Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Attività Centro-Sud Italia
30 Gennaio

TITIGNANO, LA ROCCACCIA E LE GOLE DEL FORELLO

I canyon del Tevere fra Orvieto e Todi
Difficoltà: zampazampa
15,00 €
 
Presentazione del viaggio
Una giornata dedicata alla scoperta dei paesaggi meno noti e "visibili" dell'Orvietano, nel vasto e articolato territorio di confine con Todi. Un'area che in passato fu contesa fra i potenti di queste due città storiche, attraversata dal Tevere che vi forma delle profondissime e inaccessibili gole le quali, sembra, abbiano scoraggiato una facile discesa su Roma di Annibale con le sue truppe. Un'area che oggi vede una bassissima densità di popolazione e un mosaico di paesaggi che combina insieme molti elementi rurali con altrettante valenze naturali, ma che dobbiamo immaginare in passato molto più frequentata, fruita e utilizzata rispetto ad oggi.
 
Tipologia:
Escursione a piedi
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
30 Gen 20225 ore15,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
accompagnamento di Guida Ambientale Escursionistica.

La quota non comprende:
trasporti e pasti; quanto non indicato nella voce "La quota comprende".

NOTA PER IL PAGAMENTO:

In considerazione dell'attuale situazione sanitaria, e anche per evitare eccessivi passaggi di soldi, il pagamento delle escursioni avverrà consegnando alla guida una busta (se non avete una busta va bene un foglio di carta ripiegato) contenente la quota di partecipazione. Sulla busta andranno indicati nomi e cognomi dei partecipanti e la somma contenuta. Chiaramente, consigliamo di prepararla a casa, così evitiamo anche scambi di penne! 

Questa procedura, oltre a essere sicura e semplice, velocizza al massimo i tempi dei pagamenti, ed evita anche la ricerca dei resti, facilitando il lavoro della guida e soprattutto minimizzando le perdite di tempo per i pagamenti dei gruppi!
 

Perché camminare con noi?

  • perché ti rilasciamo una regolare ricevuta su ogni escursione, sulla quale paghiamo le dovute tasse;
  • perché tutte le nostre guide sono professionisti regolarmente iscritti ad AIGAE, l’Associazione Italiana delle Guide Ambientali Escursionistiche;
  • perché abbiamo una Assicurazione di Responsabilità Civile che copre tutte le responsabilità della guida e dell'organizzazione fino a 2,1 milioni di euro;
  • perché ogni partecipante è sempre coperto anche da una Polizza Infortuni (massimali e condizioni presso la Segreteria);
  • perché crediamo nel turismo responsabile e ogni anno devolviamo una parte degli introiti di tutte le nostre attività a Climate Care, per compensare le emissioni di CO2 di ogni attività di Four Seasons Natura e Cultura.

… e soprattutto, perché ti diverti!

 
come prenotare
Programma:
Il borghetto di Titignano, da diversi anni importante struttura ricettiva rurale abbinata ad una grande azienda agricola, combina insieme le caratteristiche della villa padronale fortificata con quelle del villaggio agricolo autosufficiente. L'affaccio sulla valle del Tevere, il lago artificiale di Corbara e le dolci colline sottostanti coltivate a vigna e ulivi è superbo. Da qui partiremo scendendo gradualmente verso il fiume che diventa lago fin quasi a lambirne le sponde, lungo un percorso che attraverserà i coltivi, ma anche fitti lembi di macchia mediterranea. Un inaspettato boschetto di cipressi (che qualcuno afferma essere presente spontaneamente e non come frutto di rimboschimenti artificiali) conduce nel folto della macchia lungo i versanti scoscesi che si addentrano nelle Gole del Forello. Da qui, pian piano si risale fino alle fortificazioni di "Case Castello" caratterizzate da una visuale probabilmente unica, che abbraccia quasi in un colpo solo i due colli di Orvieto, a ovest, e Todi, a est. Proseguendo si arriva al punto più bello e panoramico della giornata, i ruderi della Roccaccia, a strapiombo sulle gole, con una vista incredibile sul lago. Un luogo dove sostare con la dovuta attenzione, o dove provare ad immedesimarsi nei panni e nei sentimenti di chi questa fortificazione medievale ha costruito o abitato.
Come arrivare:

IN TRENO - treno Regionale Veloce da Roma Termini alle 9.02 con arrivo a Orvieto alle 10.27 (attenzione, in genere parte dai binari 1 o 2 EST!!). Il treno del rientro parte da Orvieto alle 17.27 e arriva a Roma Termini alle 19.00. Entrambi i treni fermano anche a Roma Tiburtina.

Meta:
Borgo di Titignano
Note:

SULL'EQUIPAGGIAMENTO: necessarie adeguata dotazione di acqua e scarpe adeguate ad eventuali tratti fangosi.

 

NOTA COVID: ai sensi delle vigenti disposizioni per l'emergenza da COVID-19, per la partecipazione all'attività è OBBLIGATORIO che ciascun partecipante:

- sia dotato di propria mascherina di comunità, da indossarsi durante le pause o in caso di necessità
- sia dotato di proprio flaconcino di gel disinfettante a base alcolica
- mantenga rigorosamente la distanza interpersonale di 2 metri

La guida si riserva di non ammettere o di escludere dall'attività in qualunque momento il partecipante che non rispetti quanto sopra e/o le disposizioni vigenti.

 
Cosa portare:
scarponcini da trekking adeguati ad eventuali tratti bagnati o fangosi, abbigliamento adeguato alla stagione, giacca a vento impermeabile, cappello, guanti, zaino, acqua (almeno 1 lt), pranzo al sacco. Kit anti-Covid19 come consigliato.
Trasporti locali:
mezzi propri.
Pasti:
pranzo al sacco (non incluso).
Prenotazioni entro:
le ore 16:00 di venerdì presso i nostri uffici allo 06 27800984 o via whatsapp al 353 4193141. Dopo tale orario, ma comunque entro le 20:00 del giorno precedente l’attività, direttamente con la guida, Filippo, al numero 3498329352.
Data partenza:
30-01-2022
Dislivello:
350 m
Lunghezza:
11 km
Appuntamento 1:
ore 10:30 - Stazione FS di Orvieto, nel piazzale
 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
Titignano - OrvietoVeduta di Orvieto

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza