità altrui

Bivio: stabilire criteri pratici per prendere decisioni con giusti tempi e modalità condivise

LE NOSTRE METE: I LAGHI DI COMO E MAGGIORE

Il magnifico paesaggio del Lario, altro nome con cui è conosciuto il Lago di Como, che ha incantato, nei secoli, artisti e viaggiatori: lo scrittore francese Flaubert, il musicista Gioacchino Rossini e il celebre Manzoni. Ai giorni nostri il lago continua ad attrarre moltissime persone che ne apprezzano la bellezza e le suggestive località che lo circondano. Dalle sue sponde si godono molteplici e affascinanti vedute: suggestivi borghi, splendide ville e rigogliosi giardini attendono i visitatori in cerca di relax, divertimento e cultura a stretto contatto con la natura. Avremo modo di godere dei meravigliosi panorami del lago, grazie a spettacolari camminate sulle montagne che lo circondano: in valle Intelvi, sulla sponda occidentale e nel Triangolo Lariano, che definisce i due rami.

Due laghi di grande fascino il Lago Maggiore e il Lago d’Orta, che regalano splendidi paesaggi fra acqua e roccia, nonché l’incanto di piccoli borghi e l’ottima cucina piemontese.

Il Lago d' Orta, piccolo gioiello di natura e cultura, è il più occidente fra i laghi prealpini e si mostra al viaggiatore curioso: camminiamo sul lato orientale del bacino, che presenta dolci declivi collinari che poi si alzano e culminano nei 1491 metri del Mottarone, la montagna fra i due laghi, che si affaccia sul Maggiore. Il Lago Maggiore si presenta assai più ampio, ma ugualmente dolce, con le Isole Borromee: un bellissimo panorama che si presenterà ai nostri occhi dall’alto prima di scendere verso il lungolago di Stresa, elegante e storica cittadina frequentata del turismo d’élite fin dall’Ottocento.

Tipologia:
Escursione a piedi con attività di team coaching
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
Tutto l'annointera giornatasu richiestaIscrizioni aperte


La quota comprende:
trasporto in pullman da e per la sede aziendale, accompagnamento da parte di una Guida Ambientale Escursionistica, Team coaching , pranzo in ristorante, eventuali funivie e servizi di trasporto in loco, RC e assicurazione infortuni.

La quota non comprende:
servizi specifici in funzione delle richieste aziendali.
Programma:

Varie possibilità di itinerario 

VERSANTE ORIENTALE DEL LAGO DI COMO: il sentiero del Viandante
Il Sentiero del Viandante è un interessante itinerario risalente al periodo romano. Antica via commerciale di collegamento tra Milano e la Svizzera costeggia la sponda lecchese del Lago di Como da Abbadia a Piantedo per 45 km, conosciuto in passato come Via Ducale o Regia o Napoleona. L’escursione si svolge lungo il tratto centrale del Sentiero: si parte da Bellano per passare, attraverso tranquille zone rurali, a Perledo e le sue innumerevoli frazioni. Lungo il percorso possibilità di ammirare panorami e singolarità geologiche come rocce antichissime, un tempo sott’acqua e sassi trasportati dai famosi ghiacciai delle ere glaciali. Luoghi ricchi di storia, di vita contadina, di vigne e oliveti. Si arriva infine a Varenna, splendido borgo lacustre, luogo di tranquillità e delizia.

Lunghezza: 6/10 km - dislivello: 300m in salita

IL LARIO OCCIDENTALE: la Valle Intelvi
Facile ma molto panoramica escursione da l'occasione di toccare due splendide vette della Val D'Intelvi, il Tremezzo e il Crocione. Da entrambe potremo godere di un panorama meraviglioso, che ci permetterà di spaziare con lo sguardo su tutto il lago di omo, parte della Valtellina e della Valsassina, il Lago di Lugano, le alpi svizzere e quelle valdostane, come il gruppo del Bernina e il Rosa. Una vera meraviglia, assolutamente a portata di mano, essendo il percorso su facile carreggiabile e su sentieri su prati erbosi. Potremo inoltre percorrere, a tratti, delle parti dell´antico tracciato militare della Linea Cadorna, testimonianza e retaggio della Prima Guerra Mondiale, così come lo sono alcuni resti bellici nei pressi di uno dei rifugi presso cui passeremo, dove un grosso cannone fa bella mostra di sè.
 
Lunghezza: 6/15 km - dislivello: 300/450 m in salita
 
PANORAMI FRA COMO E LECCO: il Triangolo Lariano 
Il piacevolissimo territorio che si innesta fra i due rami del Lago, il Triangolo Lariano, regala piacevoli possibilità di escursione, dalle più semplici alle più impegnative, tutte assolutamente gratificanti sia per la ricchezza della vegetazione che, soprattutto, per la magnificenza dei panorami che ci accompagnano. La piacevole cima del Monte Palanzone è alla portata del nostro gruppo, che raggiunge agilmente la vetta.
 
Lunghezza: 6/15 km - dislivello: 250/700 m in salita 
 
Il Mottarone e il Lago Maggiore
Giornata di trekking su questo bastione montuoso che si erge fra i due laghi, Orta e Maggiore, dal quale possiamo godere di un panorama maestoso, che ci fa dimenticare anche le poco idilliache antenne che deturpano la vetta. Maggiore tranquillità ci verrà regalata sulla cima del Monte Zughero, l’altra vetta possiamo eventualmente raggiungere con un percorso ad anello. Dopo la camminata, ci attende la bella ed elegante cittadina di Stresa, con il suo elegante lungolago.
 
Lunghezza: 4/13 km - dislivello: 300/580 m in salita
 
Nota: gli itinerari e il livello di difficoltà di tutte le nostre proposte sono modulabili a seconda delle richieste dell'azienda e delle esigenze del gruppo di partecipanti. 


Note:

Data partenza:
Tutto l'anno
 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza