Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Viaggi e vacanze
dal 27 Aprile al 1 Maggio

ISOLA DEL GIGLIO - 5 giorni

Alla scoperta dell'isola dei tesori
Difficoltà: zampazampazampa
380,00 €
 
Presentazione del viaggio
Un viaggio tra natura e cultura, con escursioni giornaliere alla scoperta di una piccola perla del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano. Scopriremo tanti angoli di questo meraviglioso paradiso che richiamano non troppo da lontano ambienti sardi, soprattutto lungo le coste. Scopriremo la geologia, la botanica, la fauna del luogo incontrando zone granitiche ma anche zone calcaree e dolomitiche, come il Faraglione, ricche di grotte a pelo d’acqua, miniere di pirite e allume. Ci muoveremo tra i torrioni del Castello immedesimandoci nei soldati che difesero il forte, toccheremo con mano la Torre del Campese e la Torre Saracena di Giglio Porto. Cammineremo tra vigneti, creste, antichi ricoveri temporanei scavati nel granito e muretti a secco. Ammireremo le stelle dopo cena. Toccheremo la punta sud dove sorge un pittoresco faro e da cui, nelle limpide giornate, si scorgono l’isola di Giannutri e la costa tirrenica. Ammireremo il tramonto verso ovest, dove si distinguono le sagome dell’isola di Montecristo, dell’Elba e della Corsica. Non ultimo, degusteremo prodotti tipici locali lungo le vie del borgo di Giglio Castello e Giglio Porto. Il viaggio sarà giornalmente condito con bagni rinfrescanti tra le cristalline acque di questa isola dai mille tesori.
 

CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984
 
Per la partenza di Pasqua consulta la scheda al seguente link: Isola del Giglio dal 30 marzo al 2 aprile
Tipologia:
viaggio escursionistico di gruppo con guida Four Seasons
Cosa facciamo:
Escursioni a piedi; visita dei luoghi storici, degustazioni, osservazione del cielo notturno
Come:
Viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 6 max. 15 partecipanti)
Speciale perchè:
La fortezza del castello, gli attacchi dei pirati, i vicoli e le torri saracene; piatti tipici particolari, vigneti lungo i sentieri, pesce pescato giornalmente dalle proprie acque; di tanto in tanto si ritrovano scorci di Sardegna nella natura e nel paesaggio del luogo
Area di rilevanza naturalistica:
Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
27 Apr 20185 giorni/4 notti380,00 €Confermato
03 Ott 20185 giorni/4 notti330,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:
sistemazione in B&B o pensione, in camere doppie con servizi privati; la prima colazione (o nella struttura o in bar convenzionato nei pressi); assistenza di Guida Ambientale Escursionistica.

La quota non comprende:
spese di apertura pratica; trasporti e trasferimenti; giro dell’isola, i pasti non espressamente inclusi e le bevande; le entrate ai musei, ai parchi e ai monumenti; eventuali tasse di soggiorno; quanto non contemplato nella voce “La quota comprende”.
 
Sistemazione in singola su richiesta con supplemento, a disponibilità limitata

Spese apertura pratica:  € 10,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.

NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia, con abbinamento con un altro compagno di viaggio dello stesso sesso. Nei rari casi in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento sarà comunque rimborsato nel caso in cui l'iscrizione di un ulteriore partecipante consenta di procedere con l’abbinamento.
    
 

CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984

 
Programma:
1° giorno   
ITALIA/GIGLIO PORTO

Arrivo a Giglio Porto in tarda mattinata. Incontro con la guida e il resto del gruppo e trasferimento in hotel. Breve introduzione del viaggio da parte della guida. Il resto della giornata sarà dedicato ad una prima conoscenza dell’isola. Cena e pernottamento.

2° giorno   
GIGLIO CASTELLO/DAL CASTELLO ALLA PAGANA, SULLA VETTA DELL’ISOLA

Oggi raggiungeremo in bus Giglio Castello (400m) da cui partiremo a piedi per dirigerci verso la punta più alta dell’Isola, la Pagana (498m) da cui si gode un ottimo panorama su tutta l’isola e le isole circostanti, nonché sul promontorio dell’Argentario. Percorreremo un giro ad anello che ci riporterà al punto di partenza passando per “La fonte” e “I pozzetti”, luogo dove un tempo si lavavano i panni e si recuperava l’acqua quando questa non giungeva alle case del Castello. Dopo esserci rifocillati visiteremo il Castello perdendoci tra le vie e ammirando il paesaggio “via panoramica” e “via delle mura” da sopra le torri ci regalano. Rientro a Giglio Porto a piedi per mulattiere. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Dislivello: 300m – Lunghezza: 10km –Durata: 6/7 ore

3° giorno   
GIGLIO CAMPESE/DA CASTELLO ALL’ALLUME, PER IL CAMPESE E IL FARAGLIONE     

Oggi visiteremo una porzione di versante ovest dell’isola, camminando su antiche mulattiere di granito, tra i vigneti e la macchia mediterranea, le leccete e le coste calcaree a strapiombo sul mare. Ci muoveremo in bus, lungo la “mulattiera” per raggiungere prima Giglio Campese e visitare il Fondaccio e la Torre. Da qui raggiungeremo prima la Miniera di pirite e poi il Faraglione, dove potremo concederci un po’ di relax. Se il clima, e la temperatura del mare lo permettono, potremo anche rinfrescarci nelle cristalline acque della cala dell’Allume. Al ritorno, ci sposteremo di nuovo a Campese da cui ripartiremo in bus per il Porto.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Dislivello: +400m/-700m – Lunghezza: 11km –Durata: 6 ore

4° giorno   
GIGLIO CASTELLO E GIGLIO PORTO/LA PUNTA SUD, IL CAPELROSSO E LE CANNELLE

Oggi partiremo da Castello per camminare lungo tutta la dorsale dell’isola in direzione Sud, fino a raggiungere la punta a sud, dove sorge il faro del Capelrosso. Attraverseremo la pineta e scenderemo su terrazzamenti e vigneti fino a giungere alle scogliere più lontane dai centri abitati, dove potremo scendere fino al mare per rinfrescarci con un bagno (sempre se il clima lo permette). Dopo pranzo ci sposteremo verso Ovest, dove raggiungeremo la spiaggia delle Cannelle per un secondo momento di relax rigenerante in questa spiaggia dalla sabbia di pan grattato e dall’acqua trasparente. Riprenderemo a camminare per raggiungere Giglio Porto di cui visiteremo il borgo antico e la torre Saracena. Al termine, rientro in hotel.
Dislivello: +600m / -1000m – Lunghezza: 13,5km –Durata: 7 ore

5° giorno   
GIGLIO PORTO/GIRO DELL’ISOLA
Quest’oggi, per chiudere il viaggio, partiremo direttamente dall’hotel, passando per la spiaggia dell’Arenella inizieremo un’escursione che, passando per il Vecchio Faro, ci condurrà alla punta a nord, il Fenaio, dell’isola. Cammineremo all’ombra di una pineta, ma anche all’aperto per giungere su scogliere granitiche solcate da scale create dall’uomo e sculture modellate dal vento e dalle onde. Qui avremo possibilità di riposarci ammirando il mare e rinfrescarci in acqua. Al rientro passeremo per la spiaggia dell’Arenella, dai meravigliosi colori azzurro e turchese, per tornare poi nel borgo del Porto a piedi. Al rientro in porto potremo rifocillarci con piatti locali prima della partenza con il traghetto per Porto Santo Stefano.
Dislivello: -400m – Lunghezza: 8km –Durata: 3/4ore


CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984

Come arrivare:
Traghetto: 
Collegamento marittimo da Porto Santo Stefano (Monte Argentario) per Giglio Porto.

Compagnie Toremar e Maregiglio con corse plurigiornaliere.
Toremar: http://www.toremar.it/it/ -
Maregiglio: http://www.maregiglio.it

Per partenze da Roma possibilità di arrivare in treno+pullman a Porto Santo Stefano; per partenze da Milano e Nord Italia consigliamo di arrivare a Porto Santo Stefano in auto.

Come arrivare a Porto Santo Stefano:

In treno:

Arrivo alla stazione di Orbetello - Monte Argentario.
Collegamento autobus dalla stazione ferroviaria di Orbetello direttamente all'imbarco
di Porto Santo Stefano (www.tiemmespa.it/index.php).

In auto:
Per chi arriva con auto propria a Porto Santo Stefano, possibilita’ di utilizzare i parcheggi privati situati vicino all'imbarco.

-    Parcheggio Monaci - Cell. +39 328 7642151
-    Parcheggio Fanciulli - Cell. +39 329 4283201
-    Parcheggio Viaggi Vacanze Orario: dalle ore 7 alle ore 20  Tel. +39 0564 870694
Meta:
Isola del Giglio, Arcipelago Toscano
Partenza da:
Roma, Milano, altre città.
Arrivo a:
Giglio Porto
Alloggio:
Albergo o Bed&Breakfast
Trattamento:
trattamento di pernottamento e prima colazione
Cosa portare:
Zaino da escursione giornaliera; scarponi a suola scolpita e caviglia alta per escursionismo; maglie di ricambio; pile/felpa; antivento giromanica; agacca antivento/antipioggia; pantaloni da escursionismo; sopra-pantaloni antipioggia; ghette
Trasporti locali:
Pullman pubblici o taxi locali
Pasti:
colazione (inclusa); pranzi al sacco autogestiti e cene (non inclusi)
Data partenza:
27-04-2018
 
 

share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
Isola del GiglioIsola del GiglioIsola del Giglio

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza