Cerca il tuo viaggio
 
Mowgli scuole
Crea il tuo viaggio

Area download

Viaggi e vacanze
dal 17 al 24 Febbraio 2019

CAMMINO DI SANTIAGO

Viaggio a piedi lungo gli ultimi 100 chilometri del Cammino più famoso al mondo
Difficoltà: zampazampazampa
520,00 €
 
Presentazione del viaggio
Il Cammino di Santiago de Compostela è una delle vie di peregrinazione più importanti della storia, tanto che la città è considerata la terza città santa per la cristianità dopo Gerusalemme (da cui tutto partì) e Roma. Divenne così importante nel Medioevo, con un massimo splendore tra i sec. XI-XIII, che il termine pellegrino (come cita Dante nella Vita Nova) divenne sinonimo del viandante che si dirigeva a Santiago. È una rotta percorsa ininterrottamente fin dal IX sec., epoca a cui risale la declamazione della scoperta della tomba di San Giacomo il Maggiore, uno tra i più intimi degli apostoli di Gesù, in seguito (così narra la tradizione) all’apparizione di una stella su un campo presso un colle chiamato Libredòn, che indicò ad un pio eremita del tempo il luogo ove giacevano, dimenticate da secoli, le reliquie del santo. Da tutto ciò deriva il nome della città che ivi nacque: Santiago (contrattura iberica di San Giacomo) de Compostela (del “campus stellae”) a ricordo di quella stella che, come la cometa guidò i Magi a Betlemme, indico a Pelayo (l’eremita) il luogo del sepolcro.
 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984

Tipologia:
trekking itinerante di gruppo con guida Four Seasons
Cosa facciamo:
camminate giornaliere; enogastronomia locale; trekking urbano a Santiago de Compostela; camminate giornaliere lungo gli storici sentieri del Cammino di Santiago.
Come:
viaggio di gruppo con guida Four Seasons (min. 10 max. 14 partecipanti)
Speciale perchè:
un cammino nella storia, da fare almeno una volta nella vita; gli incontri con persone di tutto il mondo, che condividono lo stesso itinerario; lo spettacolare arrivo alla cattedrale di Santiago
Partenze disponibili e costi:
Data PartenzaDurataQuotaStato
17 Feb 20198 giorni/7 notti520,00 €Iscrizioni aperte


La quota comprende:

sistemazione in piccoli hotel e pensioni, in camere doppie con servizi privati; la prima colazione; il trasporto bagagli da un hotel all'altro; Credenziali del Pellegrino consegnate all’arrivo per l’apposizione dei timbri durante il cammino; trasferimento dall’aeroporto di Santiago a Sarria all’arrivo; guida parlante italiano per la visita a Santiago de Compostela (mezza giornata); assistenza di Guida Ambientale Escursionistica.


La quota non comprende:

spese di apertura pratica; voli A/R dall’Italia e tasse aeroportuali; i pasti non espressamente inclusi e le bevande; biglietto di ingresso alla Cattedrale di Santiago; il transfer da Santiago all’aeroporto l’ultimo giorno; eventuale trasporto in taxi per chi non svolge la tappa giornaliera; quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

 
Sistemazione in singola su richiesta con supplemento, a disponibilità limitata.
 
Spese apertura pratica:  € 20,00 - Obbligatorie, per persona. Comprendono l’assicurazione medico-bagaglio; sono utilizzate anche per finanziare progetti di compensazione delle emissioni di CO2 derivanti dalla partecipazione ai viaggi.
 
NB: la quota è basata sulla sistemazione in doppia, con abbinamento con un altro compagno di viaggio dello stesso sesso. Nei rari casi in cui ciò non sia possibile, il partecipante che pur non avendone fatta richiesta dovesse essere sistemato in camera singola sarà soggetto ad un supplemento pari al 50% del supplemento singola, da corrispondere prima della partenza. Tale supplemento sarà comunque rimborsato nel caso in cui l'iscrizione di un partecipante consenta di procedere con l’abbinamento.
 
CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984 
Programma:
1° giorno    
ITALIA/SANTIAGO DE COMPOSTELA

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto a Santiago de Compostela. Trasferimento a Sarria (incluso, circa 1h30’), check-in in hotel e cena. Presentazione del pellegrinaggio e pernottamento.

2° giorno    
DA SARRIA A PORTOMARIN (22 km)

Dopo la prima colazione in hotel, iniziamo il nostro trekking giornaliero. Pranzo al sacco durante il cammino. Arrivo in hotel a metà pomeriggio, cena in hotel e pernottamento.

DESCRIZIONE DELLA TAPPA: per una buona parte dei camminatori questa è la prima tappa del loro itinerario, proprio perché Sarria è molto vicina ai mitici ultimi 100 chilometri del Cammino. Il percorso attraversa diversi villaggi fino ad arrivare a Portomarín, attraverso ottimi esempi di romanico, attraversando villaggi, lungo sentieri alberati e paesaggi rurali, con passerelle e ponti medievali rustici e anche una moderna area di sosta dove troveremo ristoro e ci concederemo una meritata sosta.
Dislivello da Sarria (454m s.l.m.) a Portomarin (387m s.l.m.):  -67m

3° giorno    
DA PORTOMARIN A PALAS DE REI (24 km)

Dopo la prima colazione in hotel, iniziamo il nostro trekking giornaliero. Pranzo al sacco durante il cammino. Arrivo in hotel a metà pomeriggio, cena in hotel e pernottamento.

DESCRIZIONE DELLA TAPPA: la tappa si snoda lungo la Sierra de Ligonde che divide i due bacini dei fiumi Miño e Ulloa e le cittadine di los Concellos de Portomarín e Monterroso. Sebbene l’inizio appaia impegnativo, fino a raggiungere il monte San Antonio oltre i 700 metri, il resto dell’itinerario è dolce ed in leggera discesa, attraverso strade ben tracciate e di facile percorrenza. Inoltre, durante la tappa avremo modo di incontrare interessanti chiese romaniche, antichi punti di ristoro del pellegrino, affascinanti ponti pedonali e grandi distese di praterie.
Dislivello da Portomarin (387m s.l.m.) a Palas de Rei (556m s.l.m.):  +169m

4° giorno    
DA PALAS DEL REI A ARZUA (29 km)

Dopo la prima colazione in hotel, iniziamo il nostro trekking giornaliero. Pranzo al sacco durante il cammino. Arrivo in hotel a metà pomeriggio, cena in hotel e pernottamento.

DESCRIZIONE DELLA TAPPA: oltre ad essere una delle tappe più lunghe del nostro cammino, è anche una delle più impegnative a causa dei numerosi saliscendi che rendono il cammino di oggi certamente quello da affrontare con il vero stato d’animo del pellegrino! Attraverso strade romane, chiesette parrocchiali e bei ponti medioevali, attraverseremo la città di Melide dove il nostro cammino francese si fonde con il cammino originario proveniente da Oviedo, fino a giungere ad Arzua, dove si unisce anche al cammino proveniente da nord.
Dislivello da Palas de Rei (556m s.l.m.) a Arzua (388m s.l.m.):  -168m

5° giorno    
DA ARZUA A LAVACOLLA (30 km)

Dopo la prima colazione in hotel, iniziamo il nostro trekking giornaliero. Pranzo al sacco durante il cammino. Arrivo in hotel a metà pomeriggio, cena in hotel e pernottamento.

DESCRIZIONE DELLA TAPPA: attraversando valli ornate da profumati eucalipti, cammineremo dolcemente lungo un sentiero ben tracciato con la possibilità di riempire le nostre borracce nella fresca fonte antistante il Rio Vello, proseguendo poi fra leggeri saliscendi lungo torrenti e villaggi e non disdegnando delle brevi soste nei bar che si incontrano durante il nostro trekking giornaliero.
Dislivello da Arzua (388m s.l.m.) a Lavacolla (300m s.l.m.):  -88m

6° giorno    
DA LAVACOLLA A SANTIAGO DE COMPOSTELA (12 km)

Dopo la prima colazione in hotel, iniziamo il nostro trekking giornaliero di buon mattino. Arrivo in hotel a metà mattinata, in tempo per partecipare alla “tipica” messa di mezzogiorno nella cattedrale. Pranzo a Santiago in ristorante tipico locale. Pomeriggio libero per acquisti e relax. Cena in hotel e pernottamento.

DESCRIZIONE DELLA TAPPA: pur essendo più antropizzata delle tappe precedenti, racchiude però in sé l’emozione dell’arrivo a Santiago de Compostela all’interno delle mura della città antica, prima di recarci alla cattedrale di Santiago, punto centrale della Cristianità insieme a Gerusalemme e Roma, per assistere alla messa del pellegrino, proprio in onore dei camminatori che finalmente sono giunti all’agognata, e meritata, meta finale del proprio cammino.  Dopo la messa andremo tutti insieme a ritirare la Compostela, agognato riconoscimento al nostro cammino e certificazione da esibire con orgoglio!
Dislivello da Lavacolla (300m s.l.m.) a Santiago de Compostela (260m s.l.m.):  -40m

7° giorno    
SANTIAGO DE COMPOSTELA – visita della città

Visita libera della città. Pranzo in ristorante tipico locale durante la visita. Ritorno in hotel in serata per la cena e il pernottamento.

Capitale della Comunità Autonoma della Galizia, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO grazie alla sua bellezza urbana, alla sua integrità monumentale e per essere meta di una millenaria rotta di pellegrinaggio, Santiago rappresenta il punto di incontro della fede e del pensiero del mondo occidentale.

Santiago de Compostela è un’apparizione di pietra annidata tra i verdi boschi del Nord Ovest spagnolo e le vicine rías galiziane. Cominciò essendo luogo di passaggio vicino ad una vía romana, ma la scoperta del sepolcro dell’Apostolo San Giacomo agli inizi del secolo IX vi fece sorgere un luogo di culto ai confini di una penisola in quel tempo dominata dall’invasione musulmana. Da allora tutta l’Europa si mise in cammino verso Santiago, città santa della cristianità nella quale li aspettava la grazia dell’indulgenza plenaria.

Lì vi sorse una cattedrale romanica alla quale il trascorso dei secoli volle aggiungere la sobrietà del Rinascimento e la maestosità di un Barocco che finì per tracciare l’immagine monumentale della urbe, fatta del granito dei suoi monasteri, i suoi ospedali per pellegrini, le sue numerose chiese, le sue case signorili e delle piazze nelle quali il tempo ha voluto fermarsi.

8° giorno    
SANTIAGO DE COMPOSTELA/ROMA

Dopo colazione, trasferimento libero in aeroporto a seconda degli orari di partenza dei voli e rientro in Italia.

CONTATTACI PER RICEVERE LA SCHEDA DETTAGLIATA DEL VIAGGIO
infoviaggi@fsnc.it - tel. 0627800984
Come arrivare:

voli di linea o low cost A/R per Santiago de Compostela

Perché non includiamo il volo? Perché come forse sai le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo "prudenziale" che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio.

 

Meta:
Santiago di Compostela, Spagna
Partenza da:
Roma, Milano, altre città su richiesta
Arrivo a:
Santiago di Compostela
Alloggio:
hotel rurali e pensioni a gestione familiare
Trattamento:
B&B
Note:
servizio trasporto bagagli da un hotel all’altro (incluso); transfer dall’aeroporto di Santiago al primo hotel a Sarria (incluso), transfer dall’hotel di Santiago in aeroporto (non incluso).

ATTENZIONE!!!
Qualora un partecipante avesse la necessità di riposare un giorno (o più di un giorno) e saltare la tappa, sarà cura delle guide la mattina predisporre un servizio taxi per portare il partecipante all’hotel successivo.
La stessa cosa potrà avvenire durante il tragitto qualora un partecipante non fosse in condizioni di terminare la tappa.

Essendo servizi su richiesta ed eventuali, non sono inclusi nella quota e verranno pagati dal partecipante stesso qualora fossero necessari. In generale, il tragitto fra un hotel ed un altro è molto breve e la spesa è sempre più che economica. 
 
 
Cosa portare:
scarponi da trekking, pile o felpa, giacca a vento antipioggia o mantellina, coprizaino, abbigliamento comodo e pratico, borraccia, zaino, cappellino, occhiali da sole e crema solare.
Pasti:
tutte le colazioni in hotel incluse. Sono esclusi i pranzi e le cene.
Curiosità:
la Capasanta o conchiglia di San Giacomo è il simbolo del Pellegrinaggio nella città di Santiago de Compostela.
Il Pellegrino o “Peregrino” nel corso dei secoli ha da sempre raccolto sulle spiagge galiziane e sulla costa di Finis Terrae (in lingua galiziana Fisterra) le conchiglie di San Giacomo di Compostela.

La conchiglia di San Giacomo doveva essere cucita sul mantello o sul cappello ed era l’indicazione o il simbolo da mostrare a tutti che il Pellegrino aveva raggiunto e visitato la tomba di San Giacomo nella lontanissima e verdeggiante regione della Galizia nella penisola iberica.
Oggi, nei moderni pellegrinaggi, le conchiglie di San Giacomo possono essere trovate e comprate lungo tutto il tratto del “Cammino” fino all’arrivo nella città di Santiago de Compostela e vengono esibite con orgoglio sui moderni e utili zaini a testimonianza del moderno sacrificio lungo tutto il tratto del pellegrinaggio.
 
CHE COS’E’ “LA COMPOSTELA”?
È un certificato di tipo religioso rilasciato solo dall’autorità ecclesiastica di Santiago de Compostela che certifica a chi ha percorso il Cammino di Santiago de Compostela il compiuto pellegrinaggio alla tomba dell’apostolo San Giacomo. La Compostela può essere rilasciata solo a chi ha effettuato il Cammino per motivi di tipo religioso o per motivi di tipo spirituale.

La certificazione può essere rilasciata a colui il quale presenti una Credenziale che abbia al suo interno tutti timbri (minimo i timbri dei 100km in caso di percorso effettuato a piedi e minimo i timbri di 200 km se percorsi con la bicicletta) del percorso del “Cammino de Santiago “.

LA COMPOSTELA VIENE RILASCIATA A TUTTI COLORO CHE EFFETTUANO IL VIAGGIO!

Data partenza:
17-02-2019
 
 

share-stampashare-mailshare-twittershare-facebookshare-googleplus
 
Cammino di SantiagoCammino di SantiagoCammino di SantiagoCammino di Santiago

Richiedi maggiori info

Codice di sicurezza