Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Attività Centro-Sud Italia
25 Febbraio 2018

RISERVA NATURALE LITORALE ROMANO

La pineta di Castel Fusano tra storia e natura: la ripresa dopo l’incendio
Difficoltà: zampa
10,00 €
 
Presentazione del viaggio
Il Parco urbano della Pineta di Castel Fusano è un'area protetta che è stata istituita dalla Regione Lazio nel 1980.
Ha una storia antica e molto interessante ed è la più ampia area verde di Roma con i suoi 916 ettari. Dal 1996 la Pineta di Castel Fusano fa parte della Riserva naturale Litorale romano. E' quindi molto importante dal punto di vista storico e archeologico con le testimonianze che ancora oggi ci riserva, ma anche dal punto di vista naturalistico, nonostante i ripetuti incendi che negli anni l'hanno colpita. Cercheremo di capire che tipo di effetto ha il fuoco sui vari ecosistemi, sugli animali che vi abitano, se un ecosistema può essere più avvantaggiato di un altro, potremo vedere i segni di ripresa che la pineta ha già messo in atto, capiremo insieme se il fuoco possa  essere considerato un fattore ambientale. Tra lecci, pini domestici (introdotti dall'uomo nei secoli scorsi), corbezzolo, lentisco, fillirea, erica arborea, mirto, ginepro fenicio, ginestra, cisto, asfodeli, potremo vedere tracce di cinghiali, volpi, istrici, talpe, tassi e conigli selvatici, e sentire picchi e altre specie tipiche della macchia mediterranea. Una camminata saltellando tra paesaggi lunari e paesaggi rigogliosi, tra macchia e pineta, tra luoghi storici e luoghi del cuore, che ci permetterà di conoscere una parte del nostro bel litorale, sicuramente bistrattato, ma che conserva ancora un fascino notevole e che richiama ogni giorni sportivi, pensatori, amanti della natura, semplici fruitori. 
Tipologia:
escursione a piedi
Come:
escursione a piedi
Area di rilevanza naturalistica:
Riserva Naturale Litorale Romano
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
25 Feb 20184 ore10,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
accompagnamento di Guida Ambientale Escursionistica.

La quota non comprende:
trasporti e pasti; tessera associativa annuale (10,00€); quanto non specificato nella voce "La quota comprende".
Programma:
Si attraverserà la Pineta di Castel Fusano nelle due parti in cui la Via Cristoforo Colombo la divide, parti che si caratterizzano in modo diverso per la presenza di tipi di vegetazione abbastanza diversi. L'escursione comincerà dalla parte che maggiormente ha subito i danni degli incendi della scorsa estate e che per il tipo di vegetazione presente fatica ancora a riprendersi. Percorreremo una parte del Viale del Circuito dove nel 1954 prese il via il XIII Gran Premio di Roma, cui per la prima volta parteciparono ufficialmente auto di Formula 1 con i più grandi piloti dell’epoca, come Ascari, Fangio e Moss. Nonostante il paesaggio da questa parte diventi desolante per gli effetti del fuoco, attraverseremo dei punti che miracolosamente sono usciti quasi indenni dal fuoco. Attraverseremo la Colombo e vedremo attorno a noi di nuovo uno scenario lunare ma dove ci sono già evidentissimi segni di ripresa perchè diversa è la vegetazione da questa parte della pineta. Passati i primi tre/quattrocento metri di sentiero marcati dal fuoco estivo, la macchia diventa rigogliosa, intricata, selvaggia. Cammineremo su un tratto della Via Severiana, fatta costruire da Alessandro Severo nel 193 d.C. tra l'antica città di Portus (Fiumicino) e Terracina, che ci condurrà nei pressi della Villa cosidetta di Plinio, il cui nome - da studi e scoperte abbastanza recenti - è Villa della Palombara, lasciata purtroppo completamente incustodita e che ancora presenta chiaramente l'impianto di una villa romana con terme e mosaici ancora apprezzabili. Da lì prenderemo un sentiero al margine più esterno della pineta per arrivare alla Piazza dei Cinghiali, dove potremo vederei resti della stele in marmo fatta mettere da benito Mussolini nel 1933 proprio per inaugurare la Pineta di Castelfusano.Attraversermo di nuovo la Colomo per ritrovarci al punto di partenza.
Come arrivare:
IN AUTO: via Cristoforo Colombo direzione mare; ultimo semaforo prima del mare svolta a destra su Viale della Villa di Plinio, dopo 800 mtr c'è uno slargo (Piazzale della Villa di Plinio) con una palestrina all'aperto. Navigatore non attendibile da queste parti.

IN TRENO: Il treno Roma Lido si prende da Piramide e/o Eur Magliana - Metro B. Fermata: Castel Fusano.
Meta:
Pineta di Castel Fusano
Cosa portare:
scarpe comode per lunghe passeggiate in città, abbigliamento adatto alla stagione, acqua, snack.
Trasporti locali:
treno di superificie Roma-Lido
Pasti:
pranzo al sacco (non incluso)
Prenotazioni entro:
le 12:00 di sabato presso i nostri uffici allo 06 27800984. Dopo le 12:00 di sabato (ma comunque entro le 18:00): direttamente con la guida, Paola Pinelli, al numero 335 5481957.
Data partenza:
25-02-2018
Dislivello:
nullo
Lunghezza:
10 km
Profilo itinerario:
anello
Appuntamento 1:
ore 9:30 - P.le della Villa di Plinio (fermata Castel Fusano)
 
 
share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
Castel Fusano, pinetaCastel Fusano, pinetaCastel Fusano, pineta

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza