Cerca il tuo viaggio
 
Crea il tuo viaggio

Area download

Seguici anche su:

Yes, week end!
dal 8 al 10 Dicembre

CINQUE TERRE: L'ALTRO VOLTO

Sentieri inediti e panorami sconosciuti
Difficoltà: zampazampazampa
200,00 €
 
Presentazione del viaggio
Il Parco Nazionale delle Cinque Terre è uno degli angoli d'Italia più famosi al mondo, tanto che alcuni dei suoi sentieri sono ormai "consumati" dagli scarponi  dei numerosi escursionisti che li percorrono; ma altri, più lontano dalla costa, riservano ancora il fascino discreto della solitudine. Basta allontanarsi dal mare per percorrere le mulattiere dei contadini, dei commercianti dei pellegrinaggi religiosi e delle processioni. Cammineremo fino ai Santuari di Soviore e di Montenero e da qui al valico dove nel medioevo confluivano le vie provenienti da La Spezia, Biassa e Carpena, dove potremo ammirare il cipresso che da ben 800 anni fa la guardia al Santuario di Reggio. Nell’ambito di una scenografia naturale di incomparabile bellezza la presenza umana si incastra perfettamente come una gemma preziosa: il verde delle viti che invadono gli spuntoni rocciosi e le pietre delle case donano un notevole contrasto cromatico all’azzurro profondo del mare e del cielo che lo sovrasta. Un territorio in cui mare e terra si fondono in un’area unica e suggestiva. Diciotto km di costa rocciosa con baie, spiagge e fondali profondi, sovrastata da una catena di monti che corrono paralleli al litorale. Terrazzamenti coltivati a vite e a olivo, il cui contenimento è assicurato da antichi muretti a secco.

Un patrimonio naturalistico di grande varietà. Sentieri e mulattiere dai panorami mozzafiato. Cinque borghi: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore, che si affacciano sul mare. Un ambiente in cui il lavoro secolare di generazioni ha trasformato un territorio inaccessibile in un paesaggio di straordinaria bellezza. Un’Area Marina Protetta e un Parco Nazionale che ne tutelano l’assoluta unicità. Queste, in sintesi, le Cinque Terre, dichiarate dall’UNESCO fin dal 1997 Patrimonio Mondiale dell’Umanità.
Tipologia:
viaggio escursionistico a base fissa
Cosa facciamo:
Visita ai borghi marinari e ai monumenti, enogastronomia locale, escursioni a piedi di difficoltà media.
Come:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 15 partecipanti).
Speciale perchè:
Antichi borghi marinari sospesi tra mare e monti - I terrazzamenti a perdita d’occhio a picco sul mare - Le delizie liguri: pesto, trofie, farinata, focacce e vino profumato di mare
Area di rilevanza naturalistica:
Parco Nazionale delle Cinque Terre, anche sito UNESCO - Area Marina Protetta della Cinque Terre, associata al Parco Nazionale, sito UNESCO
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
08 Dic 20173 giorni, 2 notti200,00 €Ultimi posti


La quota comprende:
sistemazione in hotel o B&B a Levanto, in camere doppie con servizi privati; prima colazione in hotel;  assistenza di Guida Ambientale Escursionistica Four Seasons per l’intera durata del viaggio; assicurazione Medico/Bagaglio.

La quota non comprende:

spese di apertura pratica (€ 10,00 vedi sotto); i trasferimenti e trasporti; i pasti non espressamente inclusi (pranzi autogestiti e cene in ristorante locale) e tutte le bevande; extra in hotel; le entrate ai sentieri, ai parchi e ai monumenti; trasporti e spostamenti locali; eventuali tasse di soggiorno; quanto non contemplato nella voce "La quota comprende". Eventuale fondo cassa da concordare con la guida all’arrivo per coprire le spese comuni non incluse.

Sistemazione in singola: su richiesta con supplemento, a disponibilità limitata.

Spese apertura pratica:  € 10,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.
 
NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia, con abbinamento con un altro compagno di viaggio dello stesso sesso. Nei rari casi in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento sarà comunque rimborsato nel caso in cui l'iscrizione di un'ulteriore partecipante consenta di procedere con l’abbinamento.
 

 

Programma:
1° giorno
RIOMAGGIORE E IL PRESEPE DI MANAROLA
Arrivo a Levanto in mattinata. Sistemazione in hotel, pranzo libero ed incontro con la guida nella hall alle ore 13,30 pronti per partire.
Trasferimento in treno a Riomaggiore, visita del borgo e quindi trasferimento in treno a Manarola per una visita al più fotogenico dei paesi delle Cinque Terre in attesa di salire lungo la via principale fino ad un punto panoramico (scelto in funzione dell’affollamento) per assistere all’accensione del presepe (ore 17,30 circa) inaugurato nel 2007 e subito inserito nel Guinness dei primati: costituito da 300 figure ad altezza naturale in materiale riciclato, o inutilizzato, illuminate da 17.000 lampadine alimentate grazie all’energia di un pannello fotovoltaico costruito apposta per il presepe.
Rientro a Levanto in treno, cena in ristorante locale. Trasferimento in hotel e pernottamento

Spostamenti giornalieri con treno.

2° giorno
LEVANTO/PUNTA MESCO/MONTEROSSO

Prima colazione in hotel. Partenza per una panoramica escursione che sale dapprima attraverso ville e giardini di Levanto, per poi addentrarsi fra boschi ombrosi e tratti panoramici sul mare fino a raggiungere i ruderi della quattrocentesca Chiesa di Sant’Antonio e del più antico cenobio che fungeva da punto di avvistamento delle navi nemiche, costruito in posizione strategica a Punta Mesco. La discesa avviene “per direttissima” sul paese di Monterosso sfiorando la villa del premio Nobel Eugenio Montale. Concluderemo la giornata con una visita al centro abitato di Monterosso, per poi rientrare a Levanto in treno. Treno Regionale Monterosso – Levanto. Cena in ristorante locale. Trasferimento in hotel e pernottamento.
Dislivello: 365m – Lunghezza: 5 km – Durata: 4 ore
 
3° giorno
DA MONTEROSSO A VERNAZZA A PIEDI
Prima colazione in hotel e partenza per un itinerario che ci porterà a scoprire altri borghi del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Dopo un breve trasferimento in treno fino a Monterosso, risaliremo pendici terrazzate, coltivate ad agrumi e viti alternati ad uliveti e a tratti di macchia mediterranea, fino a scorgere il pittoresco abitato di Vernazza. Visiteremo il borgo per poi rientrare, nel pomeriggio, in treno a Levanto. Dopo i saluti, rientro ai luoghi di provenienza. 
Dislivello: 260m – Lunghezza: 7 km – Durata: 4:00 ore

 
 FOUR SEASONS, TUTTO UN ALTRO VIAGGIO!
 
 

Come arrivare:

auto privata o mezzi pubblici.

Meta:
Cinque Terre, Liguria
Arrivo a:
Levanto
Alloggio:
albergo o B&B
Trattamento:
pernottamento e prima colazione
Cosa portare:
scarponi da trekking, giacca a vento antipioggia, abbigliamento comodo e adatto alla stazione, cappello, borraccia, zaino da 30/40 litri.
Trasporti locali:
spostamenti giornalieri con treni locali (non inclusi). Costo dei treni regionali interni alle Cinque Terre da 1,80 € a 2,40 € a tratta.
Pasti:
colazione in albergo inclusa; pranzi al sacco e cene in ristoranti locali non inclusi.
Curiosità:
 
Lo sapevi che...
… sommati tutti insieme i muretti delle Cinque Terre misurano all’incirca la stessa lunghezza della Muraglia Cinese? Entrambi si estendono fra i 6 e i 7mila chilometri e sono inseriti nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

Estensioni a richiesta:
qualche giorno in più... magari per visitare le altre bellezze liguri. Perché no?
Prenotazioni entro:
il prima possibile...i posti sono limitati!
Data partenza:
08-12-2017
 
 

share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
Cinque TerreCinque TerreCinque TerreCinque Terre

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza